Evoluzione di consapevolezza e coscienza

Andare in basso

Evoluzione di consapevolezza e coscienza Empty Re: Evoluzione di consapevolezza e coscienza

Messaggio Da pierluigi il Mar 23 Set 2008 - 19:04

Vorrei provare a dire qualcosa riguardo a un argomento delicato come
l'evoluzione di coscienza; forse potrebbe essere utile a qualcuno....
Innanzi tutto vorrei dire che l'evoluzione di coscienza, per me, è come
una "scala verso l'infinito" e non ha mai fine; qualunque livello di
consapevolezza siamo arrivati, c'è sempre un ulteriore consapevolezza
coscienza da raggiungere, abbiamo sempre coscienza nuova da raggiungere.....
Il piu delle volte gli esseri umani, nella storia dell'umanita, hanno
rinunciato all'evoluzione di coscienza, hanno vissuto vite in cui
ad un certo punto in avanti tutto era ripetizione dei propri modi di essere
in svariate forme, senza mai cambiare quello che siamo.....
Penso che quello che siamo, parte da oltre il nostro corpo, essa è la nostra
consapevolezza e energia spirituale, è la nostra consapevolezza e energia che
corrisponde a quello che siamo, il "centro della nostra sfera", e se volete
potete pensarlo come a un aurea di energia che circonda il corpo, la famosa
aurea...... In genere questa aurea non è percepita e vista, pochi la vedono;
il motivo è che bisogna divenire in grado di percepire le cosiddette energie
sottili attraverso il proprio cervello; non esiste solo l'energia come massa-materia,
esistono altre forme di energia che non sono materia come i cosiddetti campi
elettromagnetici e l'aura è una sorta di "campo" che circonda ogni atomo del nostro
corpo e corrisponde a quella consapevolezza con cui viviamo fino dentro la materia.....
In sostanza la nostra consapevolezza e energia spirituale "tiene insieme" il nostro
stesso corpo............. Naturalmente queste sono mie verita, in una certa misura
realizzate con l'esperienza, e siete naturalmente liberi di vivere e essere la vostra verita......
Ora qual'è il punto per una persona che inizia il suo cammino evolutivo di
coscienza? Dove può iniziare una persona che inizia un percorso di crescita
interiore? Non ho ricette particolari, non penso esistano ricette particolari.....
Posso dire come ho iniziato a mettere "l'accelleratore" sulla mia evoluzione
di coscienza; rendendomi conto che la mia vita era la somma degli atteggiamenti
mentali e emotivi con cui l'affrontavo, la mia vita intorno a me non era
altro che una proiezione interiore di quello che ero......
Per atteggiamento mentale-emozionale intendo un insieme di pensieri che abbiamo
fatto diventare sentimento nell'anima e emozione nel corpo; questi atteggiamenti sono
il destino che costruiamo per noi...... Inoltre questi atteggiamenti sono
continuamente alimentati, suppongo, a livello subconscio, da un pensiero che per lo
piu viviamo inconsapevolmente....... Di notte ci addormentiamo e in genere facciamo
sogni che sono quello che siamo, a livello simbolico, quei sogni, vissuti spesso
inconsapevolmente, sono semplicemente quello che siamo, tutta la realta del sogno spesso
è semplicemente quello che siamo, ci parla di noi stessi...... E quel sogno insieme
a tanto pensiero inconsapevole, spesso, non fanno altro che programmare quegli atteggiamenti
mentali-emozionali che utilizziamo spesso istintivamente di giorno in modo inconsapevole;
quante volte accadono nella nostra "testolina", di giorno,
"voci" che si attivano, magari senza
nemmeno essere stimolati dall'esterno? Quelle "voci" sono le "voci" di un atteggiamento
mentale-emozionale che attivano la produzione di certe sostanze chimiche che
andandone in giro per il corpo, poi ci fanno sentire in un determinato modo.....
Oppure quegli atteggiamenti mentali-emozionali sono stimolati da eventi esterni e noi
reagiamo istintivamente agli eventi, producendo attraverso essi sostanze chimiche che
poi ci fanno sentire in un determinato modo.
In sostanza l'atteggiamento mentale-emozionale che abbiamo cablato nel nostro cervello,
attraverso il nostro modo di Osservare la realta oppure
come bagaglio ereditario, ha un suo status nel cervello sia per quanto riguarda
la nostra vita diurna o "conscia" e per quanto riguarda
la nostra vita notturna o "subconscia".......
Il "subconscio" continua a programmarci a continuare a essere nel solito modo e spesso
non ce ne rendiamo conto, perche è dovuto alla vita notturna che facciamo nel sonno senza
renderci conto; è piu o meno l'attuale livello di coscienza dell'umanità.....
Un atteggiamento mentale-emozionale (ricordo che è un pensiero abbracciato emozionalmente)
ha un suo schema neurale o status celebrale sia nel cervello che utilizziamo di giorno
ma anche nel cervello profondo (cervello medio, cervelletto) che inconsapevolmente utilizziamo
di notte e che diventa programmatore,
suppongo, di quel cervello che utilizziamo di giorno ("voci" interiori che sono spesso pensieri
automatici associati all'etteggiamento e che noi siamo)......
E tutto il nostro cervello, cosi come il corpo, è tenuto insieme dalle nostre bande di energia
spirituale che sono dentro e fuori il corpo, ma non ne siamo consapevoli......
Ora quindi che fare se si vuole evolvere? Secondo me dobbiamo partire dalla consapevolezza
e coscienza che abbiamo, e iniziare a FOCALIZZARE DOMANDE COME CHI SONO VERAMENTE? Dire a
a noi stessi "VOGLIO
CONOSCERMI IN PROFONDITA, VOGLIO VEDERE IL CENTRO DI ME STESSO O ME STESSA CHE NON MI SONO
MAI PERMESSA DI VEDERE, etc."..., e cosi iniziamo la nostra "scala verso l'infinito"......
Ad esempio io ho iniziato a mettere l'acceleratore sull'evoluzione con una scrittura
fortemente intuititva; con una penna ho scritto decine e decine di quaderni, riempito pagine,
e in quella scrittura intuitiva, fatta quasi "senza pensare", "senza la mente", scrivevo
istintivamente attraverso l'osservazione che facevo su me stesso, su tutti i miei pensieri della mia
vita, su tutte le emozioni e il sentire della mia vita, su tutte le esperienze della mia vita.....
E l'osservatore che sono attraverso la scrittura, ha voluto osservare il tutto dentro di me
e all'esterno di me, e facendo cosi ho visto come il mio "universo esterno" non era che un
riflesso del mio "universo interno", me ne sono reso conto coscientemente, attraverso un
flusso di pensieri scritti che si è evoluto in esperienza........
Questo fa crescere in noi la percezione dell'OSSERVATORE che siamo e la VOCE DELL'OSSERVATORE,
inizia a prendere il "soppravvento" su tutta la mente; e l'OSSERVATORE è il voi stessi autentico,
la vostra PURA VOLONTA', LA VOSTRA DIVINITA', LA VOSTRA INDIVIDUALITA, IL VOSTRO ESSERE,
ANCHE LA VOSTRA TOTALITA, IL VOI STESSI ESTESO AL TUTTO......... Quell'osservatore non è la
mente come la intendiamo, la mente è una creazione dell'osservatore cosi come questa realta materica......
Ma bisogna arrivarci ALLA COSCIENZA DELL'OSSERVATORE, e un modo per arrivarci è iniziare
a OSSERVARE PROFONDAMENTE SE STESSI in tutti i propri pensieri, emozioni, atteggiamneti mentali-
emozionali, esperienze, sentimenti, OSSERVARE TUTTO IL PROPRIO SE', senza paura, senza
giudizio, la voce dell'osservatore non giudica, non intimidisce, non mette paura, non
è sensibile alla paura, osserva, o osserva per rilevare senza giudizio e atteggiamento
ciò che esiste oppure osserva per creare
e "aggiungere" esistenza a cio che esiste........ L'OSSERVATORE SONO IO, SIETE VOI, TUTTI SIAMO
IL NOSTRO OSSERVATORE, e dobbiamo imparare a riconoscerlo al di la della mente; la scrittura
tesa a OSSERVARE SE STESSI IN PROFONDITA AIUTA A RITROVARCI COME OSSERVATORI, aiuta
ad andare in profondità, ad andare in quel cervello subconscio di cui non siamo consapevoli,
aiuta ad andare verso lo spirito che siamo, il nostro osservatore penso "sia li".......
E questo penso sia un inizio per aprirci a altre esperienze spirituali che vanno ben oltre
la scrittura.......
L'osservatore non corrisponde a nessun atteggiamento mentale-emozionale e per "raggingerlo"
bisogna diventare coscienti dei propri atteggiamenti metali-emozionali........
La scrittura che ho cercato di presentare è solo un inzio, la nostra "discesa nel subconscio",
verso un entrare consciamente nel subconscio, espande sempre piu l'osservatore, ci evolve
nella consapevolezza di esso, ma bisogna penso evolversi a esperienze oltre la scrittura,
"meditazione", meditazione oppure altro, non ne sono consapevole, io sono arrivato a un certo
punto della consapevolezza dell'Osservatore, essa non finisce mai, la consapevolezza
dell'Osservatore è una consapevolezza che cresce all'infinito indefinito, non ha mai
fine..... Il fatto è che la maggior parte delle persone ne ha pochissima coscienza,
se non per nulla, la mente, "le voci" che a volte si sentono, quei pensieri automatici,
i pensieri che vengono dal nostro atteggiamento-mentale emozionale, non sono
l'osservatore, l'osservatore è il pensiero che non deriva da alcun atteggiamento
mentale-emozionale, è un puro rilevare senza giudizio.......
Immaginate la vostra mente come un insieme di specchi; il raggio della realta entra nella
vostra mente e viene deviato dagli specchi, osservare attraverso la mente significa questo,
"deviare" cio che è, costruire una meravigliosa verita soggettiva della realta; quando
si accede all'osservatore, si è oltre la mente come insieme di specchi, il raggio della realta
non è piu deviato, entra i noi ed è osservato senza "devizioni", per ciò che è, allora
arriviamo all'oggettività....... E' per questo che al mondo di persone oggettive c'è
ne sono pochissime, viviamo tutti meravigliose e stupende verità soggettive.......
L'osservatore è oggettivo di per sè, e su uno crea un pensiero nell'Osservatore,
se uno crea uno stato mentale con l'osservatore, senza essere identificato nella mente,
sta semplicemente creando in modo "puro", quel creare è fuori dal tempo, e piano piano
quel pensiero diviene nuovo atteggiamento-mentale emozionale........ Dobbiamo imparare
a divenire i rilevatori senza giudizio dei nostri atteggiamenti mentali-emozionali e
i creatori consapevoli dei nostri atteggiamenti mentali-emozionali senza essere
identificati nella mente che abbiamo creato fino a quel momento; questo è VIVERE
L'OSSERVATORE..........
La meditazione aiuta per arrivarci, io ho seguito un mio percorso, ho indicato i
libri di Ramtha, mi sono stati infinitamente utili,
ci sono anche quelli di Osho, mi sono serviti anche essi....,
tutta la mia vita mi è servita fatta di persone, luoghi, eventi,
esperienza, oggetti, spazio, tempo, pensiero, sentimenti, emozioni, conoscenza
imparata, etc., ho incominciato a osservare profondamente tutto.........
Farei attenzione a una certa parte della psicologia moderna, quella parte che osserva
l'atteggiamento attraverso l'atteggiamento; psicanalizzare ho l'impressione che molte
volte si riduce a osservare l'atteggiamento attraverso l'atteggiamento, questo non
è L'osservatore, è creare una verita soggettiva di un atteggiamento, non è oggettivo.....
Ma l'osservatore non si impara con un libro o diversi libri, è UNO STATO DI
COSCIENZA CHE BISOGNA RAGGIUNGERE............
Mi auguro di essere stato d'aiuto a chi si muove per la propria evoluzione; questo
ha anche a che fare con chi vive malattie penso; in passsato anche io ho vissuto malesseri
psichici, riconosco che li ho sempre creati, sempre, quegli stati mentali e fisici
li ho sempre creati, ora non lo faccio più........
Un caro saluto a tutti
Piernulla

pierluigi
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Maschio
Numero di messaggi : 31
Età : 49
Località : Voghera
Data d'iscrizione : 19.08.08

Torna in alto Andare in basso

Evoluzione di consapevolezza e coscienza Empty Re: Evoluzione di consapevolezza e coscienza

Messaggio Da ANTONIO55 il Mer 24 Set 2008 - 9:32

Ciao Pierluigi,
ho dovuto tenere a freno Renatino che mi continua a dire: "ce so' due o tre parole pe' dì quello che ha scritto Pierluigi. Very Happy

1) Scrittura automatica = dialogo non l'inconscio.

2) Osservatore= osservazione del proprio vissuto (soprattutto quello presente) in maniera completamente distaccata= controllo delle proprie emozioni.

3) Meditazione= unico metodo per raggiungere la Consapevolezza con la C maiuscola.

Saluti.
Antonionulla. pollice alto
ANTONIO55
ANTONIO55
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 620
Età : 64
Località : Roma
Data d'iscrizione : 07.01.08

Torna in alto Andare in basso

Evoluzione di consapevolezza e coscienza Empty Re: Evoluzione di consapevolezza e coscienza

Messaggio Da grazia il Mer 24 Set 2008 - 11:25

Antonio, già una altra volta hai parlato di un certo Renatino...scusa la curiosità ma chi è? scratch E' per caso la tua voce interiore che hai battezzato col nome Renatino?? scratch
grazia
grazia
Utente Senior
Utente Senior

Numero di messaggi : 2515
Data d'iscrizione : 28.03.08

Torna in alto Andare in basso

Evoluzione di consapevolezza e coscienza Empty Re: Evoluzione di consapevolezza e coscienza

Messaggio Da ANTONIO55 il Mer 24 Set 2008 - 11:50

x Grazia,
evidentemente non hai visto le trasmissioni di Varietà di Giorgio Panariello, dove lui fa la parodia a Renato Zero che essendo troppo prolisso alla fine dice: " Ah ce voleva una sola parola pe' dì tutto quello che ho detto io?"
E' uno sdoppiamento di personalità fittizio che mi serve per manifestare alcune considerazioni.
Naturalmente sempre con animo scherzoso. Laughing
Antonio
ANTONIO55
ANTONIO55
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 620
Età : 64
Località : Roma
Data d'iscrizione : 07.01.08

Torna in alto Andare in basso

Evoluzione di consapevolezza e coscienza Empty Re: Evoluzione di consapevolezza e coscienza

Messaggio Da mara il Mer 24 Set 2008 - 11:56

grazia ha scritto:Antonio, già una altra volta hai parlato di un certo Renatino...scusa la curiosità ma chi è? scratch E' per caso la tua voce interiore che hai battezzato col nome Renatino?? scratch
Evoluzione di consapevolezza e coscienza 213302 Grazia,ma come ti vengono?

mara
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 5443
Età : 47
Località : san mauro
Data d'iscrizione : 18.05.08

Torna in alto Andare in basso

Evoluzione di consapevolezza e coscienza Empty Re: Evoluzione di consapevolezza e coscienza

Messaggio Da grazia il Mer 24 Set 2008 - 13:18

che sbadato! felice Beh...in effetti ho fatto ridere per la mia fervida immaginazione!!! No, non ho avuto il piacere di vedere Panariello!!! felice
grazia
grazia
Utente Senior
Utente Senior

Numero di messaggi : 2515
Data d'iscrizione : 28.03.08

Torna in alto Andare in basso

Evoluzione di consapevolezza e coscienza Empty Re: Evoluzione di consapevolezza e coscienza

Messaggio Da MAURO LORE il Mer 24 Set 2008 - 13:30

... ciao Pirluigi...


... una guida utile per il percorso "introspettivo"... possono essere gli "YogaSutra" di Patanjali... commentati da Vivekananda...


... commento semplice... alla portata di tutti... arricchito da "parabole" esplicative...


... in English... lo si può scaricare da emule con sottofondo BWE Brain Vave Entrainement Theta / Delta :

" BWE - Raja Yoga Patanjali-Vivecananda - Theta - Delta 4h 30' .mp3 " 95 Mb.

------------------------------------------

... in italiano ci sono gli Yogasutra in Versione e commento di
WILLIAM QUAN JUDGE... (linguaggio Tesofico)... in PDF

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

------------------------------------------


... gli "YogaSutra"... sono una utile, completa guida... al "viaggio interiore"...



... se "capisci l' English... suggerisco vivamente l' audiolibro del commento di Vivekananda...

Wink
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

Evoluzione di consapevolezza e coscienza Empty Re: Evoluzione di consapevolezza e coscienza

Messaggio Da minerva il Lun 17 Nov 2008 - 10:24

Ciao ragazzi!
Sapete bene quanto io stimi la mia psicologa, ne ho parlato spesso anche se sono ormai anni che ho terminato le sedute.
Tutti i giorni almeno un piccolo pensiero va sempre a lei con affetto e gratitudine, mi resi conto di avere bisogno di aiuto e alla usl c'era in mia attesa questo angelo.
Mi ha sempre ascoltato con attenzione nonostante io sapessi bene che la mia storia magari l'aveva già sentita mille volte lei si interessava a me, una sua parola per me era fonte di lavoro introspettivo per giorni.
In questa fantastica ragazza vedevo a volte un poco di tristezza, spero di sbagliarmi, ma quello che lei mi dava era il cuore, con decisione e forza d'animo ti dava serenità.
Tante volte mi sono detta di chiamarla per salutarla e poi magari pensavo di disturbare e non lo facevo, l'altro giorno mi sono decisa e questo mi ha dato ancora di piu' la conferma che Dio ci mette sulla strada le persone giuste e quando ne hai bisogno.
Dopo averla salutata mi sono resa conto che avevo di nuovo bisogno delle sue parole e del suo pensiero, non come nel passato ma quasi, mi ero di nuovo sfuggita di mano e nulla succede a caso.
Prima di salutarci mi ha consigliato un libro e mi ha detto di leggerlo non fine a se stesso, ma con sentimento.
Ho letto il libro, leggetelo anche voi vi prego, " Il piu' grande miracolo del mondo" di OG Mandino.
Io ora ho capito che la dottoressa Sgarbi è la mia "straccivendola" e se leggerete questo libro capirete che è un bellissimo complimento.
Buonissima giornata a tutti! invio baci sunny
minerva
minerva
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 2498
Età : 57
Località : Emilia Romagna
Data d'iscrizione : 27.12.07

Torna in alto Andare in basso

Evoluzione di consapevolezza e coscienza Empty Re: Evoluzione di consapevolezza e coscienza

Messaggio Da mara il Lun 17 Nov 2008 - 11:18

Anche io adoro la mia psicologa.......comprero' sicuramente il libro!
grazie Mi'

mara
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 5443
Età : 47
Località : san mauro
Data d'iscrizione : 18.05.08

Torna in alto Andare in basso

Evoluzione di consapevolezza e coscienza Empty Re: Evoluzione di consapevolezza e coscienza

Messaggio Da grazia il Lun 17 Nov 2008 - 13:02

Comprerò il libro..Ho letto due o tre anni fa un libro di O.G.Mandino di cui non ricordo il titolo, ma di una profondità particolare...Senza dubbio anche quello che tu ci suggerisici, Minerva, deve avere la stessa profondità di pensiero se ti ha così entusiasmato...Lo compro senz'altro!! Il mio spirito ha molta sete... Wink
grazia
grazia
Utente Senior
Utente Senior

Numero di messaggi : 2515
Data d'iscrizione : 28.03.08

Torna in alto Andare in basso

Evoluzione di consapevolezza e coscienza Empty Re: Evoluzione di consapevolezza e coscienza

Messaggio Da minerva il Lun 17 Nov 2008 - 16:11

Questo allora è acqua pura! A me ha dato una grande emozione.
minerva
minerva
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 2498
Età : 57
Località : Emilia Romagna
Data d'iscrizione : 27.12.07

Torna in alto Andare in basso

Evoluzione di consapevolezza e coscienza Empty Re: Evoluzione di consapevolezza e coscienza

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum