H1N1: stimolare la paura con un ragazzo in coma

Andare in basso

H1N1: stimolare la paura con un ragazzo in coma Empty H1N1: stimolare la paura con un ragazzo in coma

Messaggio Da LUNA il Mer 2 Set 2009 - 17:42

Esattamente come ormai siamo abituati a vedere in CSI o nei film del dottor House, accade spesso che persone ustionate, ferite, uscite traumatizzate da un incidente o affette da particolari malattie, vengono messe in coma farmacologico controllato perché non sentano dolore, stabilizzino le funzioni vitali e possano essere trattati con farmaci o con respirazione assistita nel modo più indicato per favorirne la guarigione e la ripresa del benessere.
La ripresa mediatica della notizia del giovane parmigiano ricoverato a Monza e probabilmente messo in coma per effettuare più correttamente le terapie indicate, fa sicuramente il gioco di chi cerca di diffondere paura inutile.
Proprio in questi giorni invece il professor Umberto Veronesi ha scritto per Repubblica un pezzo altamente rassicurante e meritevole di essere approfondito da ciascuno, in cui segnala l'ineluttabilità della infezione graduale della maggior parte della popolazione mondiale, esattamente come accade per il raffreddore.
Questa diffusione non deve e non può preoccupare più del dovuto. Si tratta di un fenomeno normale, legato alla diffusività di un virus con basso indice di gravità, tanto che il numero stesso dei morti per infezione sta proporzionalmente decrescendo a livello mondiale.
Questo ha portato a modificare al ribasso le stime della mortalità attesa per questa forma epidemica. Più bassa di quella della influenza stagionale classica. Il vero problema sta nella comunicazione. Quando organi di stampa o singoli virologi o infettivologi lanciano messaggi altisonanti di preoccupazione (ad esempio negli USA il sospetto di 90.000 morti per la prossima stagione, rispetto agli usuali 30.000) per poi ritrattare le proprie parole dopo 3 giorni, il gioco è fatto. La notizia che gira è quella dei 90.000 e non quella corretta comunicata pochi giorni dopo.
Questa manfrina si ripete anche in Italia, ad esempio con le comunicazioni sulla apertura delle scuole e su fantomatiche proposte dei pediatri, puntualmente smentite dopo 3 giorni dalla Associazione di categoria (ma qualcuno avrà fatto partire la notizia...).
Lanciare l'ipotesi di chiudere le scuole prima ancora di aprirle potrebbe infatti essere inteso come una strategia per continuare senza necessità a mantenere la popolazione nell'ignoranza.... senza nulla ottenere dal punto di vista sanitario se non lo stimolo alla paura e all'irrazionale utilizzazione di vaccini non sicuri e di farmaci che la stessa OMS chiede di non usare se non in casi eccezionali.
LUNA
LUNA
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 3566
Località : New york
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

H1N1: stimolare la paura con un ragazzo in coma Empty Re: H1N1: stimolare la paura con un ragazzo in coma

Messaggio Da Pinco Pallino il Mer 2 Set 2009 - 23:22

Una cosa è certa, anche se con l'H1N1 avremo un influenza meno pericolosa delle precedenti, con tutti i sotterfugi a cui stanno ricorrendo riusciranno nel loro intento, cioè usare quelle milioni di dosi di vaccino già prodotte, cioè solo in Italia almeno metà della popolazione.
Quando anche l'OMS lancia proclami così allarmenti, c'è poco da fare, la maggior parte della popolazione si farà "influenzare" da queste notizie (scusate il gioco di parole Very Happy ) con tutte le conseguenze che ne seguiranno.
Se poi c'è un ragazzo in coma allora non si esita più, poco importa sapere quanti si sono ammalati di polmonite o bronchite con le precedenti influenze.
C' è ancora troppa ignoraza sull'argomento, mio fratello per esempio dovendo scegliere tra credere a me o all l'OMS mica crede a me pollice basso , alcune volte mi sembra di combattere una battaglia persa in partenza testa al muro
Pinco Pallino
Pinco Pallino
Forista junior
Forista junior

Maschio
Numero di messaggi : 161
Età : 50
Località : locale
Data d'iscrizione : 12.03.08

Torna in alto Andare in basso

H1N1: stimolare la paura con un ragazzo in coma Empty Re: H1N1: stimolare la paura con un ragazzo in coma

Messaggio Da LUNA il Gio 3 Set 2009 - 15:36





volevo mettere il video,ma non sono capaceeee!!!


Messo Very Happy
LUNA
LUNA
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 3566
Località : New york
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

H1N1: stimolare la paura con un ragazzo in coma Empty Re: H1N1: stimolare la paura con un ragazzo in coma

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum