TE' VERDE CURA la LEUCEMIA (L.L.C.)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

TE' VERDE CURA la LEUCEMIA (L.L.C.)

Messaggio Da XENA il Dom 27 Set 2009 - 11:30

fonte
Dott. R.Chianese


============= L'ESTRATTO di TE' VERDE che CURA la LEUCEMIA ===============

RIASSUNTO
- La Leucemia Linfatica Cronica è molto frequente: 47.000 casi nella UE fino al 2006, 6.000 nuovi
casi all'anno in Italia.
- Le terapie attualmente disponibili sono inefficaci e molto tossiche.
- La mortalità, i costi umani e quelli economico/sanitari sono molto elevati.
- 2 grammi due volte al giorno di EpiGalloCatechina Gallato (EGCG), contenuto nel Té Verde, si
sono dimostrati efficaci nel migliorare molto questa malattia senza effetti collaterali.


POST
La Leucemia Linfatica Cronica (LLC) è una malattia neoplastica dei Linfociti, tra le principali cellule del sangue del sistema immunitario, che aumentano enormemente di numero con invasione dei vari organi, sino alla morte del paziente.

Nei 27 stati dell'UE vi sono circa 47.000 casi (nel 2006) con una incidenza, in aumento, di circa 10 nuovi casi per 100.000 abitanti ogni anno.In Italia, su 60 milioni di abitanti, si ammalano seimila persone ogni anno.

Per la LLC non esistono vere cure. Spesso, dopo un decorso più o meno lungo (o breve!), si verifica una crisi acuta che porta a morte in pochissimi giorni il paziente. I costi umani e sociali e il carico per il Sistema Sanitario Nazionale sono enormi e previsti in aumento per i prossimi anni.

Un gruppo di ricerca della Mayo Clinic guidato dagli Ematologi Tait Shanefelt e Neil Kay, ha verificato che un estratto di Tè Verde, l'Epi-Gallo-Catechina-Gallato (EGCG), al dosaggio di 2 grammi per due volte al giorno (il massimo tollerato), è in grado di determina i seguenti effetti:

- diminuzione di un terzo dei linfociti nel sangue
- diminuzione del 50% e più delle dimensione dei linfonodi
- stabilizzazione delle condizioni cliniche del paziente
- privo di effetti collaterali ai dosaggi utilizzati.

Questo “integratore” si è dimostrato capace di distruggere le cellule cancerose sia in vitro che in vivo e i ricercatori ora cercano di dimostrare che esso rende le cellule leucemiche più sensibili ai trattamenti tradizionali, inefficaci e molto tossici, rendendoli più efficaci e meglio tollerati.

(Ricordo che lo stesso estratto di Té Verde si è rivelato molto efficace nel diminuire i livelli di Colesterolo e prevenire così i danni vascolari ad esso collaterali: vedi il Post n° 79, pagina 3, di “! ULTIME NOTIZIE !” di questo Gruppo)

CONCLUSIONI.
Questo studio, effettuato presso uno dei più prestigiosi centri di ricerca medica al mondo, ci mostra che sempre più ci si avvicina a una “Medicina dell'Integrazione” a dispetto di chi semplicemente “vende vitamine” ma anche di coloro che, in ambito medico, ancora ritengono che l'integrazione alimentare naturale sia una “ciarlataneria”

Se poi, per malaugurata sfortuna, qualcuno di noi dovesse avere un familiare o un conoscente affetto da Leucemia Linfatica Cronica, consigliamogli di rivolgersi immediatamente al proprio medico e di fargli leggere questo post e le fonti allegate !


-----------------------------------------------------------------------------------------------
F O N T I


Leucemia Linfatica Cronica
http://it.wikipedia.org/wiki/Leucemia_linfatica_cronica

http://it.geocities.com/ematologia/varie/llc.html


Linfociti
http://it.wikipedia.org/wiki/Linfocita


Polifenoli
http://www.erbe-officinali.com/te-verde_egc_epigallocatechingallato.html


Té Verde, Wikipedia
http://it.wikipedia.org/wiki/Tè_verde


Epigallocatechina
http://it.wikipedia.org/wiki/Epigallocatechina

http://www.dmm.unisi.it/dot-pub-it.asp?dt=45

http://www.sifit.org/Fitoterapia/mini-reviews/review-amamelide.aspx

http://www.athesis-herbs.com/news278.pdf


Mayo Clinic
http://www.mayoclinic.com/

http://discoverysedge.mayo.edu/green_tea/


Studio, Abstract
http://jco.ascopubs.org/cgi/content/abstract/JCO.2008.21.1284v1


Autori

Neil Kay
http://mayoresearch.mayo.edu/mayo/research/staff/kay_n.cfm

Tait Shanafelt

___________________________________________________

XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femminile
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: TE' VERDE CURA la LEUCEMIA (L.L.C.)

Messaggio Da lupomag il Dom 27 Set 2009 - 13:07

Grazie Xena. Bello!
Alla Mayo Clinic evidentemente il tè è servito agli sperimentatori anche a risvegliarli da un certo torpore mentale.

lupomag
Forista junior
Forista junior

Maschile
Numero di messaggi : 183
Età : 51
Località : taviano
Data d'iscrizione : 17.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: TE' VERDE CURA la LEUCEMIA (L.L.C.)

Messaggio Da klodia il Dom 27 Set 2009 - 18:15

lupomag ha scritto:Grazie Xena. Bello!
Alla Mayo Clinic evidentemente il tè è servito agli sperimentatori anche a risvegliarli da un certo torpore mentale.

era ora! visto che si sono svegliati rivedessero pure gli studi (alla pene canis) che fecero sulla vit. C tanti anni fa...

klodia
forista esperto
forista esperto

Femminile
Numero di messaggi : 631
Età : 46
Località : ovunque
Data d'iscrizione : 14.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: TE' VERDE CURA la LEUCEMIA (L.L.C.)

Messaggio Da XENA il Lun 28 Set 2009 - 11:36

era ora! visto che si sono svegliati rivedessero pure gli studi (alla pene canis) che fecero sulla vit. C tanti anni fa...

infatti ...

___________________________________________________

XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femminile
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: TE' VERDE CURA la LEUCEMIA (L.L.C.)

Messaggio Da XENA il Sab 5 Giu 2010 - 16:15

Sulla rivista "Journal of Clinical Oncology"
Un estratto di tè verde per controllare la leucemia

I pazienti affetti da leucemia linfatica cronica sembrano tollerare anche alte dosi di EGCG per via orale e hanno una conta dei linfociti ridotta di un terzo

Un gruppo di ricercatori della Mayo Clinic ha riferito risultati positivi in trial clinici sul trattamento della leucemia in fase precoce utilizzando il composto chimico epigallocatechina gallato (EGCG), contenuto nel tè verde.

Nello studio, ora pubblicato sulla rivista "Journal of Clinical Oncology", si è verificato che i pazienti affetti da leucemia linfatica cronica (LLC) sembrano tollerare anche alte dosi di EGCG per via orale (2 grammi due volte al giorno) e hanno una conta dei linfociti ridotta di un terzo.

Questi trial clinici sono l'ultima fase di un ampio progetto di ricerca iniziato nei laboratori della Mayo dall'ematologo Neil Kay, coautore di quest'ultimo articolo, nel quale si era evidenziata fin dall'inizio una notevole efficacia del trattamento nel distruggere le cellule cancerose sia in vitro sia nel modello animale. Si è poi proceduto con una sperimentazione su 33 pazienti con otto differenti dosi orali di un composto il cui principio attivo è costituito essenzialmente da EGCG. Si è infine verificato come la dose massima tollerata fosse proprio quella di 2000 mg due volte al giorno.

"Abbiamo riscontrato come non solo i pazienti tollerassero l'estratto a dosi molto alte, ma anche come in molti di essi si verificasse una regressione della patologia”, ha commentato Tait Shanafelt, ematologo della, Mayo Clinic che ha guidato lo studio. “La maggioranza dei soggetti reclutati per il trial con un ingrossamento di linfonodi ha visto una diminuzione del 50 per cento o più delle loro dimensioni.”

La LLC è una delle forme più comuni di leucemia e per essa attualmente non è disponibile alcuna cura, sebbene siano stati fatti notevoli passi avanti nella diagnosi precoce. Il trattamento consiste quindi in ben attento monitoraggio della sua progressione. In circa metà dei casi di diagnosi precoce la malattia evolve in una forma molto aggressiva che porta a una morte prematura.

I ricercatori sperano così di poter stabilizzare la LLC proprio grazie alla somministrazione di EGCG e anche di migliorare l'efficacia dei trattamenti in combinazione con altre terapie. (fc)

___________________________________________________

XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femminile
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: TE' VERDE CURA la LEUCEMIA (L.L.C.)

Messaggio Da LUNA il Sab 5 Giu 2010 - 17:13

Io continuo ad assumere la polverina nauseabonda di te verde e ho mezzo sospetto che sia lei a causarmi una nausea persistente....però non avendone la certezza me lo continuo a pigià!!!!bye bye

LUNA
Utente Senior
Utente Senior

Femminile
Numero di messaggi : 3566
Località : New york
Data d'iscrizione : 29.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: TE' VERDE CURA la LEUCEMIA (L.L.C.)

Messaggio Da XENA il Sab 5 Giu 2010 - 20:02

Guarda Lunella che come lo prendi te il thè,
è da Kamikazeee Very Happy io morirei subito smile con stelle

___________________________________________________

XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femminile
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: TE' VERDE CURA la LEUCEMIA (L.L.C.)

Messaggio Da LUNA il Dom 6 Giu 2010 - 21:42

Ciao Simo,in effetti è così ma va giù e sllora procedo......
mi stavo chiedendo se è il caso di assumerlo ininterrottamente o ogni tot è il caso di fare una pausa.....

LUNA
Utente Senior
Utente Senior

Femminile
Numero di messaggi : 3566
Località : New york
Data d'iscrizione : 29.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: TE' VERDE CURA la LEUCEMIA (L.L.C.)

Messaggio Da XENA il Ven 11 Giu 2010 - 9:54

Un composto del tè verde rallenta la progressione della leucemia


Significativa riduzione delle cellule leucemiche. Lo studio

Un nuovo studio a opera dei ricercatori della Mayo Clinic (Usa) suggerisce che un composto presente nel tè verde sarebbe in grado di rallentare la progressione della leucemia.

È proprio contro la leucemia linfatica cronica (LLC) che gli scienziati hanno analizzato gli effetti dell’epigallocatechina (o EGCG), un componente del tè verde.
Il dottor Tait Shanafelt e colleghi hanno riportato i risultati di questo studio al meeting annuale della American Society of Clinical Oncology tenutosi a Chicago dal 4 all’8 giugno 2010. Qui, i ricercatori hanno raccontato di aver reclutato, durante la fase II del trial, 42 pazienti asintomatici per valutare l’azione dell’EGCG nei confronti delle cellule cancerogene. I soggetti all’inizio dello studio erano nello stadio iniziale della malattia e non erano ancora sottoposti ad alcun trattamento.
Il nuovo studio, che è anche stato pubblicato sul “Journal of Clinical Oncology”, segue a un altro di otto anni prima, sempre a opera dei ricercatori della Mayo Clinic.

«I vantaggi che abbiamo visto nella maggior parte dei pazienti affetti da LLC che utilizzano sostanze chimiche [per la cura] indicano che vi è una modesta attività clinica che può essere utile per stabilizzare questa forma di leucemia, e potenzialmente rallentarla», ha dichiarato il dr. Shanafelt.

Il precedente studio mostrava come l’epigallocatechina avesse la potenzialità di ridurre la sopravvivenza delle cellule leucemiche. Basandosi sui dati ricavati dal precedente studio, quello appena promosso ha voluto rimarcare la possibilità di utilizzare un composto naturale come opzione di trattamento per una malattia che viene considerata come un ibrido tra leucemia e linfoma, prima ancora di iniziare altri tipi di trattamento.

Dalle analisi condotte a seguito della somministrazione dell’EGCG, quasi un terzo dei pazienti ha mostrato un 20%, o più, di diminuzione del numero di cellule leucemiche. In più, circa il 70% dei soggetti ha beneficiato di una riduzione di quasi la metà della grandezza dei linfonodi ingrossati a causa della malattia.

Nonostante i risultati incoraggianti, i ricercatori avvertono che lo studio è ancora in corso e che è prematuro e sconsigliato per il momento ricorrere all’EGCG a chiunque soffra di questa malattia, ma di aspettare ulteriori conferme. Gli scienziati ricordano che comunque questo trattamento non sostituisce la chemioterapia.
Poiché si ancora alla fase II, «senza una fase III degli studi clinici, non possiamo suggerire che l’EGCG possa essere utilizzato dai pazienti affetti da LLC», ha dichiarato il dottor Neil Kay, co-autore dello studio. «Tuttavia, chi volesse prendere degli integratori dovrebbe consultare il proprio oncologo e ha bisogno di ricevere un adeguato controllo mediante prove di laboratorio», ha concluso Kay.
(lm&sdp)

___________________________________________________

XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femminile
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

tè verde

Messaggio Da piroetta il Gio 5 Apr 2012 - 13:13

Ho letto che il tè verde ha anche proprietà drenanti e antiossidanti. Inoltre è un valido alleato per combattere il colesterolo nel sangue. Vi va se troviamo tutti i benefici di questa bevanda deliziosa? Io ne consumo vari litri ogni settimana. sunny

piroetta
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Femminile
Numero di messaggi : 9
Età : 34
Località : Pavia
Data d'iscrizione : 27.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: TE' VERDE CURA la LEUCEMIA (L.L.C.)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 17:21


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum