La mia visione del cattolicesimo

Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da benet5e2 il Lun 31 Dic 2007 - 8:19

Circa duemila anni fa in Palestina un gruppo di ebrei, incxxxati per la dominazione romana e per la connivenza del loro clero con i dominatori, iniziarono una strisciante ribellione contro il dominio romano e i loro fiancheggiatori. Si chiamarono gli zeloti. Predicavano la guerra santa all'invasore e fustigavano i lascivi costumi degli occupanti. Uno dei loro capi fini decapitato per aver criticato apertamente la regina. Fu sostituito dal cugino, che fini in croce per essersi proclamato il messia. Molto interessante e documentata è la vita di questo secondo condottiero-agitatore di nome Gesù, che in tre anni di attività si fece conoscere in tutta la Palestina. Otteneva dei discreti miracoli, di effetto immediato, utilizzando dei semplici trucchi, certamente non era sofisticato come l'americano David Copperfield ! Era ormai sulla bocca di tutti, ad eccezione del suo paese natale, per confermare il detto che nessuno è profeta in patria. Aveva deciso di opporsi attivamente ai sacerdoti del tempio, che si erano venduti al potere e dopo tre anni di predicazione pensò che fosse giunto il tempo di agire. I sacerdoti, che già non lo potevano soffrire per la sua spocchia, decisero di formulare una falsa accusa e di consegnarlo ai dominatori romani per levarselo d'attorno. Dopo la sua morte i discepoli decisero di cambiare tattica e per prima cosa aprirono un forum aperto anche agli estranei, eleggendo un certo Simone come amministratore, che prenderà il nick di Pietro. Qualche discepolo dei primi discepoli cominciò a scrivere la storia del messia, soffermandosi principalmente sulla dottrina formulata da Gesù. Questi libri furono detti i Vangeli. Ma per il popolino erano un pò noiosi da ascoltare. Occorreva quindi scrivere un testo che attraesse l'attenzione delle folle, come l'Eneide del romano Publio Virgio Marone, che in quel momento andava per la maggiore. Il curatore dell'opera fu un discepolo del discepolo più amato da Gesù. Egli ha avuto il grande merito di inserire nel nuovo racconto l'eroina femminile, ossia Maria, la Mamma. Cominciò dall'inizio, ricostruì il concepimento e poi la nascita del salvatore. Le prime difficoltà della famigliola, il primo exploit di Gesù nel tempio con i dottori della legge. Completò il racconto con le apparizioni di Gesù, avvenute dopo la sua morte come per rafforzare il fatto della resurrezione. Poi seguì un periodo di alti e bassi fino a quando il capo della nazione dominante, ossia Roma, decise di dare libertà di culto ai credenti, visto che i suoi predecessori non erano riusciti a sterminarli. Da allora tutti vissero felici e contenti e le guerre, i massacri e le carestie non mancarono mai sulla mensa dei credenti.

benet5e2
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Pensieri di Padre Pio

Messaggio Da minerva il Lun 31 Dic 2007 - 8:48

31/12:

La Palma della gloria non è serbata se non a chi combatte da prode fino alla fine.Incominci dunque quest'anno il nostro santo combattimento. Dio ci assisterà e coronerà di un eterno trionfo.
Buona Giornata a tutti,M.P.
minerva
minerva
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 2498
Età : 56
Località : Emilia Romagna
Data d'iscrizione : 27.12.07

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da oxygen il Lun 31 Dic 2007 - 14:40

Ho qualche domanda per te, benet:
- ma tu senti la pace nel cuore nel credere a quanto hai scritto?
- Sei completamente soddisfatto perchè hai fatto accurate ricerche storiche per poter affermare quanto dici?
- e poi, toglimi una curiosità: cosa ti spinge a dire queste cose in un angolo cattolico? Te lo chiedo perchè personalmente, pur credendo come cattolico, non vado in un sito protestante a dire che ciò in cui credono non è giusto, o musulmano, o buddista. Non vado a infangare le loro verità di fede. Dunque se tu vieni qua a scrivere queste cose, secondo me (magari mi sbaglio, ma illuminami) tu senti un bisogno di dialogo per questa tua verità non ti appaga nel profondo.
oxygen
oxygen
Forista junior
Forista junior

Maschio
Numero di messaggi : 123
Località : Lazio
Data d'iscrizione : 29.12.07

http://athensquare.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da . il Lun 31 Dic 2007 - 23:56

benet mi hai fatto sorridere e non riesco a sentirmi incavolata con te... hai scritto tutto questo alle 6 di stamattina: ma ti sei svegliato col pensiero??? Shocked e con quale scopo? scherzare o deriderci?
a parte il sorriso pero': un conto è intavolare una discussione ESPLICITAMENTE E VOLUTAMENTE CATTOLICA, al fine di volere un chiarimento ed un confronto rispettoso, ma che senso ha quanto hai scritto su?
Ricordati che parli di Dio.....e ti chiedo rispetto.....non per te che non ci credi, ma per noi che ci crediamo, altrimenti sei libero di non condividere con noi questo angolo!

.
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 2901
Età : 99
Località : Italy
Data d'iscrizione : 24.12.07

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da . il Lun 31 Dic 2007 - 23:59

tanto di forum in cui si sparla dei cattolici ce ne sono gia' fin troppi! e li' vi viene concesso anche di sputare sui cattolici.....ma qui no!....

.
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 2901
Età : 99
Località : Italy
Data d'iscrizione : 24.12.07

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da oxygen il Mar 1 Gen 2008 - 3:46

La mia opinione, Simò: o benet dà una spiegazione storica plausibile di quanto ha scritto, o cerca un dialogo sincero e allora deve rispondere alle mie domande, o bannalo IMMEDIATAMENTE senza problemi e cancella queste falsità. Sono stanco pure io di leggere altrove insulti di ogni tipo.
oxygen
oxygen
Forista junior
Forista junior

Maschio
Numero di messaggi : 123
Località : Lazio
Data d'iscrizione : 29.12.07

http://athensquare.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da XENA il Mar 1 Gen 2008 - 12:21

Bennet,
secondo me Dan Brown ti tiene le sportole, :applauso:
complimenti si profila davanti a te una luminosa carriera :da scrittore comico La mia visione del cattolicesimo 626159

Incredibile come la voglia di screditare i cattolici faccia miracoli ,trasformando persone sintetiche e lapidarie in ciceroni senza freni inibitori felice
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da Ospite il Mar 1 Gen 2008 - 13:05

Io penso che Dio è anche tolleranza si puo semplicemente spiegare a bennet che è OT.Se non sei cattolico,che bisogno avevi di dire le tue verita?
Comunque io sono curiosa,e ignorante in materia,se ti va di scrivermi in privato mi piacerebbe farti delle domande.
Ciao

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da XENA il Mar 1 Gen 2008 - 14:08

Bennet 52 sa' perfettamente ciò che dice e perchè lo dice ;altrimenti avrebbe formulato diversamente i suoi pensieri.
Perchè dovrei giustificare o tollerare
chi mistifica il mio credo .
Neanche Cristo l'ha mai fatto:

Andate: ecco io vi mando come agnelli in mezzo ai lupi; non portate borsa, né bisaccia, né sandali e non salutate nessuno lungo la strada. In qualunque casa entriate, prima dite: Pace a questa casa. Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace scenderà su di lui, altrimenti ritornerà su di voi. … Ma quando entrerete in una città e non vi accoglieranno, uscite sulle piazze e dite: Anche la polvere della vostra città che si è attaccata ai nostri piedi, noi la scuotiamo contro di voi, …(Lc 10, 3-6, 10-11)

S.
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da minerva il Mar 1 Gen 2008 - 19:18

benet5e2 ha scritto:Circa duemila anni fa in Palestina un gruppo di ebrei, incxxxati per la dominazione romana e per la connivenza del loro clero con i dominatori, iniziarono una strisciante ribellione contro il dominio romano e i loro fiancheggiatori. Si chiamarono gli zeloti. Predicavano la guerra santa all'invasore e fustigavano i lascivi costumi degli occupanti. Uno dei loro capi fini decapitato per aver criticato apertamente la regina. Fu sostituito dal cugino, che fini in croce per essersi proclamato il messia. Molto interessante e documentata è la vita di questo secondo condottiero-agitatore di nome Gesù, che in tre anni di attività si fece conoscere in tutta la Palestina. Otteneva dei discreti miracoli, di effetto immediato, utilizzando dei semplici trucchi, certamente non era sofisticato come l'americano David Copperfield ! Era ormai sulla bocca di tutti, ad eccezione del suo paese natale, per confermare il detto che nessuno è profeta in patria. Aveva deciso di opporsi attivamente ai sacerdoti del tempio, che si erano venduti al potere e dopo tre anni di predicazione pensò che fosse giunto il tempo di agire. I sacerdoti, che già non lo potevano soffrire per la sua spocchia, decisero di formulare una falsa accusa e di consegnarlo ai dominatori romani per levarselo d'attorno. Dopo la sua morte i discepoli decisero di cambiare tattica e per prima cosa aprirono un forum aperto anche agli estranei, eleggendo un certo Simone come amministratore, che prenderà il nick di Pietro. Qualche discepolo dei primi discepoli cominciò a scrivere la storia del messia, soffermandosi principalmente sulla dottrina formulata da Gesù. Questi libri furono detti i Vangeli. Ma per il popolino erano un pò noiosi da ascoltare. Occorreva quindi scrivere un testo che attraesse l'attenzione delle folle, come l'Eneide del romano Publio Virgio Marone, che in quel momento andava per la maggiore. Il curatore dell'opera fu un discepolo del discepolo più amato da Gesù. Egli ha avuto il grande merito di inserire nel nuovo racconto l'eroina femminile, ossia Maria, la Mamma. Cominciò dall'inizio, ricostruì il concepimento e poi la nascita del salvatore. Le prime difficoltà della famigliola, il primo exploit di Gesù nel tempio con i dottori della legge. Completò il racconto con le apparizioni di Gesù, avvenute dopo la sua morte come per rafforzare il fatto della resurrezione. Poi seguì un periodo di alti e bassi fino a quando il capo della nazione dominante, ossia Roma, decise di dare libertà di culto ai credenti, visto che i suoi predecessori non erano riusciti a sterminarli. Da allora tutti vissero felici e contenti e le guerre, i massacri e le carestie non mancarono mai sulla mensa dei credenti.



Io non capisco come ti possa tanto piacere di intervenire in una discussione da cui sei naturalmente escluso!!! Tu qui non c'entri nulla, sei OT.
M.Perla nonchè minerva e figlio ( Bolbo).

Baci, non ci pensare propr
minerva
minerva
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 2498
Età : 56
Località : Emilia Romagna
Data d'iscrizione : 27.12.07

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da Ospite il Mer 2 Gen 2008 - 0:16

Benet52, sei inopportuno a dire ed affemare queste cose in questo forum. Eri inopportuno di la (e te lo feci notare) , e continui ad esserlo pure di qua.

Questo forum, appena nato è stato creato da Simonetta, Simona e me e non possiamo permettere questi interventi . Ognuno può avere le proprie idee e visione su qualunque cosa, ma la descrizione di questo forum, informa che è un forum che tratta religione cattolica, e sta anche scritto di osservare il massimo rispetto.

Chiunque abbia dubbi o voglia schiarirsi idee o voglia avere maggiore conoscenza è libero di farlo perchè qui dentro può trovare molte persone in grado di soddisfare le richieste, ma questo nn è il forum giusto dove ognuno dice ciò che pensa in perfetto contrasto con le finalità di questo forum.

Ci siamo posti come obiettivo di essere liberali ma è normale che le regole debbano essere rispettate ed il rispetto sempre mantenuto .

Pertanto, come amministratore di questo forum ti chiedo di evitare in futuro altri movimenti del genere

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da oxygen il Gio 3 Gen 2008 - 0:09

benet, se pensi che il Cristianesimo sia di origine umana, perchè non provi a creare una religione da zero e vedere se tra 2000 anni starà ancora in piedi?
Il tuo ragionamento è davvero risibile per questo ed offende la tua intelligenza.
oxygen
oxygen
Forista junior
Forista junior

Maschio
Numero di messaggi : 123
Località : Lazio
Data d'iscrizione : 29.12.07

http://athensquare.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da XENA il Gio 3 Gen 2008 - 0:21

oxygen ha scritto:benet, se pensi che il Cristianesimo sia di origine umana, perchè non provi a creare una religione da zero e vedere se tra 2000 anni starà ancora in piedi?
Il tuo ragionamento è davvero risibile per questo ed offende la tua intelligenza.

Infatti allacciandomi a questo discorso dico anche : Gesù Cristo durante il suo percorso umano sulla terra non ha imposto ne con forza ne con arroganza la sua dottrina affinche avesse un seguito ,l'adesione dei discepoli è stata totale allora come adesso 2000 anni dopo, volontaria dell'umano;
a differenza dell'islamismo che fu imposto con prepotenza e forza :per esempio.
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da . il Gio 3 Gen 2008 - 4:00

In questo forum abbiamo "scelto" di non trattare "divagazioni spirituali" ma SOLO RELIGIONE CATTOLICA.
Cio' che significa?
chiunque abbia dubbi in materia puo' certamente chiedere qui spiegazioni , chiarimenti o chiedere un confronto anche se non si sente cattolico, ma non offendere.....o parlare di altre religioni o altre pratiche spirituali, che abbiamo deciso di non trattare.
Cerchiamo di approfondire invece proprio la religione cattolica, la sua storia, le fondamenta.....la Chiesa....e quanto altro si vorra' e decidera' trattare liberamente e rispettosamente, ben venga.

.
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 2901
Età : 99
Località : Italy
Data d'iscrizione : 24.12.07

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da Ospite il Gio 3 Gen 2008 - 11:19

Peratanto ribadisco per tutti

NESSUNA DIVAGAZIONE O PRATICA SPIRITUALE

non ci pensare propr

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da benet5e2 il Sab 12 Gen 2008 - 17:22


Mi dispiace che il mio post sul cattolicesimo non abbia ottenuto nessuna risposta adeguata a quanto scritto.
L' unica risposta datami è stata di far silenzio, di non continuare con queste idee.
Ma VOI siete proprio sicuri sicuri sicuri che questa sia la religione pensata da quel povero uomo morto in croce?
Non credete che sia la persona, che le sue opere siano state mistificate (certamente a fin di bene)?
Da quello che si riesce capire Gesù Cristo si può considerare un Gandhi antelitteram, che ha predicato l'amore
verso il prossimo e la non violenza.
Di lui è stato scritto molto, ma siete sicuri che i 4 vangeli canonici contengano tutta la verità?
Siete sicuri che abbia instituito un tribunale con lo scopo di bruciare vive le streghe (dopo la tortura)?
Siete sicuri che consideri necessaria la fondazione di una banca per gestire il denaro delle elemosine?
Siete sicuri che si costruiscano grandi santuari con annessi grandi mercati di immagini più o meno sacre?
Siete sicuri che fosse d'accordo nell'instituire una particolare devozione verso sua madre?
Siete sicuri che il suo rappresentante romano quando parla ex-cathedra sia infallibile?
******
Vogliamo continuare questa mia riflessione o preferiamo non rispondere.
Cordiali saluti. benet5e2

benet5e2
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da XENA il Sab 12 Gen 2008 - 17:31

Ha senso rispondere alle provocazioni???

Per me no!

Una discussione è costruttiva quando non si hanno preconcetti altrimenti è tempo sprecato ;
io personalmente non ho nessuna intenzione di discutere con un anticlericale arroccato nelle sue inespugnabili convinzioni.
Scusa ma è quello che penso.


ps: capperi che lince che sei :)
ho dovuto mettermi gli occhiali per leggere il tuo post perchè hai scritto così piccolo? Very Happy
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da Enzo il Sab 12 Gen 2008 - 20:22

Pensavo che la tua fosse una raccolta delle banalità scritta in chiave umoristica e per questo non sono mai intervenuto.
Se però cerchi una risposta seria, devi per forza di cose fare la domanda seria, altrimenti è tempo sprecato.

Fammi sapere, poi vedremo.

Ma dove trovi le tue informazioni? Ghandi non ha mai detto di essere Dio, e nemmeno il figlio di Mitra, sempre che sia esistito storicamente, e nemmeno i falsi messia che si sono presentati nella storia , perché di questo si tratta.

Enzo
Forista junior
Forista junior

Maschio
Numero di messaggi : 151
Età : 43
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 28.12.07

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da . il Dom 13 Gen 2008 - 2:01

il tuo scopo qual'e'??
essere il Messia che converte i poveri "credenti cattolici"?
Sei tu il "prescelto dal forum ARPC" per redimere queste povere anime? La mia visione del cattolicesimo 626159

francamente credo in Gesu' Cristo quale Dio e che Lui stesso fondo' la Chiesa partendo da Pietro scelto direttamente e di la' il seguito!

.
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 2901
Età : 99
Località : Italy
Data d'iscrizione : 24.12.07

Torna in alto Andare in basso

La mia visione del cattolicesimo Empty Re: La mia visione del cattolicesimo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum