cancer treatment(nanoparticelle)

Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Lun 28 Apr 2008 - 18:25

«Laura Ingraham con Sen Rick Santorum | Main | Raymond Arroyo con Laura Ingraham»

April 14, 2008 14 aprile 2008
Kanzius RF Therapy The Nano-Silver Bullet Cancer Cure? Kanzius RF terapia il Nano-Silver Bullet curare il cancro?
"Cancer Therapy Without Side Effects Nearing Trials" from Wired reports on a new cancer treatment regimen that promises to be effective and yet not have the harsh side effects that have made traditional cancer treatments so harsh. "Cancer Therapy, senza effetti collaterali in via di prove" da Wired relazioni su un nuovo regime di trattamento del cancro che promette di essere efficace e ancora non hanno la dura effetti indesiderati che hanno reso il cancro tradizionali trattamenti in modo duro.

Kanzius RF therapy attaches microscopic nanoparticles to cancer cells and then "cooks" tumors inside the body with harmless radio waves. Kanzius RF terapia attribuisce microscopiche nanoparticelle di cellule tumorali e poi "cuochi" tumori all'interno del corpo con innocue onde radio.

Based on technology developed by Pennsylvania inventor John Kanzius, a retired radio and TV engineer, the treatment has proven 100 percent effective at killing cancer cells while leaving neighboring healthy cells unharmed. Basato su tecnologia sviluppata da Pennsylvania John Kanzius inventore, un pensionato radio e TV ingegnere, il trattamento si è dimostrato efficace 100 per cento ad uccidere le cellule tumorali lasciando vicine cellule sane sana e salva. It is currently being tested at MD Anderson Cancer Center in Houston. E 'attualmente in fase di collaudo al MD Anderson Cancer Center a Houston.

Posted on April 14, 2008 at 07:13 AM in Cancer | Permalink Inviato il 14 aprile 2008 07:13 AM nel Cancro | Permalink

Technorati Tags : cancer , Kanzius , Kanzius RF , MD Anderson , nanoparticle Technorati Tags: cancro, Kanzius, Kanzius


Ultima modifica di XENA il Lun 28 Apr 2008 - 23:24, modificato 2 volte

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da petalo25 il Lun 28 Apr 2008 - 18:30

grazie dell'informazione Very Happy
petalo25
petalo25
forista esperto
forista esperto

Femmina
Numero di messaggi : 841
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Lun 28 Apr 2008 - 18:35

posto l'originale perchè questa è una mega schifezza di traduzione

http://paxalles.blogs.com/paxalles/2008/04/kanzius-rf-ther.html

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da Calypso il Lun 28 Apr 2008 - 18:38

Grazie Simonetta, molto interessante Very Happy
Calypso
Calypso
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 1513
Località : Sardegna
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Lun 28 Apr 2008 - 18:41

prego Wink

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Lun 28 Apr 2008 - 22:58

google
Terapia del cancro, senza effetti collaterali in via di prove
Di Jennifer Laloup 04.13.08 | 1:00 PM
Un nuovo promettente trattamento del cancro che forse un giorno sostituire le radiazioni e chemioterapia è più vicino al bordo umana prove.

Kanzius RF terapia attribuisce microscopiche nanoparticelle di cellule tumorali e poi "cuochi" tumori all'interno del corpo con innocue onde radio.

Basato su tecnologia sviluppata da Pennsylvania John Kanzius inventore, un pensionato radio e TV ingegnere, il trattamento si è dimostrato efficace 100 per cento ad uccidere le cellule tumorali lasciando vicine cellule sane sana e salva. E 'attualmente in fase di collaudo al MD Anderson Cancer Center a Houston.

"Non voglio dare alla gente false speranze", ha dichiarato il Dr Steve Curley, il professore che porta i test, "ma questo ha il potenziale per il trattamento di una grande varietà di tumori."

Moderni trattamenti come il cancro radiazioni e chemioterapia hanno dimostrato notevolmente efficace nel trattamento di numerosi tumori, in particolare in combinazione, ma sono afflitto con effetti collaterali tossici. Questi trattamenti uccidere cellule sane e cancerose.

Kanzius RF terapia è noninvasive, e utilizza onde radio nontoxic combinato con oro o nanoparticelle di carbonio, che hanno una lunga storia di uso medico.

Dalla metà degli anni 1980, gli scienziati hanno cercato di creare nuove terapie mediche a trarre vantaggio dalla loro piccola dimensione. Nanoparticelle di oro, di carbonio e di altri materiali possono passare attraverso il flusso sanguigno e per mezzo di pareti cellulari, permettendo efficiente per la consegna di droga, o di agire come un homing dispositivi a fini di ricerca.

Tuttavia, le questioni circa la sicurezza delle nanoparticelle sono in gran parte senza risposta. Tuttavia, il potenziale di nanoparticelle di creare nuovi trattamenti è diventata una centrale di spinta di molti campi della medicina, tra cui l'oncologia.

Al MD Anderson, Curley del gruppo di ricerca sta lavorando su microscopico rivestimento in oro nanoparticelle con cancro in cerca di molecole. Le proteine agiscono come un filtro che garantisce nanoparticelle allegare solo a cellule cancerose nel corpo.

"Siamo alla ricerca in oro perché è FDA ha approvato-e ha un track record di essere tollerati negli esseri umani", ha dichiarato il Dr Christopher Gannon, assistente professore presso il Cancer Institute del New Jersey, che hanno collaborato con MD Anderson.

Quando l'oro nanoparticelle sono all'interno del tumore maligno, un brillamento da una radio-frequenza generatore li induce a calore e cuocete le cellule cancerogene.

In studi clinici con animali e cellule umane, il trattamento RF distrutto 100 per cento di cellule maligne iniettato con nanoparticelle, senza danneggiare il tessuto sano circostante.

Uno studio in questione novembre 2007 della rivista Cancer ha dimostrato che le cellule tumorali infuso con nanoparticelle e esposti a campi elettromagnetici a radiofrequenza del generatore sono morti entro 48 ore di trattamento, senza rilevare effetti collaterali.

Uno studio nel Journal of Nanobiotecnologie nel gennaio 2008 ha dimostrato che la distruzione di carcinoma pancreatico umano cellule è stato del 100 per cento efficace - di nuovo, senza alcun evidente effetti collaterali.

"Sappiamo che è potenzialmente in grado di funzionare bene", ha detto Gannon. "E 'solo una questione di rendere i dettagli di lavoro".

Il problema è trovare il cancro-ricerca di molecole che sono attratti da cellule tumorali ma lasciano solo le cellule sane.

Curley Il team ha individuato una molecola di targeting, c225, che è approvato FDA. Mentre c225 è presente in molte cellule tumorali, che si verifica anche in cellule sane.

"E 'dipende dal tipo di cancro e le molecole di targeting allegata al nanoparticelle," ha detto Curley.

La radio-frequenza del generatore è stato inventato da Kanzius, che ha subito la chemioterapia nel 2003 e nel 2004 per leucemia. Kanzius rifiutato di essere intervistati per questa storia, citando un accordo esclusivo con CBS News. 60 Minuti ha programmato un segmento di circa Kanzius RF terapia per Domenica.

"Il suo dispositivo di ispirare ci ha aiutato a creare le nanoparticelle mirate a rendere pienamente funzionale clinica dispositivo", ha detto Gannon.

Kanzius sta ora lavorando su più ampia CT-scanner dimensioni dispositivo che aiuteranno gli scienziati più grandi temi di prova di questa estate - e aprire la strada a processi umani.

Curley, che ha descritto se stesso come "ultimo skeptic," ritiene che il trattamento è solo pochi anni di distanza.

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Lun 28 Apr 2008 - 23:03


___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Lun 28 Apr 2008 - 23:09

www.nano-silver.com/research-articles/nanotechnology-and-aids.htm+nano+silver+cancer+cell&hl=it&ct=clnk&cd=4&gl=it" target="_blank" rel="nofollow">http://209.85.129.104/search?q=cache:gOsKFrYVG0AJ:www.nano-silver.com/research-articles/nanotechnology-and-aids.htm+nano+silver+cancer+cell&hl=it&ct=clnk&cd=4&gl=it



Nanotecnologia è una tecnologia emergente che si occupa di sub-microscopiche dimensioni. Nanotecnologia è una tecnologia che è legato a caratteristiche di nanometro scala. La tecnologia costituisce, film sottili, particolato fine, sintesi chimica avanzata, microlithography, e così via. Nanotecnologie così definisce lo spettro di attività a livello di atomi e molecole con sorprendenti applicazioni nel mondo reale.

Anche se la ricerca è in corso per 15 anni, ma lo sviluppo del microscopio a scansione di sonda (SPM), scoperta e del potenziale di fullerenes connessi e una struttura, i nanotubi ha generato l'attuale interesse nel campo. Fullerenes e nanotubi sono composti costituiti da atomi di carbonio. Fullerene la molecola è composta di 60 atomi di carbonio (C60). Una vasta ricerca è in corso fullerene molecole di prova per il loro uso di droga in quanto potenziale sistema di erogazione per il cancro, AIDS e altre malattie.

Più tardi di studio nel campo delle nanotecnologie si occupa di nanoparticelle metalliche e la loro interazione con l'HIV-1, quindi un passo per trattare l'AIDS. Si è riscontrato che le nanoparticelle d'argento di dimensioni 1-10nm quando sono collegati ad HIV-1, ha impedito che il virus incollaggio a cellule ospiti. Questa ricerca è stata pubblicata nel Journal of Nanotechnology, è stato un progetto congiunto tra l'Università del Texas, Austin e il Messico Universita ', Nuevo Leon.

Nano granuli ha diametro medio che è quasi identico a quello di virus o sempre più piccolo ed è questa piccola dimensione che impatti il virus. Il nano particelle di generare un effetto di isolamento che sospende una volta che entrino nel corpo. Questo effetto sono potenzialmente in grado di bloccare la replicazione del virus. Queste particelle hanno una grande superficie di assorbimento effetto a causa della loro elevata superficie. Questa area di superficie del virus rende, prodotto del metabolismo e virus adsorbito duplicare parti e si è conclusa. Quando il nano granuli di entrare nel loro corpo, fianco a fianco con la rotazione delle cellule causando quindi un nano sfregamento meccanico effetto. Questo può fermare il virus da apporre sulla superficie di cellule e getta fuori il virus rispettando la cella, di conseguenza, si oppone la sua trascrizione

Negli ultimi esperimenti, gli scienziati misti nanoparticelle d'argento con tre diversi agenti di riduzione. Riduzione agenti sono gli agenti che, se non utilizzati risultato nella produzione di grandi cristalli piuttosto che nanocrystals. La riduzione di agenti utilizzati sono: spumeggiante di carbonio, poli (PVP), e di albumina bovina (BSA).

Microscopia elettronica a trasmissione (TEM) ha dimostrato che le nanoparticelle d'argento nella spumeggiante matrice di carbonio sono stati accoppiati, e dopo di questo, un bagno ad ultrasuoni in acqua deionizzata liberato un gran numero di nanoparticelle. Queste nanoparticelle sono stati di dimensioni 16,19 (+ -8,69) nm e ha avuto una vasta varietà di forme, come ad esempio icosahedral, decahedral, e allungata.
Come ha spiegato lo scienziato Yacaman, nella sintesi procedura, la spumeggiante di carbonio rivestite con nanoparticelle sono più, eventualmente, di avere ampia forma di distribuzione. Scienziati utilizzato il fascio di elettroni per liberare il residuo delle nanoparticelle uniti dal pacchetto.

Mentre utilizzando la riduzione agente, PVP rivestite con nanoparticelle d'argento, gli scienziati hanno utilizzato glicerina come un agente di dissoluzione. Queste particelle sono state di dimensione 6,53 (+ -2,41).

Nel terzo preparazione, gli scienziati hanno utilizzato albumina, il più comune di proteine presenti nel plasma sanguigno. Il zolfo, ossigeno, azoto e sostanze chimiche in BSA stabilizzato il nanoparticelle, che sono stati nella gamma di 3.12 (+ -2,00) nm.
Questi spettri di assorbimento dei diversi preparati sono stati studiati per analizzare le loro forme. Yacaman studiato sferica che le nanoparticelle sono stati assorbiti nella regione blu dello spettro. Inoltre, i raggi UV-visibile spettri grafici contribuito a determinare le dimensioni di nanoparticelle. Si è constatato che la superficie Plasmon picco di risonanza con lunghezza d'onda maggiore dimensione.

Dopo questo ciascuno dei tre nanoparticelle d'argento-preparati in HIV-1 cellule sono stati testati. Yacaman e quindi la sua colleques incubato i campioni a 37 C.
Lo studio ha rilevato che un argento nanoparticelle concentrazione maggiore di 25 ug / ml lavorato in modo più efficace a inibire l'HIV-1 cellule. Aggiunto a questo, la spumeggiante di carbonio è stata una riduzione leggermente migliore agente a causa della sua superficie libera. In questi studi, la dimensione anche svolto un ruolo dal momento che nessuno dei allegata nanoparticelle sono stati superiori a 10nm.


Scienziati pensano le nanoparticelle legati attraverso la gp120 lipoproteine, manopole di lotta contro l'HIV-1, utilizzando il residui di zolfo sulle manopole. La spaziatura tra le manopole di ~ 22nm ha trovato il centro-to-centro di nanoparticelle spaziatura.
Se lo studio dimostra che le nanoparticelle d'argento può essere utilizzato per il trattamento di HIV-1, alcuni più ricerca è necessaria in questo campo per verificare ulteriormente gli effetti. Inoltre, la longevità di queste nanoparticelle di metallo è ancora un punto interrogativo e ha bisogno di una vasta ricerca. Tali prove sarà fatto sugli esseri umani per vedere il corretto effetti.

Yacaman e dei suoi soci ha confermato la altamente positivi effetti di nanoparticelle d'argento nei confronti di vari tipi di virus. Alcuni meticillino Stafilococco aureo resistente devono anche essere tested.Yacaman anche ricerche nanoparticelle d'argento per essere efficace nei confronti di molti altri micro-organismi.

Nanotecnologie è utilizzato anche in fase di test per testare le tecniche di varie patologie. Nanometro dimensioni quantum dots possono essere fatte per codificare molecole biologiche per il riconoscimento delle proteine che sottolineare malattia. Tuttavia, questa tecnica non dispone di tali carenze, che sono allegati a regolare coloranti organici usato per marcare le cellule. Quantum dots in ultima analisi, potrebbe essere utilizzato in prove di analisi cliniche a posto rapidamente molecole legate a cellule tumorali e l'HIV / AIDS. Questo è il più grande vantaggio di paesi in via di sviluppo, dove oltre il 95% dei nuovi casi di infezione da HIV si è verificato negli ultimi pochi anni. Quantum dot biosensori ottici possono anche aiutare nella individuazione del BT10, che, insieme con l'HIV e la malaria è responsabile per il 50% di mortalità per malattie infettive nei paesi in via di sviluppo

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Lun 28 Apr 2008 - 23:20

Nanoparticelle di oro per colpire i tumori

Legate a opportuni vettori, potrebbero arrivare ai tessuti voluti

Nanoparticelle di oro possono funzionare come piccoli e precisi emettitori di calore che potrebbero trovare impiego in numerose applicazioni biomedicali. È quanto hanno scoperto i ricercatori dell’Ohio State University che hanno pubblicato i loro risultati sulla versione on line della rivista “Nano Letters”.
Quando viene stimolato da radiazione laser della frequenza appropriata, un piccolo insieme di nanoparticelle di oro è in grado di riscaldare infatti un volume fino a mille volte superiore a quello proprio. Il fenomeno è stato osservato quando il campione, che non supera i 50 nanometri di diametro, è inglobato in una matrice di ghiaccio, acqua o un polimero con proprietà simili a quelle dei tessuti biologici. Sebbene il ghiaccio non si fonda quando viene riscaldato da laser di bassa intensità, viene dissolto quando riveste una particella di oro.
L’altra caratteristica interessante del campione studiato è la sua capacità di trasmettere calore in modo mirato e preciso. La prospettiva è quella di arrivare a colpire con il calore un oggetto di dimensioni macroscopiche, come un tumore, associando le nanoparticelle di oro a opportuni vettori biologici, in grado di legarsi solo a certi tipi di cellule.
“ciò che è affascinante è la possibilità di utilizzare oggetti che non si possono neanche vedere al microscopio ottico per produrre nei tessuti un effetto macroscopico”, ha commentato Hugh Richardson, che ha guidato la ricerca.
Fonte: Le Scienze (03/04/2006)

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Lun 28 Apr 2008 - 23:23

Nanoparticelle contro i tumori

L'oro assorbe i raggi X e si accumula in maniera selettiva nei tessuti malati

Alcuni scienziati negli Stati Uniti hanno dimostrato che nanoparticelle d'oro possono aiutare i raggi X ad eliminare con più efficacia le cellule cancerose nei topi. I ricercatori sperano di migliorare la tecnica in modo da renderla funzionante anche negli esseri umani. Lo studio è stato descritto in un articolo pubblicato sulla rivista "Physics in Medicine and Biology".
James Hainfeld e Daniel Slatkin della Nanoprobes Inc. e Henry Smilowitz dell'Università del Connecticut hanno cominciato con l'iniettare cellule tumorali nei topi, seguite da una soluzione salina contenente nanoparticelle d'oro. Due minuti dopo, i topi sono stati irradiati con raggi X ad alta energia (250 kilovolt).
I ricercatori hanno scoperto che la combinazione di nanoparticelle e del trattamento a raggi X aveva ridotto la dimensione dei tumori o li aveva completamente eliminati.

I tumori che avevano ricevuto soltanto la terapia di raggi X, invece, hanno continuato a crescere. Le nanoparticelle d'oro, da sole, non hanno avuto nessun effetto terapeutico.
il tasso di sopravvivenza dopo un anno con il trattamento combinato è risultato dell'86 per cento, contro il 20 per cento della terapia a raggi X da sola e lo zero per le nanoparticelle senza raggi X. La tecnica funziona perché l'oro, che assorbe fortemente i raggi X, si accumula selettivamente nei tumori e ciò incrementa la quantità di energia che si deposita nei tumori rispetto ai tessuti vicini.
Fonte: Le Scienze (13/09/2004)

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Lun 28 Apr 2008 - 23:26

Nanoparticelle per debellare il cancro
MEDICINA
Nanoparticelle per debellare il cancro
di KEVIN BULLIS



IL PRIMO di una nuova generazione di trattamenti anticancro a base nanotech dovrebbe iniziare la sperimentazione nelle strutture sanitarie nel 2007, e se le promesse dei test finora condotti sugli animali dovessero risultare confermate da quelli sull’uomo potremmo assistere a una vera rivoluzione delle terapie oncologiche. Sostituendo alla chirurgia e alla chemioterapia tradizionale trattamenti non invasivi specificatamente indirizzati alle cellule cancerose, l’approccio nanotech potrebbe ridurre o addirittura eliminare gli effetti collaterali evitando danni ai tessuti sani, rendendo inoltre possibile la distruzione di tumori giudicati non operabili o che non dimostrano di reagire ad altre cure.
Una delle nuove tecniche consiste nel posizionamento di nanoparticelle rivestite d’oro, denominate nanovalve, all’interno dei tumori per poi riscaldarle con gli infrarossi finché la cellula malata non muore. Dal momento che le nanoparticelle emettono della luce, potrebbero essere utilizzate anche nella diagnosi. Mauro Ferrari, un’autorità in materia di nanomedicina e professore di bioingegneria all’Health Science Center della University of Texas, la definisce una tecnologia “entusiasmante”. “Con la chemioterapia”, sostiene, “bombardiamo il paziente a tappeto, sperando di colpire le lesioni, i focolai della malattia. Questa nuova tecnica del surriscaldamento è un enorme vantaggio ai fini del riuscire a evidenziare solo ciò che serve”.

Molti team di ricerca stanno attualmente lavorando allo sviluppo di simili trattamenti localizzati, ma ad aprire la strada in questo senso sono state Naomi Halas e Jennifer West, il cui lavoro resta tuttora quello più avanzato nel settore. Circa dieci anni fa la Halas, docente di chimica ed ingegneria elettrica e informatica alla Rice University, ha ideato un metodo preciso e affidabile per costruire le nanovalve, che possono essere costituite da sfere d’oro cave o, nel caso dei trattamenti anticancro, da sfere di vetro rivestite d’oro. Le sfere sono abbastanza piccole (circa 100 nanometri di diametro) da penetrare nei pori dei vasi sanguigni che alimentano i tumori. Circolando nel sangue, mano a mano si concentrano intorno ai tumori.
La Halas le ha ingegnerizzate per far sì che assorbano specifiche lunghezze d’onda della luce modificando lo spessore delle componenti di vetro e d’oro. Per la terapia oncologica, ha scelto l’infrarosso, che attraversa facilmente i tessuti biologici senza causare danni. Per distruggere un tumore con nanovalva all’interno, lo si illumina con un laser, o attraverso la pelle o, nel caso di aree specifiche come i polmoni, per mezzo di una fibra ottica.

“Trasmettiamo la luce attraverso l’epidermide, e in pochi minuti il timore è bruciato”, spiega la ricercatrice. “Nei primi studi che abbiamo riportato – ripetuti ormai oltre venti volte in almeno tre diverse specie di cavie animali – abbiamo sostanzialmente riscontrato una remissione del tumore del 100 per cento”. I test dimostrano anche che le nanovalve non sono tossiche. La Halas precisa che possono essere eliminate dall’organismo attraverso il fegato in qualche settimana. La tecnologia è stata sviluppata alla Rice in collaborazione con Jennifer West, una docente di bioingegneria. È stata concessa in licenza alla Nanospectra Biosciences, una startup di Houston, Texas, che ha avviato l’iter per ottenere dall’Fda americana l’autorizzazione a iniziare i primi trial clinici sui tumori alla testa e al collo. In futuro, lo stesso trattamento potrà essere utilizzato per un’ampia varietà di tipologie di cancro.
“Abbiamo tutte le potenzialità per innescare un profondo cambiamento nelle tecniche oncologiche”, commenta la Halas. “Se una donna si scoprisse un giorno un nodulo nel seno, avrebbe la possibilità di ricorrere a una procedura semplicissima per indurne la remissione”, aggiunge. “In moltissimi casi di cancro, un individuo potrebbe ricorrere a un singolo trattamento con effetti collaterali minimi invece di doversi sottoporre a una lunga chemio o radioterapia”.

La studiosa prevede anche che l’approvazione del nuovo metodo di cura arriverà presto, in parte perché la nanotecnologia non è un farmaco bensì un dispositivo, e quindi l’iter di autorizzazione è molto più snello. Oltretutto, la ricercatrice si aspetta che la nuova tecnologia ottenga sull’uomo gli stessi risultati già riscontrati sugli animali, “perché il calore e la luce si comportano allo stesso modo sempre, che agiscano su un maiale, su un cane o su un essere umano”.
Rispetto ai primi esperimenti, la tecnica è stata ulteriormente perfezionata. Il team di ricerca ha dimostrato di poter rivestire le nanovalve di anticorpi che si agganciano alle cellule del tumore mammario, aumentando ulteriormente la selettività del trattamento. Hanno anche attaccato alle nanoparticelle delle molecole che le trasformano in sensori del pH utili nella diagnostica per immagini e nella “biopsia ottica” per l’individuazione del cancro.

Le sperimentazioni cliniche di quest’anno non sfrutteranno tali progressi, ma il target degli anticorpi in futuro potrebbe rendere possibili anche dei trattamenti oncologici preventivi. “Se il profilo genetico della propria famiglia indica una predisposizione al cancro alla prostata, si potrà pensare di arrivare a curarlo nei primissimi stadi di sviluppo, quando è grande un millimetro o anche meno e non è nemmeno visibile”, spiega la Halas. “Grazie al target degli anticorpi e all’illuminazione della regione interessata, sarà possibile distruggere le cellule malate nelle primissime fasi di degenerazione. Ci si potrebbe sottoporre a un trattamento ogni cinque o dieci anni, e si sarebbe liberi per sempre dalla patologia”. Le nanotecnologie potrebbero anche essere utilizzate per debellare il cancro che si è esteso troppo per asportarlo chirurgicamente.
Malgrado non si potrà godere di tutti questi vantaggi nell’immediato futuro, la Halas sostiene che le terapia basate sul progetto originario saranno disponibili in un paio d’anni. Ferrari avverte che la maggior parte dei trattamenti non supera la sperimentazione clinica, ma si dice “assai speranzoso che il loro trial ottenga degli ottimi risultati.

© Technology

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da petalo25 il Mar 29 Apr 2008 - 5:45

Speriamo in bene Very Happy
petalo25
petalo25
forista esperto
forista esperto

Femmina
Numero di messaggi : 841
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Mar 29 Apr 2008 - 8:42

Ragazzi se trovate qlcs di recente sulla sperimentazione delle nano particelle ,trial ecc...
postate pure in abbondanza ,sarebbe molto utile sapere il più possibile !

pollice alto

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Mar 29 Apr 2008 - 10:42


___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Sab 3 Mag 2008 - 20:55

questo sito alternativo parla anche dell'argento colloidale come cura di vari tipi ti patologie, non so fino a che punto è attendibile ,vale la pena cmq leggere sono elencati tutti i metodi alternativi per curare il cancro( è citato anche il protocollo S.......i come baking soda):

http://www.cancertutor.com/Cancer/Cansema.html

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da minerva il Sab 3 Mag 2008 - 21:42

Caspita Xena! Che crema usi?
minerva
minerva
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 2498
Età : 57
Località : Emilia Romagna
Data d'iscrizione : 27.12.07

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Dom 4 Mag 2008 - 9:15

ahahahhha
minerva ,io la nivea ;

sharon non lo sò ,penso ,tanta madre natura e bisturi magico!!!

M.P.sei uno spasso

cancer treatment(nanoparticelle) Ciao4l12

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty aci e perossido d'idrogeno (acqua ossigenata)

Messaggio Da XENA il Mer 7 Mag 2008 - 9:31

traduzione alla meno peggio , poi posto il link originale ;
qui si parla del potenziamento dell'aci con l'aggiunta minima di h202 sia oralmente che endovena e in aerosol ,sono da valutare anche le complicazioni che questa procedura se non correttamente eseguita comporta ,custiche e anche mortali.
leggete a titolo informativo .

Utilizzando colloidale Argento
E perossido di idrogeno (H2O2)
Perossido d'idrogeno (H2O2)
Perossido di idrogeno terapia, come pure altri ossigeno a base di trattamenti, si sta rapidamente guadagnando popolarità all'interno della medicina alternativa comunità. Montaggio dati indicano che H2O2 correttamente utilizzata olistico effetti il corpo, che funge da catalizzatore per i vari processi necessari corpo sia direttamente anaerobica ridurre le infezioni batteriche. H2O2 ossida corpo dei rifiuti prodotti e tessuto malato. E 'stato dimostrato a dissolversi calcio e depositi di colesterolo nel corpo, e stimola la produzione perossidasi. Il contenuto di ossigeno nel sangue e nei tessuti aumenta con l'orale e IV uso, il perossido di idrogeno e stimola il corpo di sistemi enzimatici come bene. Anche così, gli effetti di perossido di idrogeno nel corpo sono ampie, varie e ancora non completamente compreso.

Uno dei più grandi vantaggi di utilizzare perossido di idrogeno per la terapia è che essa rientra nella categoria di trattamenti naturali. H2O2 ripartiti come H2O (acqua) + O-, completamente nontoxic. Perossido di idrogeno non è un agente straniero introdotto nel corpo. In realtà, H2O2 è prodotto all'interno del corpo in cellulari e altri importanti reazioni metaboliche.

La più grande preoccupazione è l'uso con il potente di ossidazione che comporta la liberazione di esplosivo la molecola di ossigeno supplementare. Questo effetto può essere gestito da diversi H2O2 la concentrazione in soluzione utilizzata. Tuttavia, non tutti sono d'accordo che la terapia H2O2 è sicuro, anche in piccole quantità. Oppositori di perossido di idrogeno terapia sostengono che l'uso di risultati in organo e tessuto danni. Essi ritengono che l'uso di qualsiasi H2O2 aumenta e tutte le condizioni associate con i radicali liberi nel corpo. Delving in questo tema, al momento, è al di fuori del campo di applicazione del nostro lavoro. Se si è H2O2 familiarità con l'uso, quindi la migliore suggerimento è alla ricerca di entrambe le parti la questione a fondo prima di utilizzarlo internamente.

Per uso interno, un USP "alimentare" il 35% di perossido di idrogeno è raccomandato, anche TUTTI cautela deve essere usata durante la manipolazione H2O2 in concentrazioni superiori 11% (un link a un acquistabile sorgente è disponibile sulla pagina dei prodotti). Per uso esterno, uno standard 3% memorizzare acquistato soluzione va bene, e in realtà non vi è alcuna prova diretta che la comunemente venduti al 3% soluzione non può essere utilizzato per via orale. Vi preghiamo di ricordare che un 35% H2O2 soluzione è altamente caustica e va conservato in una cassetta di sicurezza congelatore, chiaramente etichettati e fuori dalla portata dei bambini.

Il 35% soluzione deve essere sempre diluito quando viene utilizzato internamente. Tre gocce per sei a otto once di acqua è punto di partenza che è spesso suggerito, anche se il nostro approccio è molto più conservatore.

H2O2 e argento colloidale
Colloidale argento combinato con H2O2 è rapidamente dimostrando di essere un efficace combinazione. Questa combinazione può essere utilizzato in orale, IV e trattamenti esterni. Tenga presente che i trattamenti IV dovrebbe essere considerato altamente sperimentale.

L'aggiunta di H2O2 al completamento del lotto di argento colloidale ionizes restanti particelle d'argento nella soluzione. Infatti, dimostrare che le osservazioni estremamente piccole quantità di argento ionico spesso piastra su superfici di vetro. Di prendere un bicchiere dropper esposti a colloidale argento e l'aggiunta di un 3% H2O2 soluzione colloidale argento, questa reazione diventa visibile, evidente, dato che l'argento metallico è ionizzato.

Secondo Acqua e Scienza Tecnologia, Volume 31 5-6, una soluzione di 1000:1 colloidale argento a H2O2 è sufficiente per aumentare l'efficacia di argento colloidale di fino a 100 volte in alcune circostanze (che rimangono sconosciute) contro le infezioni batteriche.

Alta H2O2 colloidale argento punti di forza può essere usata esternamente con ammenda risultati. Un 3% H2O2 colloidale argento soluzione può essere miscelato e utilizzato come un ottimo disinfettante e di trattamento delle acque di metodo, e può essere utilizzato come una pelle detersivi / condizionata per i tessuti sani pelle.

H2O2 come un complemento d'argento colloidale non è molto ben documentato, anche se i meccanismi sono al lavoro. Due filosofie di trattamento prevalere:

1) Utilizzando colloidale argento per aumentare la terapia H2O2. Un 1:1000 colloidale argento a H2O2 soluzione è creato. E 'saggio diluire il H2O2 giù per la concentrazione desiderata, quindi aggiungere la piccola quantità di argento colloidale per la soluzione finale. Quindi, uno usa questo termine come una soluzione normalmente in terapia H2O2. Aggiungere tre gocce di un 3% H2O2 soluzione a sei a otto once di acqua per uso interno, come accennato in precedenza, è lo standard raccomandato punto di partenza (vedi la sezione di seguito per ulteriori informazioni). Per uso esterno e per l'impiego come mouthwash, il 3% soluzione finale non deve essere diluito. H2O2/colloidal argento la soluzione esterna è eccellente per il trattamento di condizioni orecchio e le infezioni che utilizzano il orecchio interno come una "camera di incubazione". ATTENZIONE: A 3% H2O2 soluzione creata da colloidale argento è molto più reattiva di una norma del 3% H2O2 soluzione. Se uno ha vissuto cronica orecchio o altre infezioni dei tessuti, unpleasantness può essere evitato utilizzando un 1,5% di diluizione. Semplicemente prendere il 3% soluzione finale, e diluire ulteriormente.

2) Uso di H2O2 per aumentare colloidale argento terapia. L'aggiunta di piccole quantità di H2O2 ad un finale colloidale argento partita prima di utilizzare entrambi migliora la colloidale argento e fornisce i benefici connessi con l'uso di perossido di idrogeno. Tutti i livelli di dosaggio del perossido d'idrogeno dovrebbero essere adeguati alle personali livelli di tolleranza e usato con cautela informato.

Utilizza
Trattamento di affezioni cutanee (può provocare PH squilibrio pelli sensibili)
Infezioni polmonari tramite nebulizer (sperimentale, non raccomandato)
Infezioni batteriche
Orecchio condizioni
Diabete di tipo II via IV trattamento (sperimentale)
Enfisema via IV trattamento (sperimentale)
Bocca e gomma condizioni.

Mette in guardia
Utilizzato in terapia per inalazione

ATTENZIONE TUTTI devono essere utilizzati in sede di esame con H2O2 combinato con colloidale argento (H2O2 e in generale) consegnate direttamente nei polmoni. Il pericolo sta nel detenuti in comune convinzione che pochi effetti negativi sono possibili. Questa conclusione è stato definito sulla base del fatto che molte persone utilizzano diluizioni così elevato il 3% di perossido di idrogeno senza effetti malati.

Tuttavia, talune condizioni nei polmoni può causare estremamente nocivi e reazioni potenzialmente letali. Inoltre, meno sono possibili reazioni che hanno implicazioni a lungo termine sulla salute.

Fumatori e gli individui che hanno fatto uso di prescrizione e farmaci nonprescription espresso nei polmoni sono bene a riconsiderare seriamente H2O2 inalazione terapia. Al momento in cui entrano i polmoni, la reazione di ossidazione sloggia e fornisce alcune sostanze direttamente nel flusso sanguigno. Nel caso di fumatori, questo comporta una estrema possibile sovradosaggio di nicotina che possono causare insufficienza cardiaca.

Non è noto se questa reazione si verifica nello stesso modo con gli altri contaminanti, come polveri nocive e inquinanti normalmente non assorbiti attraverso i polmoni nel sangue. Tuttavia, è evidente che la permeabilità cellulare è alterata, e quindi tutti i cautela deve essere impiegato come una questione di vita o di morte.

Inoltre, talune condizioni anaerobiche batterica nei polmoni può anche scintilla un intenso H2O2 possibile reazione estrema causando danni al polmone tessuti stessi. Ancora una volta, il pericolo è che queste condizioni (attualmente non qualificata) non sono prevalenti, ed è facile per un essere cullati in falso senso di sicurezza, mettendo così in uniforme gli altri a rischio.

Prendendo la High Road - Vantaggio senza rischi
Nonostante l'ignoto e di varia natura delle H2O2, i possibili vantaggi dalla profonda con H2O2 e colloidale argento non possono essere ignorate. D'altro canto, sconsiderate disprezzo per le conseguenze in cerca di una soluzione rapida è raramente saggio. Pazienza, la perseveranza e la prudenza sono certamente chiesto, e su un individuo a individuo.

Sebbene i seguenti suggerimenti in contrasto con la maggior parte delle principali informazioni presentate da molto ben qualificata ossigeno terapia a base di ricercatori, sono stati sviluppati con l'idea: in primo luogo, non provocano danni!

Avvicinando qualsiasi tipo di H2O2 terapia con un estremista filosofia non è necessario. Attento pensato a ciò che si sta cercando di realizzare porterà a scelte estremamente saggia.

Se si sta tentando di trattare una cronica e molto grave condizione (ad esempio, enfisema, diabete II, l'epatite, l'HIV ...) la migliore raccomandazione è di approccio H2O2 terapia attraverso un medico qualificato in grado di amministrare IV trattamento. Attraverso l'istruzione, ad esempio un medico sarebbero pronti a cominciare utilizzando colloidale argento come parte del protocollo di H2O2.

Tuttavia, se si sta prendendo in considerazione H2O2/CS come sostanza che promuovono la salute e aumentare la naturale sistema immunitario, quindi i seguenti suggerimenti può rivelarsi un ottimo punto di partenza.

Uso interno: Inizia con una goccia di un 3% H2O2/CS soluzione aggiunto a dieci once d'acqua. Ne risulta una .0007% soluzione finale. A questa diluizione, si eviterà la spiacevoli effetti collaterali spesso associati con H2O2 quando assunto per via orale. Il H2O2 è ancora attivo a questa concentrazione. Mentre non vi è alcuna solidi dati sui vantaggi di una tale soluzione, diventerà evidente l'utente attento che il perossido di idrogeno / argento colloidale combinazione effettivamente svolgere un ruolo di catalizzatore, inducendo uno metabolica reazione nel corpo. Il dispositivo idea è quella di correggere lentamente il numero di batteri in equilibrio il sistema digestivo senza rischiare spiacevoli effetti collaterali. Un utente può quindi aumentare la quantità di H2O2 utilizzati per la tolleranza, o semplicemente di mantenere la fornitura di acqua potabile a questo livello.

Uso esterno: Come detto in precedenza, un 3% H2O2 soluzione colloidale argento è un ottimo mix di attualità per la pelle sana tessuti. Tuttavia, con pelle sensibile, pelle danneggiata, ferite, o altrimenti difettose pelle, del 3% di miscela è troppo forte (a meno che uno è il tentativo di arresto un'infezione che è fuori controllo). Mentre il perossido di idrogeno non reagire con forza a pelle sana, l'ossidazione che si verifica quando H2O2 entra in contatto con i batteri possono danneggiare i tessuti e lento in maniera significativa il processo di guarigione. Quando si utilizza colloidale argento, solo una piccola necessità di H2O2 essere utilizzato per raggiungere buoni risultati. Il dispositivo idea è quella di includere appena sufficiente a mantenere un aumento del potere d'argento colloidale ossidare e tessuti malati, senza il grave reazione che rallenta il processo di guarigione. Stiamo attualmente lavorando su alcuni suggerimenti dosaggio, e verranno pubblicate dopo un'ulteriore sperimentazione.

Nebulizer / umidificatori Uso: Tutti i cautela deve essere applicato quando si usa H2O2 consegnati direttamente nei polmoni. In questo momento stiamo cercando di individuare i più sicuri efficace punto di partenza, e pubblicherà ulteriori informazioni in quanto è disponibile.




http://curezone.com/art/read.asp?ID=58&db=5&C0=1

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Mer 7 Mag 2008 - 10:01

Qui si dice che un'aci superiore a 5ppm non serve ,oltre alle relative informazioni tecniche -chimiche.

estratto.

Perché no? Ionici CS al 5PPM ha più ioni cucchiaio per poi avete cellule corpo!
New Zealand's Health Board (come il nostro FDA) superato questo anno una legge con multe di $ 20000 per la commercializzazione di oltre 10ppm Cs!
Testi medici chiaramente eccessiva assunzione di dosi di qualsiasi cosa farà il tuo corpo per sviluppare un meccanismo di rifiuto di protezione contro di essa, ridurre la sua efficacia!

Il numero di ioni d'argento a 5PPM in un grammo di ionici Cs è calcolata a 1000 trilioni, in modo un cucchiaio è più allora si potrebbe mai bisogno. Se si è poveri parlando di prodotto, con particelle più grandi, avete una storia diversa! Dal momento che il volume di una sfera è Pi x Diametro cubed / 4. Pertanto, una particella colloidale di 1000 nanometri (40 milionesimi di pollice), la più grande consentiti in un colloide, avrebbe bisogno di quasi 45 miliardi di atomi o ioni di renderlo! Non si lotta piuttosto un esercito di agenti patogeni con 45 miliardi di frecce piuttosto che un solo canone palla!

Argento proteine, lungo il preferito di ioni d'argento di consegna materiale, può essere molto elevato di PPM, ma purtroppo la proteina circonda di ioni d'argento e, quindi, consente la crescita di muffa sulle proteine di superficie - piuttosto fastidiosa di avere il suo medicinale crescere ciò che si può tentare di uccidere! Mi dispiace di riferire alcuni dei nostri clienti cercato commercializzazione di un argento colloidale crema contenente proteine e ha dovuto fare grandi ricorda dopo aver stampato sulla shelvs.

http://colloidalsilverresearch.com/

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Mer 7 Mag 2008 - 14:20

Very Happy allora nessuno commenta il fatto dei 5 ppm sufficienti???

grazie Very Happy

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da ANTONIO55 il Mer 7 Mag 2008 - 20:55

La maggior parte dei batteri viene inibita (resa innocua in quel momento) tra 1,25 ppm e 2,5 ppm.
A 5 ppm vengono uccisi quasi tutti (e stiamo parlando di oltre 600 tipologie di microrganismi).
Per questo motivo anche su altri forum veniva consigliato di non usare Aci a più di 10 ppm.
Ho letto alcuni post di Silver dove lui sosteneva che era superfluo usare Aci oltre 5/6 ppm e secondo me aveva ragione.
Probabilmente anche il problema dell'Argiria è correlato ad un uso prolungato di Aci molto denso come venduto frequentemente in America (oltre che per il più volte scritto Argento Proteinato o Vitellinato).
Per questo motivo sarebbe opportuno per il principio di precauzione produrre Aci a non più di 8/9 ppm in modo che dopo la stabilizzazione avvenuta in un paio di giorni, il liquido contenga al suo interno 6/7 ppm più che sufficienti ad esplicare tutto il suo potere battericida senza timore di possibili intossicazioni (eventualità sempre piuttosto remota e comunque per periodi lunghissimi).
Buona serata a tutti.
Antonio
ANTONIO55
ANTONIO55
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 620
Età : 64
Località : Roma
Data d'iscrizione : 07.01.08

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da . il Gio 8 Mag 2008 - 3:33

Ricky a quanto era l'ACI che avevamo preso ??? quanti ppm erano??? scratch

Comunque dai risultati si capisce l'efficacia e la qualita' dell'ACi!!

.
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 2901
Età : 99
Località : Italy
Data d'iscrizione : 24.12.07

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Gio 8 Mag 2008 - 15:39

Grazie Antonio

sintetizzando da 5 ppm fino a 8-la l'azione anti batterica e antifungina c'è tutta .
ok!! pollice alto

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty domande aci

Messaggio Da XENA il Dom 11 Mag 2008 - 19:13

Domande sull'aci :

1) assumere a stomaco vuoto o pieno?

2) alcuni siti scrivono che non viene alterato dai succhi gastrici; in altri che viene disattivato dagli stessi.
la taurina a che serve nell'aci?


3) la carica dell'argento viene disattivata in presenza di campi elettrici o magnetici?
si altera nella composizione se viene spruzzato sulla pelle e poi ci si mette davanti al pc o tele ?

4) risulta tossico in concomitanza all'assunzione di sali?
come si fa quando si fanno le flebo (soluzione salina) o con l'alimentazione??


grazie a chi cortesemente vorrà rispondere !

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da ANTONIO55 il Lun 12 Mag 2008 - 9:49

1) assumere a stomaco vuoto o pieno?
1) A stomaco vuoto sembra essere in parte neutralizzato dai succhi gastrici.
A stomaco pieno l'Aci invece neutralizzerebbe alcune fermentazioni.

2) alcuni siti scrivono che non viene alterato dai succhi gastrici; in altri che viene disattivato dagli stessi.
la taurina a che serve nell'aci?

2) Bisognerebbe prendere in considerazione e studiare ove ci fossero le fonti, entrambe le situazioni.
La taurina servirebbe a veicolare meglio l'Aci grazie a legami chimici tra le molecole dell'aminoacido e gli ioni argento.


3) la carica dell'argento viene disattivata in presenza di campi elettrici o magnetici?

3)

si altera nella composizione se viene spruzzato sulla pelle e poi ci si mette davanti al pc o tele ?

La televisione è troppo lontana per interferire e quindi scaricare l'Aci.
Forse con il computer i risultati sarebbero diversi.
In ogni caso fino a che c'è soluzione acquosa c'è Aci.
Quando la pelle si asciuga l'Aci non fa più effetto.

4) risulta tossico in concomitanza all'assunzione di sali?
come si fa quando si fanno le flebo (soluzione salina) o con l'alimentazione??

Le flebo di Aci sono di Aci puro, non va disciolto in soluzione salina, poichè gli ioni argento precipiterebbero sotto forma di sali.
Con l'alimentazione probabilmente si formano diversi legami chimici, ma non so se ci sono studi in tal proposito.
Assumendo Aci e sali si formano solfuri, cloruri, nitruri ed altri sali tossici.
Ma qui parliamo di assunzioni di grandi quantità e per tanto tempo.
L'Aci comunque contiene una certa percentuale di sali (circa un terzo rispetto agli ioni argento) che esercitano anche loro un'azione battericida.
Anzi qualcuno sostiene che siano più i sali che non gli ioni argento, ad esplicare la potente azione battericida nei confronti dei germi conosciuti.

Saluti
Antonio

ANTONIO55
ANTONIO55
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 620
Età : 64
Località : Roma
Data d'iscrizione : 07.01.08

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Lun 12 Mag 2008 - 12:26

GRazie Antonio per la sollecita risposta e cortesia.

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da Calypso il Sab 17 Mag 2008 - 9:21

....dunque e' meglio a stomaco pieno???
Calypso
Calypso
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 1513
Località : Sardegna
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da ANTONIO55 il Sab 17 Mag 2008 - 21:21

Perchè invece non assumerlo in tutte e due i modi?.
L'Aci non è tossico neanche ad assunzioni massicce (purchè di buona qualità).
Quindi una dose a stomaco vuoto con un pizzico di Taurina ed una a stomaco pieno (sicuramente nell'alimentazione ci saranno aminoacidi che aiutano lo ione argento a rimanere integro) ma lontano dalle flebo per evitare legami con i sali che qualche legame chimico lo potrebbero anche fare.
Quello che ho detto potrebbe far ricordare il famoso "Dottor Catalano" della trasmissione "Quelli della Notte" che citava: "è meglio avere due pensioni grandi che una pensione piccola".
Nel caso dell'Aci proprio in funzione della sua non tossicità e per avere qualche chance in più che possa rimanere integra la sua potenzialità, si potrebbe optare per tutte e due le condizioni di assunzione.
Siccome non c'è letteratura in merito che possa dare un'indicazione certa, la sperimentazione in questo caso non comporterebbe nessun problema per la salute.... anzi qualche beneficio si otterrà sicuramente.
Questo è quello che io farei in tutta tranquillità.
Buona domenica a tutti.
Antonio
ANTONIO55
ANTONIO55
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 620
Età : 64
Località : Roma
Data d'iscrizione : 07.01.08

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da Calypso il Sab 17 Mag 2008 - 22:44

Grazie Antonio per i tuoi preziosi consigli Very Happy
Calypso
Calypso
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 1513
Località : Sardegna
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da XENA il Dom 18 Mag 2008 - 0:01

Ritengo questo sito interessante e secondo me val la pena essere letto : tutto su l'aci.


http://www.silver-colloids.com/

___________________________________________________
cancer treatment(nanoparticelle) 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

cancer treatment(nanoparticelle) Empty Re: cancer treatment(nanoparticelle)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum