Fertilità

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Disapprova Fertilità

Messaggio Da Gaby il Lun 11 Lug 2011 - 17:49

Buongiorno, ho 46 anni, fin da ragazzina ho sempre sofferto di acne e irsutismo, il ciclo però era regolare anche se leggermente lungo (31-33gg) e così pure il peso coporeo (kg 53/55 x cm 168). Per questo motivo ho fatto terapie ormonali (pillola) x quasi 10 anni. Quando ho desiderato una gravidanza è subito arrivata ed i miei problemi erano molto attenuati, poi la seconda gravidanza è arrivata dopo 6 mesi di ricerca e successivamente si sono un po' riacutizzati i miei problemi. Purtroppo dopo quasi 4 anni di lunghe pene, due anni fa ho perso il mio primogenito a causa di una bruttissima malattia Dopo qualche mese abbiamo deciso di tentare una nuova gravidanza, scoprendo però che non avevo neppure più l'ovulazione, il ciclo era ravvicinato ogni 23-24 gg ed i problemi di acne ed irsutimo aggravati e localizzati soprattutto al mento. Dopo un anno di terapie naturali per ritrovare soprattutto la serenità ed il contatto con il mio corpo, ero riuscita ad avere nuovamente l'ovulazione ed un ciclo di 28 gg ed infatti rimasi incinta, una felicità che però durò poco, infatti mi venne diagnosticato un aborto ritenuto alla sesta settimana.
Dopo il raschiamento, purtroppo mi sono ritrovata punto e a capo, il mio ciclo ora è di 25-26 gg con una fase follicolare di circa 12 gg, ed una durata di circa 4 gg, 1 /2 abbondanti, 1 scarso ed 1 di spotting (molto meno abbondante del pre-aborto) Ho visto che lei ritiene ci sia un collegamento fra li problemi alle ovaie ed i conflitti di perdita, inoltre ho già 46 anni, anche se nsoffro di alcuna patologia, non ho sovrappeso e sono in formna fisica (kg. 56 x cm.168); questo significa che devo rassegnarmi al fatto che non proverò mai più la gioia di una gravidanza o ha qualche buon consiglio da darmi ?
Grazie fin d'ora per una sua più che gradita risposta

Gaby
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Femminile
Numero di messaggi : 7
Età : 52
Località : Forlì
Data d'iscrizione : 09.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Disapprova Re: Fertilità

Messaggio Da XENA il Mar 12 Lug 2011 - 11:04

ciao Gaby ho letto della tua esperienza dolorosa e di ciò che vorresti ora...posso solo dirti che mi dispiace molto e che tentare una nuova gravidanza è una buona scelta quando è sentita così profondamente.Non sò se il dottore ti potrà rispondere a breve ma l'importante penso in ogni caso è essere tranquilli e aspettare fiduciosi l'evolversi delle situazioni ....
UN CARO SALUTO

___________________________________________________
avatar
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femminile
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Disapprova Re: Fertilità

Messaggio Da Gaby il Mar 12 Lug 2011 - 12:19

Sì, hai ragione, infatti al momento mi sono presa una pausa, niente agopuntura, niente omeopatia, solo aloe, macerato glicerico di ribes nigrum e di lampone e vitamina C xchè comunque mi fanno bene anche per l'intestino e monitorerò il ciclo con gli stick per verificare l'ovulazione, però a 46 anni suonati non ho molto tempo davanti a me per attendere fiduciosa...anche se fisicamente mi sento ancora giovane, dimostro 10 anni di meno e se per circa 10 anni prendendo la pillola ho tenuto a riposo le ovaie, dovrei avere "risparmiato" una buona dose di ovuli per come ragiono io ma i ginecologi la pensano diversamente...
La cosa che più mi pesa è sentire mia figlia bramare un fratellino ogni giorno...

Gaby
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Femminile
Numero di messaggi : 7
Età : 52
Località : Forlì
Data d'iscrizione : 09.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Disapprova Re: Fertilità

Messaggio Da mauro il Dom 24 Lug 2011 - 10:56

Cara Gaby, guai rassegnarsi, oggi molte donne partoriscono alla tua età, poi giustamente come tu hai detto, 10 anni di pillola ti hanno risparmiato le ovaie e qualche chances in più ce l'hai.
Se hai avuto benificio dalle cure naturali io le continuerei, male non fanno di sicuro.
Ora non conosco i dettagli del tuo problema, però sicuramente acne ed irsutismo sono collegate ad un aumento del testosterone, non mi sembra che ci sia una relazione con un conflitto di perdita. Come consiglio generale un buon regolatore del sistema endocrino è Hormeel gtt della Heel, non so se ti è già stato prescritto, alla posologia di 15 gttx3/die.
Cari saluti

mauro
Esperto del Forum
Esperto del Forum

Maschile
Numero di messaggi : 220
Età : 54
Località : rimini
Data d'iscrizione : 23.06.08

Tornare in alto Andare in basso

Disapprova grazie!

Messaggio Da Gaby il Dom 31 Lug 2011 - 12:14

Hormeel l'ho preso per più di un anno, ora ho interrotto anche quello. All'inizio mi era stato di aiuto, tutto ciò che prendevo, Hormeel compreso aveva fatto sì che il mio ciclo da 23/24 gg tornasse ad essere di 28. Dopo l'aborto però il primo ciclo fu di 28 gg e poi pian piano nonostante io continuassi a prendere ed a fare di tutto e di più si è accorciato a 25/26 gg. Per questo ho interrotto, per resettarmi un attimo e capire cosa sta succedendo al mio corpo.
Per quanto riguarda l'acne e l'irsutismo io ne ho sempre sofferto, erano alcuni dei sintomi classici di ovaie multifollicolari o policistiche, per quanto mi riguarda, da ciò che mi è stato detto le mie erano multifollicolare, qualche medico le ha chiamate anche micropolicistiche, fatto sta che dalle ecografie nessuno ha mai rilevato cisti nelle mie ovaie ed inoltre non avevo gli altri sintomi classici della pcos cioè l'obesità l'amenorrea e l'infertilità. Avevo un ciclo un po' lungo 31/33 gg, leggermente irregoloare ma sono sempre stata magra e non ho mai avuto problemi a restare incinta. La mia acne era localizzata sul viso e sulla schiena e l'irsutismo sul viso a livello della zona basette ed intorno ai capezzoli. Ora il problema è concentrato sul mento ed il ciclo è breve però ho di nuovo l'ovulazione (subito dopo la morte di mio figlio mi accorsi di essere completamente prosciugata e di non avere più l'ovulazione).
Sò che la posizione del mento per quanto riguarda l'acne, è legata alle ovaie ma vorrei comprendere cosa significa con più esattezza. Un naturopata mi disse che ero completamente chiusa sul lato destro del corpo bloccando il meridiano fegato mentre sono aperta alla vita ed agli altri sul lato sinistro e che se dividessi a metà la foto del mio viso sdoppiando a specchio le due metà per ricostruire le foto potrei vedere le due me stessa che convivono dentro di me. Io in questo periodo sto cercando di fare un percorso di crescita chemi aiuti a sopravvivere al dolore che provo e che mi aiuti a ritrovare un po' di serenità e di voglia di vivere, per me e per la mia famiglia, soprattutto per mia figlia che credo che oltre ad averne bisogno ne abbia anche il diritto. Ho paura di avere qualche paura interiore che mi impedisce di restare nuovamente incinta può essere? Come posso riuscire a capire cosa sta succedendo dentro di me? Vivo in una piccola città e non ho neppure grandi risorse economiche quindi non è semplice per me trovare qualcuno in grado di aiutarmi, in questo sito ho trovato grande pluralità di esperienze e di conoscenze, per questo ho scritto qui ma non so ...mi rendo conto che a distanza non è facile farsi aiutare e non è neppure semplice la mia situazione ... e l'età non aiuta...non me la sento di rivolgermi alla procreazione medicalmente assistita ho paura di perdere quel po' di equilibrio che ho faticosamente raggiunto prendendo ormoni sintetici ed ho anche paura che se qualcosa non andasse per il verso giusto (a livello di salute) non riuscirei a perdonarmelo...
Scusi il papiro ma scrivendo riesco anche a vedere meglio in me stessa, grazie!

Gaby
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Femminile
Numero di messaggi : 7
Età : 52
Località : Forlì
Data d'iscrizione : 09.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Disapprova Re: Fertilità

Messaggio Da mauro il Dom 4 Set 2011 - 0:26

Cara Gaby,
scusa il ritardo nella risposta ma ero in ferie.
La paura è un'emozione negativa, e sicuramente non ti aiuterà a superare questo momento. Cosa potresti pensare di diverso al posto della paura? Devi iniziare a pensare positivo, anche se è difficile e stai passando un momento di dolore.
Se il dolore a cui ti riferisci è la perdita di tuo figlio, la paura che avverti probabilmente è legata al fatto che se rimani ancora incinta potresti rivivere lo stesso dolore.
Il cervello allora cerca di proteggerti e non vuole farti soffrire, quindi ti impedisce di rimanere incinta per non provare ancora lo sesso dolore.
La soluzione è mollare la presa, aprirti alla vita, pensare alla tua nuova gravidanza con gioia e serenità, sapendo che tutto andrà bene e che non avrai nessun problema.
Programma la tua nuova gravidanza stabilendo quando sarai pronta a questo fantastico evento che apporterà gioia e felicità nella tua vita!
Buona vita a te e alla tua splendida famiglia.

mauro
Esperto del Forum
Esperto del Forum

Maschile
Numero di messaggi : 220
Età : 54
Località : rimini
Data d'iscrizione : 23.06.08

Tornare in alto Andare in basso

Disapprova Re: Fertilità

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum