placebo effetto

Andare in basso

placebo effetto Empty placebo effetto

Messaggio Da XENA il Mer 21 Lug 2010 - 0:04

L'articolo non è una novità per l'argomento placebo ,siccome mi è piaciuto molto per come è stato redatto ,per la semplicità e scorrevolezza ,tan'tè lo riporto qui Very Happy
i


L'effetto placebo: l'importante è crederci
Anche se la medicina che assumiamo non è efficace, si rivelerà tale se noi ne siamo convinti: è dimostrato scientificamente che i fattori emotivi e cognitivi incidono fortemente nella guarigione
Anastasia Meloni - 25 maggio 2010


Per guarire, oltre a curarsi, bisogna crederci. Non si tratta di un luogo comune, diversi studi hanno dimostrato che è veramente così. Ne è dimostrazione l'esistenza (provata e studiata) di quel curioso meccanismo chiamato effetto placebo. Questo si verifica quando al malato viene somministrata una sostanza inerte, che cioè non può avere alcuna efficacia terapeutica. Ma se al paziente questa sostanza viene somministrata lasciandogli credere che risolverà il suo problema, nella maggior parte delle situazioni questa sostanza avrà un reale effetto positivo. Questo vuol dire che nel meccanismo di guarigione non influiscono solo le sostanze chimiche contenute in medicinali e trattamenti vari: grandissima importanza hanno anche i fattori emozionali e cognitivi.

Quindi se prendiamo una pasticca con la profonda convinzione che possa farci bene, avremo un reale giovamento anche se quella pasticca non ha reale efficacia terapeutica sul nostro male. Numerosi studi hanno ormai dimostrato che l'effetto placebo esiste, è reale e riscontrabile, anche se non misurabile. Il primo studio che l'ha definitivamente dimostrato risale al 1978, ma già nell'800 il fenomeno del placebo era noto ai medici, che spesso somministravano ai pazienti pillole inerti facendo loro credere che si trattasse di veri medicinali.

effetto-placebo-1Gli effetti documentati del placebo possono essere stupefacenti: con un placebo si può rimediare all'asma, alle allergie, al dolore e all'ipertensione, e si possono addirittura ridurre le dimensioni di un tumore. Ma il principio funziona anche al contrario,e in tal caso si chiama nocebo. Vale a dire che se un paziente pensa che gli verrà somministrato un farmaco-placebo di cui conosce sia gli effetti positivi che quelli collaterali, probabilmente le sue condizioni miglioreranno, ma soffrirà anche degli effetti collaterali. Un esempio? E' rimasto negli annali il caso di un gruppo di pazienti affetti da carcinoma allo stomaco: i medici puntarono all'effetto placebo dicendo loro che li avrebbero sottoposti a chemioterapia, ma invece del farmaco chemioterapico iniettarono loro semplice soluzione fisiologica. Il risultato? Le loro condizioni di salute migliorarono, ma contemporaneamente perdevano i capelli, perchè sapevano che la chemioterapia ha questo effetto. Ciò dimostra che l'aspetto cognitivo è fondamentale quando si viene curati.

Un altro esempio a dimostrazione di ciò? Sapevate che la relazione col medico è praticolarmente influente nel verificarsi dell'effetto placebo? Più siamo ben disposti verso il nostro medico, più ci fidiamo di lui, più le cure da lui scelte risulteranno per noi benefiche. Insomma: se siamo convinti e speranzosi di guarire, guariremo meglio e più in fretta a prescindere dalle reali cure. E non finisce qui: è stato dimostrato che persino il tipo di cura che riceviamo può influire sulla sua stessa efficacia. Ad esempio le iniezioni ispirano più fiducia dei medicinali per via orale, addirittura una pillola più grande ci sembra più efficace di una più piccola. Non c'è limite al condizionamento della nostra mente

Il placebo viene spesso usato nella ricerca medica, soprattutto per verificare l'efficacia di nuovi farmaci. Ma il suo uso non si ferma alla ricerca: alcuni medici lo adottano anche nella cura quotidiana dei pazienti. Somministrare un placebo ai pazienti è una pratica che tutt'oggi è soggetta a polemiche di natura etica all'interno della comunità medica. La questione è questa: somministrare un placebo al paziente costringe il medico di fatto ad ingannarlo, seppure a fin di bene. Forse anche per questo l'uso clinico del placebo ad oggi tende ad essere limitato, e viene usato in casi estremi in cui i farmaci tradizionali non sono efficaci e per alleviare le sofferenze dei pazienti.






___________________________________________________
placebo effetto 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

placebo effetto Empty Re: placebo effetto

Messaggio Da rosenz il Mer 21 Lug 2010 - 11:58

.... Ma il principio funziona anche al contrario,e in tal caso si chiama nocebo. Vale a dire che se un paziente pensa che gli verrà somministrato un farmaco-placebo di cui conosce sia gli effetti positivi che quelli collaterali, probabilmente le sue condizioni miglioreranno, ma soffrirà anche degli effetti collaterali....
In tal caso sarebbe molto opportuno per i pazienti non leggersi il "bugiardino" contenuto nelle confezioni di molti farmaci, altrimenti l'effetto nocebo sarebbe devastante...
Nella realtà comunque gli effetti collaterali si manifestano a prescindere, anche la chimica (e la logica) esigono la loro parte.
rosenz
rosenz
Forista junior
Forista junior

Maschio
Numero di messaggi : 186
Età : 56
Località : Como
Data d'iscrizione : 15.04.09

http://www.enzoverga.it

Torna in alto Andare in basso

placebo effetto Empty Re: placebo effetto

Messaggio Da XENA il Mer 21 Lug 2010 - 23:21

Nella realtà comunque gli effetti collaterali si manifestano a prescindere, anche la chimica (e la logica) esigono la loro parte.
certamente ,
la mia riflessione è un'altra ,è
l'essere coscienti che
un imput esterno ,positivo o negativo, possa influenzare uno stato fisico ,ciò mi affascina...e mi fà meditare sul come porgersi davanti ad un malato.

___________________________________________________
placebo effetto 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

placebo effetto Empty Re: placebo effetto

Messaggio Da rosenz il Gio 22 Lug 2010 - 11:48

XENA ha scritto:.. l'essere coscienti che un imput esterno ,positivo o negativo, possa influenzare uno stato fisico ,ciò mi affascina.....
Vero Xena e direi che ormai è dimostrata questa relazione.
Già solamente l'essere pienamente coscienti delle innate capacità di autoguarigione che ogni essere vivente possiede, tema centrale nelle medicine naturali, sarebbe già un grande passo in avanti.

Purtroppo è quasi inevitabile dover constatare che la medicina dell'evidenza non promuove affatto tale concetto, e questo è un problema....del resto continua ad ignorare perfino gli studi e le dimostrazioni della PNEI che permetterebbero di aumentare le capacità di comprensione, e quindi di cura, di molte malattie.
rosenz
rosenz
Forista junior
Forista junior

Maschio
Numero di messaggi : 186
Età : 56
Località : Como
Data d'iscrizione : 15.04.09

http://www.enzoverga.it

Torna in alto Andare in basso

placebo effetto Empty Re: placebo effetto

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum