VIVERE IN SALUTE FISICA E MENTALE

Andare in basso

VIVERE IN SALUTE FISICA E MENTALE

Messaggio Da Senigalliese il Mer 19 Giu 2013 - 9:45

Un Saluto a tutti, a seguito di una ricerca che ho svolto per capire le cause di certe malattie le quali, tuttora, i ricercatori e i medici non conoscono, posso in tutta coscienza indicare questa verificabile realtà.
Nel 2010 per controllare una mia idea ho deciso di fare un'analisi del sangue che si chiama Emogasanalisi, ho richiesto quest'analisi perchè volevo sapere quali erano i livelli della  pO2 arteriosa, infatti tramite la mia ricerca mi ero accorto dell'importanza che può avere una maggiore quantità di Ossigeno Disciolto Paramagnetico nel sangue, il quale è indicato proprio dalla pO2.
In quei tempi non ero in buone condizioni fisiche, avevo il sovrappeso, l'ipertensione, l'ipercolesterolemia, ecc. e inoltre mi accorgevo che cominciavano anche i primi problemi con la memoria.
Grazie all'Emogasanalisi ho potuto verificare una realtà che avevo immaginato, la pO2 arteriosa era un pò bassa risultava 76,6 mmHg (millimetri di mercurio).
Rendendomi conto che era importante praticare una costante Attività Fisica-Cardiorespiratoria per aumentare i livelli della pO2 arteriosa, ho quindi deciso di iniziare un regolare Esercizio Fisico basato sul semplice camminare a passo non affaticante, circa 115-120 passi al minuto, quaranta minuti al giorno, frequentemente tutti i giorni della settimana.
Durante questi tre anni di costante Esercizio Fisico percepisco un netto miglioramento delle mie condizioni PsicoFisiche, non ho più l'ipertensione, e neanche l'ipercolesterolemia, e inoltre sono spariti i problemi con la memoria, devo sinceramente dire che, mentalmente e fisicamente non sono mai stato in forma come ora.
C'è una conferma di questo, alcuni mesi fa ho rifatto l'Emogasanalisi, dopo due anni di costante Attività Fisica-Cardiorespiratoria la pO2 arteriosa è aumentata, ora risulta 83,1 mmHg, in questi due anni quindi la pO2 è aumentata di 6,6 punti, confermando che è aumentata la quantità di Ossigeno Disciolto Paramagnetico nel sangue.
Questa è la dimostrazione dell'importanza che ha l'aumento dei livelli di Ossigeno Paramagnetico nel sangue, per merito del quale aumenta l'Attività Bioelettrica di tutte le Cellule del Cervello, del Cuore, dei Muscoli, aumentando quindi l'Energia Elettrochimica per tutte le altre Cellule del Corpo.
L'aumento della pO2 arteriosa, inoltre, RAFFORZA le Difese Immunitarie, determinando quindi la Protettività verso le malattie Neurodegenerative, Oncologiche, Cardiovascolari, ottenendo anche la Rigenerazione Cellulare, dimostrando inequivocabilmente che, grazie alla costante Attività Fisica e all'alimentazione corretta che considera un moderato apporto di grassi, ma un'elevato apporto di frutta e verdura le quali hanno importanti proprietà vasodilatatorie, possiamo vivere alcuni anni di più in Buona Salute del Cervello e del Corpo.
Buona Giornata
avatar
Senigalliese
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Maschio
Numero di messaggi : 19
Età : 69
Località : Ancona
Data d'iscrizione : 15.06.13

Torna in alto Andare in basso

EMOGASANALISI

Messaggio Da Senigalliese il Dom 23 Giu 2013 - 12:36

[url=http://www.quattrocuori.it/elenco esami/emogasanalisi.htm]http://www.quattrocuori.it/elenco%20esami/emogasanalisi.htm[/url]

L'Emogasanalisi è un'esame del sangue poco considerato dai Medici i quali sbagliano, infatti, l'Emogasanalisi è FONDAMENTALE perchè ci suggerisce se dobbiamo iniziare un regolare Esercizio Fisico-Cardiorespiratorio, per avere la Salute PsicoFisica.

Tramite questo studio tutti noi possiamo leggere che la pO2 arteriosa, la quale indica la pressione parziale e la quantità di Ossigeno Disciolto Paramagnetico nel sangue, solitamente DIMINUISCE in base alla nostra età, quando siamo giovani la pO2 è molto alta, 90-100 mmHg (millimetri di mercurio), ma poi, con il trascorrere degli anni della nostra Vita, se non facciamo un'adeguata Attività Fisica-Cardiorespiratoria, la pO2 diminuisce più o meno consistentemente, causando la RIDUZIONE dell'Attività Bioelettrica Cerebrale e Organica, a causa della quale si indeboliscono le Difese Immunitarie, facilitando l'insorgenza delle malattie Virali, Oncologiche, Neurodegenerative, e Cardiovascolari.
Quindi Buona Salute a tutti con la regolare Attività Fisica e l'Alimentazione corretta, per merito delle quali aumenta la pO2 arteriosa e si rafforzano le Difese Immunitarie, beneficiando di una migliore Attività Bioelettrica delle nostre Cellule Cerebrali e Organiche, grazie alla quale ritorniamo Sani e Giovani.
avatar
Senigalliese
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Maschio
Numero di messaggi : 19
Età : 69
Località : Ancona
Data d'iscrizione : 15.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: VIVERE IN SALUTE FISICA E MENTALE

Messaggio Da Senigalliese il Ven 28 Giu 2013 - 15:00

EMOGASANALISI (pO2, pCO2)
v.n.: pO2  sangue intero arterioso 100 mmHg
               sangue intero venoso   35-40 mmHg
     pCO2 sangue intero arterioso 35-45 mmHg
               sangue intero venoso   38-49 mmHg
        pH  sierico 7.35-7,45
              sangue intero arterioso 7,33-7,43
              sangue intero venoso 7.35-7,45
              % saturazione in O2 (sangue arterioso) 93-98%
I gas vengono trasportati ai tessuti e dai tessuti dal sangue circolante ed a livello capillare si verifica lo scambio tra sangue e cellule; a livello polmonare si verifica poi lo scambio di gas tra sangue e aria alveolare per diffusione attraverso le pareti alveolari. L'analisi dei gas nel sangue è importante per definire l'insufficienza respiratoria.
pO2
La pressione parziale dell'ossigeno è in rapporto alle capacità di ossigenazione del sangue da parte dei polmoni e di trasporto da parte dell'emoglobina.
La pO2 varia in funzione dell'età del soggetto:
20-29anni   90-l00mmHg
30-39 anni  85-95 mmHg
40-49 anni  81-91 mmHg
50-59 anni  77-87 mmHg
60-69 anni  73-83 mmHg

___________________________________________


Questo è un'esame del sangue molto importante perchè indica i livelli di pO2 arteriosa i quali descrivono la pressione parziale e la quantità dell'importantissimo Ossigeno Disciolto Paramagnetico nel sangue, il quale è indispensabile per generare l'Attività Bioelettrica Cerebrale e Organica.

Come potete leggere la pO2 varia in base all'età della Persona, quando siamo giovani la pO2 è alta, ma con il trascorrere degli anni della nostra vita se diventiamo sedentari e non pratichiamo una sufficiente Attività Fisica-Cardiorespiratoria, la pO2 arteriosa diminuisce più o meno consistentemente causando il maggiore o minore invecchiamento cellulare e la RIDUZIONE dell'Attività Bioelettrica Cerebrale e Organica, provocando l'indebolimento delle Difese Immunitarie le quali indebolite non possono più impedire l'insorgenza delle malattie Neurodegenerative, Oncologiche, e Cardiovascolari.
Per questo motivo grazie alla costante Attività Fisica-Cardiorespiratoria e Mentale, conserviamo dei Buoni livelli di pO2 arteriosa, per merito dei quali possiamo avere la Salute del Cervello e del Corpo.
avatar
Senigalliese
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Maschio
Numero di messaggi : 19
Età : 69
Località : Ancona
Data d'iscrizione : 15.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: VIVERE IN SALUTE FISICA E MENTALE

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum