ABORTO: un'abominevole gesto materno!

Andare in basso

ABORTO: un'abominevole gesto materno! Empty ABORTO: un'abominevole gesto materno!

Messaggio Da . il Sab 29 Dic 2007 - 15:37

Voglio aprire una discussione sull'aborto proprio in questa parte del forum, prima di tutto perche' la mia posizione è in linea con la Chiesa e poi perche' durante un esorcismo, Satana disse attraverso le labbra di un posseduto che l'aborto era il gesto piu' crudele che riusciva a far commettere ad una donna nei confronti della sua stessa creatura!

Spesso si parla di aborto con una superficialita' e leggerezza indicibile.
ho sentito affrontare questo argomento anche da donne che normalmente non riescono a rimanere incinta, si predispongono ad avere l'inseminazione artificiale con tutte le fatiche, sacrifici e sofferenza che ne comporta, poi sono le prime a desiderare di fare l'amniocentesi e prontissime ad abortire il proprio figlio se dovesse risultare "non conforme alla norma!" affraid No e spesso uccidono quell'innocente che non aveva chiesto loro di venire al mondo, ne' tantomeno di essere ucciso ancora prima di vedere la luce, solo per diagnosi approssimative e non CERTE di quegli esami!!!
Bisogna essere sempre aperti alla vita!
E' giusto anche che si sappia che chiunque abortisca è scomunicato "latae sententie" che vuol dire :senza necessita' di sentenza!(seduta stante gia' solo per aver commesso il fatto!) e per essere perdonato, bisogna che si confessi dal Vescovo o dal penitenziere maggiore o da un prete che abbia ricevuto il permesso dal vescovo!

Se si scopre di essere rimaste incinta e non si ha un lavoro, mettiamoci nelle mani di Dio e chiediamoGLI aiuto con fede, vedrete che il suo aiuto non tardera' ad arrivare!!!MAi disperare!
Spesso le donne commettono questo bruttissimo gesto quasi indotte da false priorita' e inconsapevolmente, per questo ho scelto di parlarne qui.

.
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 2901
Età : 99
Località : Italy
Data d'iscrizione : 24.12.07

Torna in alto Andare in basso

ABORTO: un'abominevole gesto materno! Empty Conseguenze

Messaggio Da oxygen il Dom 30 Dic 2007 - 0:14

Da aggiungerere che in base alle statistiche, la stragrande maggioranza delle donne che abortiscono si portano per sempre il trauma psicologico e questo dimostra l'innaturalità del gesto.
C'è anche da dire che nessuno che si è affidato a Dio è mai morto di fame, semplicemente perchè Lui c'è. Dove mangiano in 4 mangiano anche in 5, 6 o 7 che siano.
oxygen
oxygen
Forista junior
Forista junior

Maschio
Numero di messaggi : 123
Località : Lazio
Data d'iscrizione : 29.12.07

http://athensquare.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

ABORTO: un'abominevole gesto materno! Empty ...dillo a me!

Messaggio Da . il Dom 30 Dic 2007 - 0:37

.....e dillo a me...ho 4 figli, piu' affidata di cosi' al Signore....!! Very Happy
non riuscirei Mai neanche a considerare la possibilita' di abortire un figlio....che si immagina o meglio, si spera sia frutto d'amore.....e se cosi' non fosse perche' frutto di una violenza, ma che colpa ne avrebbe quell'esserino innocente??
La chiesa stessa in questi casi prevede la possibilita' di portare dentro di se' il figlio e poi farlo nascere dandolo in adozione...ma chi siamo noi per condannare un innocente a priori???
Francamente ho provato la carita' e l'amore di Dio sempre sulla mia pelle ogni volta che ho chiesto a Lui di provvedere materialmente o spiritualmente a me e a coloro che GLI affidavo....è bello sperimentare che Dio ti ama e non ti abbandona mai, proprio quando ti senti nel nero piu' profondo.....Lui ti accarezza....quindi perche' non abbandonarsi tra le sue braccia.
La Madonna che avrebbe dovuto fare allora??rimase incinta in quella societa', con quelle teste chiuse e diceva che era figlio dello Spirito Santo: Quanta fede ha dimostrato!!! affraid per facilitarsi la vita e non essere condannata o non rischiare di essere lapidata avrebbe potuto benissimo abortire...e invece....si è fatta ricolmare di Spirito Santo lasciando che Egli agisse su di lei...ed ha provveduto egregiamente a Lei , al bambino e anche alla famiglia SAnta..... cheers

.
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 2901
Età : 99
Località : Italy
Data d'iscrizione : 24.12.07

Torna in alto Andare in basso

ABORTO: un'abominevole gesto materno! Empty Provvidenza

Messaggio Da oxygen il Dom 30 Dic 2007 - 0:42

Eh si, stai sicura che non ti mancherà mai niente!
Magari in questi casi non si può pretendere un tenore di vita elevato, ma un cristiano deve essere sobrio e puntare all'essenzialità. E la Provvidenza non mancherà mai!
Anzi, come sai, se la nostra preoccupazione principale è cercare il regno di Dio, poi Dio dà il centuplo..., ovvero Egli ricompensa in tutti i sensi! Very Happy Very Happy
oxygen
oxygen
Forista junior
Forista junior

Maschio
Numero di messaggi : 123
Località : Lazio
Data d'iscrizione : 29.12.07

http://athensquare.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

ABORTO: un'abominevole gesto materno! Empty Re: ABORTO: un'abominevole gesto materno!

Messaggio Da Dezeb il Mer 2 Gen 2008 - 3:10

Salve e buon anno, è il mio primo post in questo forum

volevo indicare un link sull'argomento verso un sito che è fatto da religiosi cattolici e anche da medici con precise argomentazioni contro l'aborto rispetto ai vari aspetti del problema: è bene leggere queste argomentazioni:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

si fa riferimento, anche, all' Apocalisse di Pietro, credo ritenuta apocrifa ma che i primi Padri della Chiesa consideravano canonica: nei primi secoli del cristianesimo l'urgenza contro abitudini, pagane o meno, di soppressione del feto era necessaria e vi sono descritte, fra l'altro, varie pene e ho letto che questa Apocalisse veniva letta almeno fino al medioevo lungo diversi secoli e che da questa è derivato perfino lo "spirito" della Divina Commedia di Dante Alighieri.

Ora certo mi pare che l'Apocalisse di Pietro mi sembra l'unica che descriva le pene, ad oggi è ritenuta apocrifa, tuttavia nella pagina del sito linkata, l'autore: don Maurizio Poletti - docente di patrologia - Seminario teologico di Novara, cita appunto vari Padri della Chiesa tra cui Clemente Alessandrino che si riferiva all' Apocalisse di Pietro: parlare di queste pene non è in niente come parlare di nulla, come tuttavia al giorno d'oggi si tenta di rendere oggetto l'embrione o la persona che dovrà nascere e in molti casi, purtroppo, la persona che non è nata.

edit: ore 4:03
Dezeb
Dezeb
Utente Senior
Utente Senior

Maschio
Numero di messaggi : 1431
Età : 50
Località : N
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

ABORTO: un'abominevole gesto materno! Empty Re: ABORTO: un'abominevole gesto materno!

Messaggio Da XENA il Gio 3 Gen 2008 - 15:13

Appello, ora la moratoria per l’aborto

Scritto da [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] Il 20/12/2007
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] - Letto 2116 volte


C’è anche una pena di morte, legale, che riguarda centinaia di milioni di esseri umani. Le buone coscienze che si rallegrano per il voto dell’Onu ora riflettano sulla strage eugenica, razzista e sessista degli innocenti

Questo è un appello alle buone coscienze che gioiscono per la moratoria sulla pena di morte nel mondo, votata ieri all’Onu da 104 paesi. Rallegriamoci, e facciamo una moratoria per gli aborti. Infatti per ogni pena di morte comminata a un essere umano vivente ci sono mille, diecimila, centomila, milioni di aborti comminati a esseri umani viventi, concepiti nell’amore o nel piacere e poi destinati, in nome di una schizofrenica e grottesca ideologia della salute della Donna, che con la donna in carne e ossa e con la sua speranza di salute e di salvezza non ha niente a che vedere, alla mannaia dell’asportazione chirurgica o a quella del veleno farmacologico via pillola Ru486.
Questi esseri umani ai quali procuriamo la morte legale hanno ciascuno la propria struttura cromosomica, unica e irripetibile. Spesso, e in questo caso non li chiamiamo “concepiti” ma “feti”, hanno anche le fattezze e il volto, che sia o no a somiglianza di Dio lo lasciamo decidere alla coscienza individuale, di una persona. Qualche volta, è accaduto di recente a Firenze, queste persone vengono abortite vive, non ce la fanno nonostante ogni loro sforzo, soccombono dopo un regolare battesimo e vengono seppellite nel silenzio. La pena di morte per la cui virtuale moratoria ci si rallegra oggi è di due tipi: conseguente a un giusto processo o a sentenze di giustizia tribale, compresa la sharia. Sono due cose diverse, ovviamente. Ma la nostra buona coscienza ci induce a complimentarci con noi stessi perché non facciamo differenze, e condanniamo in linea di principio la soppressione legale di un essere umano senza guardare ai suoi motivi, che in qualche caso, in molti casi, sono l’aver inflitto la morte ad altri. Bene, anzi male. Il miliardo e più di aborti praticati da quando le legislazioni permettono la famosa interruzione volontaria della gravidanza riguarda persone legalmente innocenti, create e distrutte dal mero potere del desiderio, desiderio di aver figli e di amare e desiderio di non averli e di odiarsi fino al punto di amputarsi dell’amore. E’ lo scandalo supremo del nostro tempo, è una ferita catastrofica che lacera nel profondo le fibre e il possibile incanto della società moderna. E’ oltre tutto, in molte parti del mondo in cui l’aborto è selettivo per sesso, e diventa selettivo per profilo genetico, un capolavoro ideologico di razzismo in marcia con la forza dell’eugenetica. Rallegriamoci dunque, in alto i cuori, e dopo aver promosso la Piccola Moratoria promuoviamo la Grande Moratoria della strage degli innocenti. Si accettano irrisioni, perché le buone coscienze sanno usare l’arma del sarcasmo meglio delle cattive, ma anche adesioni a un appello che parla da solo, illuministicamente, con l’evidenza assoluta e veritativa dei fatti di esperienza e di ragione.
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

ABORTO: un'abominevole gesto materno! Empty Re: ABORTO: un'abominevole gesto materno!

Messaggio Da . il Ven 4 Gen 2008 - 3:00

Quanto apprezzo cio' che Ferrara sta facendo in questo senso e in questo periodo della sua vita, proprio per la vita di tutti gli innocenti portati a morte e al patibolo proprio da CHI dovrebbe amarli e proteggerli!!
bisognerebbe che si vedesse come viene effettuato un aborto, non so se alla fine ucciderebbero quell'innocente che grida giustizia!!!
Perche' privarlo della vita e non farlo nascere ed affidarsi alle mani di Dio e se non si crede in Dio, lo si puo' lasciar vivere e far gioire dell'affetto e amore che tantissime persone vorrebbero e potrebbero dargli!!! perche' ucciderlo e arrogarci questo Mostruoso potere di VITA E DI MORTE??perche'???

.
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 2901
Età : 99
Località : Italy
Data d'iscrizione : 24.12.07

Torna in alto Andare in basso

ABORTO: un'abominevole gesto materno! Empty Re: ABORTO: un'abominevole gesto materno!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum