INFIAMMAZIONI

Andare in basso

INFIAMMAZIONI Empty INFIAMMAZIONI

Messaggio Da XENA il Dom 1 Giu 2008 - 15:41

Alternative naturali : Allergie, punture di insetto, infiammazioni e altro…

Reazioni allergiche e punture di insetto provocano entrambi eventi infiammatori che comportano particolari manifestazioni, che possono essere cutanee o anche più profonde.

In seguito ad una reazione allergica, l’organismo reagisce con una reazione infiammatoria agli allergeni, in seguito al quale si ha il rilascio di una serie di mediatori chimici, tra cui l’istamina, che provoca vasocostrizione delle grandi arterie, vasodilatazione delle arteriole, aumento della permeabilità di capillari con conseguente formazione di edemi e arrossamenti, e broncocostrizione, da cui i caratteristici attacchi di asma di alcune reazioni allergiche.

Analogamente, la puntura di insetto determina il rilascio di istamina nella zona colpita, provocando in zona la dilatazione dei vasi sanguigni, l’arrossamento della parte e l’accumulo di liquidi che comporta la formazione del caratteristico “pomfo”.

L’istamina liberata provoca inoltre dolore pungente e bruciore ed il caratteristico prurito, a causa della stimolazione di specifiche terminazioni nervose sensoriali. L’intensità di questi sintomi chiaramente dipende molto dalla reattività individuale, ed è particolarmente forte in bambini e soggetti allergici.

Un piccolo “pronto soccorso verde” può essere di notevole aiuto in questi casi, per risolvere rapidamente ed efficacemente queste manifestazioni, senza dover necessariamente ricorrere a farmaci e pomate cortisoniche o antistaminiche.

Ribes nigrum...


Il gemmoderivato di Ribes nigrum ha una potente azione antiallergica, qualunque sia il suo aspetto clinico (riniti, bronchiti, asma, gastriti, emicranie, orticarie, reumatismi allergici).
Inoltre è particolarmente indicato per qualsiasi forma infiammatoria. Questo è dovuto alla sua azione simile a quella del cortisone: il ribes nigrum, infatti, agisce stimolando il nostro organismo a produrre il proprio cortisone, che andrà poi a contrastare la manifestazione infiammatoria, senza provocare i numerosi e fastidiosi effetti collaterali caratteristici dei farmaci cortisonici.

Il Ribes nigrum, inoltre, riduce la produzione di IgE e la chemiotassi leucocitaria (quel fenomeno che comporta il richiamo dei leucociti nella zona interessata da una infiammazione), e frena il rilascio di istamina da parte dei mastociti, svolgendo così una azione antistaminica naturale.

Date queste caratteristiche, il Ribes nigrum è da considerare buon rimedio in caso tanto di puntura di insetto, quanto in caso di attacco allergico, e in ogni occasione di reazione infiammatoria.

In caso di allergia, è utile utilizzare il ribes anche a scopo di prevenzione, partendo con un ciclo di trattamento un mese prima del normale insorgere dell’attacco.


Dosaggi:

Per un ideale effetto “cortisonico” è consigliabile assumere il gemmoderivato di Ribes nigrum alle prime ore del mattino, al massimo entro le ore 9.00 quando la corticale del surrene è al suo massimo di attività. A scopo preventivo o di trattamento è utile assumere 40 gocce in mezzo bicchiere d’acqua per tre volte al giorno almeno mezz’ora prima dei pasti: per prevenzione cominciare una ventina di giorni prima e proseguire durante tutta la fase allergica.


In caso di puntura di insetto si può arrivare anche a 50 gocce per gli adulti, o a 15 – 20 per il bambino, a seconda del peso.


Se l’allergia si manifesta con congiuntivite, è il caso di associare al gemmoderivato di Ribes nigrum un ciclo di trattamento con tintura madre di Bardana, pianta dall’efficace effetto anticatarrale, che disinfetta l’occhio: 30 gocce di tintura madre in mezzo bicchiere d’acqua per due volte al giorno.

Nel caso in cui una allergia si manifesta in forma asmatica, un mese prima dei sintomi si può arginare il problema associando al ribes il gemmoderivato di Viburno (40 gocce in mezzo bicchiere d’acqua due volte al giorno a scopo preventivo; una volta al giorno per il mantenimento), che stimola la risposta immunitaria, o il Magnesio orotato (3 capsule al giorno), che facilita il respiro in quanto è broncodilatatore naturale.


Aloe vera...

Il gel di Aloe è ideale in caso di scottature (anche da esposizione solare), punture di insetto, reazioni allergiche e dermatiti, grazie a 3 specifiche funzioni:

* Funzione antinfiammatoria: L’aloe svolge un’azione lenitiva, calmante e rinfrescante sui tessuti infiammati, che si tratti di infiammazioni acute di natura traumatica o di infiammazioni croniche di pelle e mucose.
* Funzione cicatrizzante: L’aloe stimola le cellule della riparazione dei tessuti, favorendone la cicatrizzazione.
* Funzione immunostimostimolante.

Ideale per contrastare gli effetti di una reazione allergica, in particolare con formazione di edemi, dermatiti, orticaria, pomfi e bruciori.

Applicare il gel sulla parte colpita fino ad assorbimento. Somministrare anche più volte al giorno.

Acqua di Lavanda...


L’acqua di Lavanda è un ottimo rinfrescante: frizioni con acqua di Lavanda sono di aiuto a combattere l’afa, e tengono lontane le zanzare, che non ne apprezzano l’aroma!

Oltre che repellente per insetti, l’acqua di Lavanda allevia il prurito scatenato da punture di insetto o dalle possibili manifestazioni di orticaria.



Lavanda vera...

L’olio essenziale di Lavanda è un olio estremamente versatile che può avere moltissime applicazioni. Può essere usato puro su punture di insetto, eritemi, pomfi, scottature, piccole ferite (cicatrizzante), dermatiti, lividi (di cui riduce rapidamente i tempi di risoluzione).

L’olio essenziale di lavanda, ha numerose proprietà: Analgesico, anticonvulsivo, antimicrobico, antireumatico, antisettico, antispastico, antitossico, cicatrizzante, carminativo, deodorante, diuretico, ipotensivo, insetticida, nervino, parassiticida, sedativo, stimolante, sudorifero, tonico, vermifugo.

Per tutte queste proprietà, oltre che pee le applicazioni suggerite, è utile in caso di: malattie della pelle, lividi, psoriasi, punture di insetto, ustioni, reumatismi, distorsioni, lombaggine, affezioni delle vie respiratorei, disturbi digestici, coliche, nausea, flatulenza, infezioni genitourinarie, cefalea, depressione, emicrania, insonnia, ipertensione, stress, tensione nervosa.

Nel caso delle applicazioni cutanee citate l’olio può essere usato puro direttamente sulla pelle, ma con moderazione. E’ un olio innocuo, ma sempre bene evitare elevati dosaggi.

By Dott.ssa Maria Genovese

TRATTO DAL SITO: http://www.ilverdemondodigaia.net/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=20

___________________________________________________
INFIAMMAZIONI 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

INFIAMMAZIONI Empty Re: INFIAMMAZIONI

Messaggio Da XENA il Dom 1 Giu 2008 - 15:42

Re: ALLERGIE, INFIAMMAZIONI,BRUCIATURE,PUNTURE ,ASMA



INFIAMMAZIONI Icon_post_target Da lilly il Gio 17 Apr 2008 - 20:48per cortesia simo spiegami bene una cosa :
serena ha orticaria, penso dovuta alla cioccolata, se le dò RB, quante gc esattamente? pesa 12kg circa e ha 3 anni.
per quanto tempo? fino a scomparsa eczema o piu avanti?
grazie

___________________________________________________
INFIAMMAZIONI 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum