segreto

   

Segreto di bellezza

COSMESI

 BIOMOLECOLARE

 

http://www.santenaturels.it/

 

 


sociale : Pensioni d’invalidità, domande finalmente all’INPS

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

sociale : Pensioni d’invalidità, domande finalmente all’INPS

Messaggio Da XENA il Mar 8 Feb 2011 - 19:40

Apro un 3D specifico relativo ALLE TEMATICHE SOCIALI,ho estrapolato questo interessante ed utile articolo dalla rivista senzaetà ,bimensile distribuito sul territorio Marchigiano e anche nel Lazio dove risponde un'esperto qualificato su domande d'invalidità ,accompagno ,ecc....



DALLA PARTE DEL CITTADINO - Pensioni d’invalidità, domande finalmente all’INPS

Il nostro esperto LINO RIGNANESE

Pensioni d'invalidità, domande finalmente all'INPSIn questo 2010 si presentano molte novità riguardanti i cittadini, nel campo della previdenza, delle invalidità civili o di accompagno, o delle pensioni.

INVALIDITA’ Per l’espletamento delle invalidità le “Commissioni MedicoLegali” saranno composte oltre che dai vari medici delle Asur, anche da un rappresentante medico dell’Inps, in qualità di partecipante diretto alla visita. Una tutela in più per il cittadino e una qualità migliore per un servizio diretto a quanti hanno patologie particolari.

RIDUZIONE TEMPI DI ATTESA Il tempo medio per un verbale di invalidità o di accompagno è di circa 90 giorni, mentre l’attesa può variare tra 120 e addirittura 150 giorni) e ci si deve poi ripresentare per una giusta causa o un ricorso al Tribunale Ordinario, oppure inoltrare una nuova domanda. Il fatto nuovo è che le stesse domande di pensione d’invalidità, dovranno d’ora in poi pervenire alla Sede Provinciale dell’Inps. Ciò permetterà una un’abbreviazione dei tempi di attesa.

RITOCCO PENSIONI MINIME Da gennaio saranno ritoccate le Pensioni Minime e le Pensioni relative agli Assegni Sociali, partendo dallo 0,7% per arrivare al 7-8%, sugli importi conteggiati nel mese.

DOMANDE DI PENSIONE Inoltre in questo periodo si possono presentare le domande di pensione generica, ma con altre novità, ancora con la finestra a tutto il mese di gennaio 2009. Tutto ciò riguarda sia chi ha effettuato versamenti per 35 anni (per contribuenti di 60 anni) sia per le donne se le stesse hanno 65 anni, sia ancora, come previsto nella “Finanziaria 2007” per chi ha raggiunto “il minimo”, cioè ha versato contributi per almeno 20 anni maturati nel 1996-1997.

Da questo numero potete fare domande riguardanti le pensioni all’esperto Lino Rignanese inviando una email a info@senzaeta.it Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Assegno ordinario di invalidità

Assegno ordinario invaliditàChe cos’è
E' un assegno che spetta ai lavoratori dipendenti e autonomi affetti da un'infermità fisica o mentale. L'assegno ordinario di invalidità non è una pensione definitiva: ha una durata massima di tre anni ed è rinnovabile su domanda del beneficiario, che viene quindi sottoposto ad una nuova visita medico-legale. Dopo due conferme consecutive l'assegno diventa definitivo. L'assegno ordinario di invalidità viene concesso anche a chi continua a lavorare. In questo caso il titolare ogni anno può essere sottoposto a visita medico-legale. Al compimento dell'età pensionabile l'assegno viene trasformato in pensione di vecchiaia, ricorrendo i relativi requisiti.
I requisiti
Si può ottenere quando si verificano le seguenti condizioni:
• l’infermità fisica o mentale, accertata dal medico legale dell’INPS, che provochi una riduzione permanente a meno di un terzo della capacità di lavoro, in occupazioni confacenti alle attitudini del lavoratore;
• un'anzianità contributiva e assicurativa di almeno cinque anni, di cui almeno tre versati nei cinque anni precedenti la domanda di pensione.
La domanda
La domanda deve essere compilata sul modulo disponibile presso gli uffici Inps o sul sito dell’Istituto www.inps.it nella sezione “moduli” e presentata direttamente agli uffici Inps oppure inviata per posta o trasmessa tramite i Patronati, che offrono assistenza gratuita.
Ogni domanda deve contenere tutta la documentazione e le informazioni ritenute indispensabili, contrassegnate da una cornice blu.
fonte: www.inps.it

___________________________________________________
 

se vogliamo andare d'accordo evita il fanatismo e la dietrologia perchè il tempo è prezioso e non và sprecato :)
s.c

XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femminile
Numero di messaggi: 10973
Località: scheda madre
Data d'iscrizione: 21.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum