STRESS OSSIDATIVO INFORMAZIONI ESAMI

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: STRESS OSSIDATIVO INFORMAZIONI ESAMI

Messaggio Da XENA il Sab 10 Gen 2009 - 0:38

La Valutazione Globale dello Stress Ossidativo nella Pratica Clinica


Lo stress ossidativo è, per definizione, la conseguenza diretta dell'azione dannosa esercitata da quantità abnormemente elevate di radicali liberi sulle cellule e sui tessuti del nostro organismo.

Ma cosa sono i radicali liberi? Come agiscono?

I radicali liberi sono atomi o raggruppamenti di atomi in grado di reagire con qualsiasi molecola di cui è costituita una cellula (persino il DNA!), danneggiandola, con conseguenze spesso disastrose (alterazioni funzionali -> alterazioni strutturali -> morte cellulare).

Il danno è dovuto al fatto che i radicali liberi sono agenti molto "avidi di elettroni" e si stabilizzano, perdendo la potenziale lesività, solo quando riescono a strappare tali particelle dalle molecole con cui vengono a contatto (azione ossidante).

Una piccola quota di radicali liberi viene prodotta anche in condizioni normali, per effetto del metabolismo cellulare. La produzione di alcuni ormoni, per esempio, implica la generazione di radicali liberi e alcuni globuli bianchi, per esempio, sfruttano la produzione di questi agenti per uccidere i batteri, aiutando, in tal modo, il nostro organismo a difendersi dalle infezioni. Da questo punto di vista, i radicali liberi sono stati giustamente definiti "insostituibili compagni" della vita cellulare.

Tuttavia, in particolari condizioni, la produzione di radicali liberi può essere talmente copiosa da costituire una seria minaccia per l'integrità delle cellule.

Quali sono le cause che inducono un aumento della produzione dei radicali liberi?

Le cause possono essere esterne o interne all'organismo.

Tra le cause esterne, ricordiamo alcuni agenti fisici (es. le radiazioni ultraviolette), numerosi agenti chimici (es. idrocarburi, diserbanti, contaminanti alimentari, farmaci) e taluni agenti infettivi (es. virus e batteri).

Tra le cause interne all'organismo sono da citare l'accelerazione esagerata del metabolismo cellulare (quale si verifica, per esempio, dopo uno sforzo fisico intenso e protratto, senza adeguato allenamento) e numerose malattie (es. obesità, diabete ecc.).

In condizioni di buona salute, il nostro organismo riesce a prevenire il danno da radicali liberi grazie a dei sistemi naturali di difesa che vengono indicati con il termine di antiossidanti, proprio perché contrastano l'azione, ossidante, dei radicali liberi.

Gli antiossidanti, pertanto, sono agenti in grado di neutralizzare l'azione lesiva dei radicali liberi. Alcuni antiossidanti (es. sistemi enzimatici della superossidodismutasi e della catalasi) sono endogeni, cioè vengono prodotti dal nostro organismo di cui sono parte integrante. Altri, invece, quali ad esempio le vitamine C ed E, sono esogeni, cioè devono essere introdotti dall'esterno, per esempio con una corretta alimentazione.

Nel nostro organismo, dunque, esiste un delicato equilibrio fra produzione (esterna o interna) e "smaltimento" dei radicali liberi (da parte dei sistemi antiossidanti).

La rottura di questo equilibrio provoca l'insorgenza di lesioni cellulari che, se gravi e protratte nel tempo, conducono ad un accelerazione del processo dell'invecchiamento e all'insorgenza di numerosissime malattie.

Alla luce di queste considerazioni possiamo definire ora con più esattezza lo stress ossidativo come una condizione patologica causata dalla presenza nel nostro organismo di quantità eccessive di radicali liberi e di altre specie reattive dell'ossigeno, da ricondursi ad un'eccessiva produzione di questi agenti e/o ad una ridotta efficienza dei fisiologici sistemi di difesa antiossidanti.

Appare evidente che non è possibile avere un'idea esatta dello stress ossidativo e, in particolare della quantità di radicali liberi prodotti e del grado di efficienza dei sistemi di difesa, se non si valutano ambedue le componenti che continuamente si fronteggiano nel nostro organismo, ossia quella pro- e quella anti-ossidante.

Nasce da queste semplici considerazioni il concetto diagnostico vincente della valutazione globale dello stress ossidativo , oggi resa possibile dal nuovo sistema FRAS 4, attraverso l'esecuzione di due semplici test, d-ROMs test e BAP test.

Il d-ROMs test, l'unico test raccomandato dalla comunità scientifica internazionale e dall'Osservatorio Internazionale dello Stress Ossidativo, appare l'unico test attualmente disponibile per la valutazione dello stress ossidativo, mentre il BAP test consente la determinazione del potere antiosidante del plasma.


___________________________________________________

XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femminile
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: STRESS OSSIDATIVO INFORMAZIONI ESAMI

Messaggio Da XENA il Dom 1 Feb 2009 - 23:14

stasera Fazio Ha intervistato Montagner ,a parte l'argomento aids,lui ha posto l'accento sulla prevenzione dallo stress ossidativo come fattore fondamnetale di rischio ,perfino ha parlato di stress emotivo come elemento scatenante quello ossidativo,dicendo ;bisogna convincere i medici e poi i politici di ciò,questa è la strada ...la scienza curerà nel futuro.bè ...ha detto anche che la sua papaya fa bene che sbadato! Very Happy smile con stelle risatona

___________________________________________________

XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femminile
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: STRESS OSSIDATIVO INFORMAZIONI ESAMI

Messaggio Da Dezeb il Dom 1 Feb 2009 - 23:46

riguardo allo stress ossidativo d'accordo che certo è -appunto- uno stress, però c'è un aspetto degli ossidanti da considerare, ovvero mi riferisco all' MMS, il sodio clorito attivato in diossido di cloro, ebbene è un ossidante però si rivolge, vista la particolarità della sua molecola ed azione, a cellule malate, virus, batteri, che avrebbero un ph acido, però lascia stare le cellule sane, gli effetti di questo ossidante sono che ossida e consegna all'eliminazione le tossine (e per questo bisogna avere una buona funzione renale) causando anche nausea che sarebbe il passaggio delle tossine dal fegato all'apparato digerente (almeno così ho grossolanamente capito) altra via di eliminazione (...)
quindi tra tutti gli ossidanti, almeno questo provoca la disinfezione in stati di malattia, la malaria sarebbe un esempio tipico: quanto affetto da malaria nel corpo dopo l'ingestione del diossido di cloro verrebe distrutto e passa nel sangue con interessamento delle funzioni eliminatorie,

gli ossidanti sarebbero quindi come un'arma, nel senso che hanno una funzione di "assalto" (ma mi riferisco all'esempio da tenere in conto dell'mms che è positivo)

gli anti-ossidanti, invece, svolgono un compito di neutralizzazione invece che di attacco

i radicali liberi sono ovviamente negativi nella loro azione del corpo, con la loro richiesta di elettroni, alterano le cellule sane dei tessuti e quant'altro...
nel caso dell'mms non ci sono azioni svolte contro i radicali liberi (a quanto pare) ma elimina in maniera distruttiva virus, batteri, cellule malate, provocando il problema della liberazione delle tossine, che comunque è temporaneo,
scusate se ho parlato dell'mms ma è un esempio che si presta per capire che ci sono altri modi per intervenire sul corpo,

certo esistono ossidanti caustici, chimici, questi sono dannosi,

se il messaggio su questo mms vi sembra troppo circostanziato spostatelo nel thread sul MMS.

Dezeb
Utente Senior
Utente Senior

Maschile
Numero di messaggi : 1431
Età : 47
Località : N
Data d'iscrizione : 29.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: STRESS OSSIDATIVO INFORMAZIONI ESAMI

Messaggio Da XENA il Mar 24 Feb 2009 - 12:44


___________________________________________________

XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femminile
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: STRESS OSSIDATIVO INFORMAZIONI ESAMI

Messaggio Da XENA il Mer 18 Nov 2009 - 23:58

riappo Very Happy

___________________________________________________

XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femminile
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: STRESS OSSIDATIVO INFORMAZIONI ESAMI

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 3:47


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum