Intervento di scaling a cielo apero: qualche informazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Intervento di scaling a cielo apero: qualche informazione

Messaggio Da matteo78 il Ven 18 Nov 2011 - 17:47

Ed eccomi qui dopo la doverosa presentazione nella sezione a scrivere il mio primo topic, chiedendo qualche informazione alla gentile Dottoressa.
Sarò breve nel spiegare il mio problema ( dubbio): dunque a seguito di una normale igiene dentale fatta in ottobre ( procedura che eseguo normalmente ogni 6-8 mesi) si è presentato un piccolo problema all'incisivo mediale e laterale sinistro arcata inferiore. Una piccola fuorisciuta di un liquido verosimilmente pus proprio in corrispondenza del bordo gengivale di questi due denti. Il mio dentista mi ha fatto un po' di anestesia per pulire ancora meglio e mi ha detto che con un buon spazzolamento e un uso di un colluttorio a base di clorexidina 0.20% sarebbe andato tutto a posto. Dopo 15 giorni visita di controllo ma la piccola fuoriscita continua. Fatta lastrina di controllo che non ha evidenziato tracce di infezione, ne di interessamento osseo di qualsiasi patologia. Ora siccome nonostante una buona igiene orale, colluttorio ecc mi è stato proposto l'intervento di scaling a cielo aperto da canino a canino, per dice il mio dentista eliminare una probabile tasca che non è evidenziabile alla diagnostica o forse per eliminare qualche scheggia di tartaro molto in profondità. Ho chiesto qualche delucidazione riguardo all'intervento e mi è stato detto che è una cosa banale in anestesia locale che non comporta conseguenze nonostante i probabli 6-8 punti di sutura.
Chiedo duqnue a Lei dottoressa qualche delucidazione in merito: è un intervento pesante?Ci sono eventuali rischi? Molto doloroso anche nel post intervento? Ho letto su internet che a seguito di questo intervento c'è il rischio di un abbassamento gengivale. Infine un dubbio sulla terapia antibiotica: capisco che vada eseguita una preparazione ( il giorno prima devo iniziare ad assuemere 2cp di spiramicina ), ma è necessara poi una terapia antibiotica ulteriore post intervento di altri 7gg?
Ringrazio in caso per la gentile risposta. Un cordiale saluto da MAtteo pollice alto

matteo78
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Maschile
Numero di messaggi : 4
Età : 39
Località : verona
Data d'iscrizione : 18.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum