DANNI DA VACCINO :ex novo

Andare in basso

DANNI DA VACCINO :ex novo Empty DANNI DA VACCINO :ex novo

Messaggio Da XENA il Dom 1 Giu 2008 - 13:55

www.bioterapianutrizionale.com effetti nocivi dei vaccini.

danni da vaccinazioni, le reazioni all'organismo:
http://www.vitanaturale.it/vaccini/index.php?cat=32&fam=4

I vaccini, tutti i vaccini, sono immunosoppressori (per la precisione deprimono Th1). Essi riducono la nostra immunità attraverso molti meccanismi importanti:
I vaccini contengono sostanze chimiche (formaldeide) e metalli tossici (mercurio e alluminio) che hanno un forte effetto di depressione immunitaria (Th1, ridotto numero di macrofagi). Il mercurio è il più allergizzante dei metalli insieme al nichel (Th2, iperattività IgE, IgM).
I vaccini contengono tessuti e materiale DNA/RNA di altri animali, che hanno l'effetto di deprimere il sistema immunitario attraverso un meccanismo di rigetto dell'organismo di cellule estranee.
I vaccini alterano il rapporto di linfociti T helper/ linfociti soppressori. Tale parametro è un indicatore chiave del grado di funzionalità del sistema immunitario.
I vaccini alterano l'attività metabolica di neutrofili polimorfonucleari (NPM) e riducono la loro capacità fagocitante. Gli NPM rappresentano la difesa dell'organismo contro batteri e virus.
I vaccini sopprimono la nostra immunità non solo sovraccaricando l'organismo con mercurio ed altro materiale estraneo, ma anche introducendo virus attenuati e patogeni. Mentre le tossine nei vaccini rallentano il sistema immunitario, i virus si instaurano e mutano preparando l'attacco.
I vaccini intasano il nostro sistema linfatico e i linfonodi con grandi molecole di proteine che essendo state iniettate direttamente nel sangue, non sono state adeguatamente ridotte dai processi digestivi.
I vaccini impoveriscono il nostro organismo di elementi essenziali per la vitalità immunitaria, quali vitamina C, A e zinco. Questi nutrienti permettono ai globuli bianchi e ai macrofagi di funzionare in maniera ideale.
I vaccini sono neurotossici, rallentano il livello di trasmissione nervosa e di comunicazione al cervello ed altri tessuti. Ora noi sappiamo che alcuni linfociti comunicano direttamente con il cervello attraverso una complessa serie di neurotrasmettitori. Alterare questi fattori avrà conseguenze anche sulla immunità.
Le vaccinazioni deprimono le funzioni immunitarie dell'organismo e ciò ci rende suscettibili a contrarre una serie illimitata di altre patologie. È un atteggiamento molto infantile pensare che noi possiamo prendere un vaccino per un solo virus, per es. influenzale, e mai ammalarci delle tante altre varietà di influenza esistenti, specialmente perché i virus possono mutare così velocemente quando ci sono condizioni a loro favorevoli

ELENCO DELLE VACCINAZIONI

Epatite B
Sabin, creatore dell'omonimo vaccino, intervistato a "Mi manda Lubrano" (RaiTre, il 4/12/91) diceva: "L'obbligo di vaccinazione dell'epatite B su neonati è un grossolano errore. Il vostro ministro è stato consigliato male. Il rischio di epatite B per i neonati è molto ma molto ristretto". Oltre l'80% delle poche centinaia di casi in Italia sono dovuti a contagio per scambio di siringhe, rapporti irregolari o trasfusioni. Reazioni avverse a tale vaccino vanno da neuriti ottiche, a paralisi di Guillen Barré e sclerosi multipla (Lancet 9/11/91)

--------------------------------------------------------------------------------

Difterite
Efficacia: Confrontando paesi ampiamente vaccinati con quelli non vaccinati si osserva che l'epidemia ha lo stesso andamento. Inoltre la vaccinazione antidifterica non ha prodotto nessun miglioramento del ciclo naturale della malattia né nella fase "naturalmente crescente" dell'epidemia, né in quella "naturalmente calante".

--------------------------------------------------------------------------------

Tetano
I casi di tetano in Italia sono nell'ordine delle 90 unità all'anno, di cui l'85% sopra i cinquant'anni. Queste cifre sottolineano l'inutilità di milioni di dosi di vaccino iniettate su neonati. Praticamente è nullo il pericolo di tetano per neonati. Questa vaccinazione, tra l'altro, li copre solo per dieci anni al massimo e, nonostante ciò, fino a cinquant'anni i colpiti da tetano sono comunque solo una dozzina. Infine è utile sapere che durante la seconda guerra mondiale, nell'esercito USA, ci sono stati solo 12 casi di tetano all'anno di cui 4 perfettamente vaccinati.

--------------------------------------------------------------------------------

Polio
Uno dei problemi relativi a questo vaccino deriva dalla sua contaminazione con un numero ancora sconosciuto di virus animali. Ciò è dovuto al fatto che il Salk (ma sembra tuttora il Sabin) era ottenuto da tessuti di scimmia ammalata di polio. Il vaccino contiene centinaia di migliaia di virus che possono produrre polio, meningite, encefalite, epilessia e quindi compromettere essenzialmente il cervello. La ricerca ha mostrato che l'iniezione di un virus da una specie di scimmia all'altra ha provocato lo sviluppo di tumori maligni. Tuttavia, dopo la morte di queste, si è cercato di isolare i virus ma fu impossibile recuperarli (perché mutati). La cancerogenicità di alcuni di questi virus fu dimostrata da Sweet (1960), Fraumemeni (1963), Gerber (19621), Rowe (1962). Innes scoprì nel 1968 che la mortalità per leucemia negli USA dal 1955 al 1959 era cresciuta del 10% circa tra i 5 e i 14 anni, proprio negli anni del Salk. Efficacia: Secondo Sabin (creatore dell'omonimo antipolio) questo vaccino garantisce una copertura per soli cinque anni, quindi bisognerebbe rifarlo continuamente. Secondo l'O.M.S., tra il 1970 e il 1974 in otto paesi europei ci sono stati 360 casi di polio di cui 205 associati alla vaccinazione. Secondo la rivista medica The Medical Letter del luglio 1988, negli ultimi decenni negli USA si sono verificati fino a 5-10 casi dall'anno di polio paralitica come conseguenza del vaccino Sabin, praticamente quasi il 100% dei casi di polio paralizzante. Secondo il dr Mendelshon, nel 1977, su 18 casi di polio negli USA, 13 erano derivati dalla vaccinazione. In Israele nell'88 ci sono stati 15 casi di polio, illustrati da Slater, di cui 9 vaccinati con almeno tre dosi di Sabin, due con due dosi, ed uno con una. Il dr Jonas Salk (inventore dell'omonimo antipolio) testimoniò insieme ad altri scienziati che l'87% negli USA dei casi di polio dal 1970 derivavano dall'uso del vaccino antipolio.

--------------------------------------------------------------------------------

Morbillo
La vaccinazione impedisce la produzione di anticorpi permanenti. Secondo Black (1984) gli anticorpi da vaccino possono diminuire fortemente dopo solo pochi mesi; le madri non avendo sviluppato la malattia non possono più fornire gli antigeni ai figli tramite l'immunità placentare e l'allattamento; i bambini vaccinati iniziano a subire il morbillo in un'età pericolosa, cosa che non accadeva prima dell'epoca delle vaccinazioni. Efficacia: Nel giugno 1984 la rivista medica "USA MMWR" riportò un'epidemia di morbillo tra studenti di due scuole superiori dell'Illinois e del New Mexico dove il 98% erano stati vaccinati da poco. Gustafson (1987) descrive un'epidemia in una scuola secondaria dove il 99% erano stati vaccinati con virus attenuato. È possibile che una persona colpita da morbillo ne venga colpita una seconda volta? No, a meno che questa persona non sia stata vaccinata per il morbillo dopo aver avuto la malattia. Secondo i dati della FDA nel 1988, negli USA, l'80% dei casi di morbillo erano di persone precedentemente vaccinate al morbillo.

--------------------------------------------------------------------------------

Parotite
Secondo West (1966), la mancanza della malattia in età infantile corrisponde ad una maggior probabilità di cancro alle ovaie e in generale di tutti i cancri (Ronnie, 1985). Efficacia: Cochi afferma che il vaccino era disponibile negli USA dal 1967 ma usato massicciamente solo dal 1977. Risultato: dal 1986 sta aumentando l'incidenza di parotite, caratterizzata da una particolare presenza tra gli studenti delle scuole medie e superiori.

--------------------------------------------------------------------------------

Rosolia
Efficacia: Secondo Cherry (1980), l'utilizzo di centinaia di milioni di dosi negli USA non ha sortito alcun effetto nei confronti delle continue ondate periodiche della malattia, anzi è stata notata la reinfezione da parotite nei vaccinati. Kloch e Rachelefsky (1973) descrissero un'epidemia di oltre mille casi a Casper (USA) nel 1971 che si presentò nove mesi dopo la campagna vaccinale e coinvolse per lo più vaccinati, pari all'83% nelle elementari ed il 52% negli asili. La d.ssa Hartman afferma che la rosolia produce malattia visibile solo nel 2-5% di non vaccinati contro un 50-100% dei vaccinati, cosa che dovrebbe far riflettere in generale sull'efficacia dei vaccini.

--------------------------------------------------------------------------------

Pertosse
Nel 1975 il Giappone decise di posticipare questa vaccinazione (particolarmente pericolosa) dal secondo mese di vita al secondo anno di vita e nel 1981 fu abolita del tutto. A partire dal 1975 la mortalità nei primi mesi di vita scomparve in Giappone, ma aumentò l'incidenza di meningite al secondo anno di età. Levine (1966) e Savinski (1973) scrissero che forti dosi di tale vaccino vengono impiegate per facilitare la comparsa di encefalomielite in topi e gatti da laboratorio. Smith dimostrò l'esistenza della meningite da vaccino, in quanto l'aumento del 400% di meningite poteva essere fatto risalire al terzo mese di età. In tutti i Paesi in cui sono partiti massicci programmi di vaccinazioni si sono susseguentemente verificati aumenti del 400% di casi di paralisi cerebrali. Efficacia: Nell'epidemia di pertosse del 1986 in Kansas, USA, il 90% era vaccinato.

--------------------------------------------------------------------------------

Antinfluenzale (Emophilus B)
Numerosi ricercatori (Curphey, Warren, Rosenberg, Wells, Cherington, Weintraubs) segnalano il pericolo di complicazioni neurologiche (encefaliti e paralisi di Guillen-Barrè) soprattutto nei bambini, a seguito di vaccini antinfluenzali. Nell'ottobre 1976 40 milioni di americani furono vaccinati. Dopo quattro mesi furono registrate migliaia di reazioni avverse con centinaia di paralisi di Guillen-Barrè e 10 decessi. Vennero intentate 4.000 cause di risarcimento che portarono 3 miliardi di dollari di risarcimento. Il 16 dicembre le autorità ritirarono l'autorizzazione all'uso del vaccino, riammesso solo dopo qualche mese unicamente per i gruppi a rischio. Nel 1978-79 una nuova campagna convinse nuovamente gli americani a vaccinarsi e nel periodo 78- 79 apparvero altri casi di Guillen-Barrè, di cui il 67% era già stato vaccinato nel 1976, da cui si evidenzia una pericolosa sensibilizzazione del corpo ottenuta dai richiami. Efficacia: Secondo uno studio del Center for disease Control, i bambini che avevano ricevuto il vaccino Hib avevano una incidenza 5 volte maggiore di contrarre il virus del vaccino stesso e quindi l'influenza.

--------------------------------------------------------------------------------

Tubercolosi
Efficacia: Uno studio commissionato dalla Organizzazione Mondiale della Sanità (Bollettino O.M.S. n.57/5, 1979, pag. 140) dimostrò come il vaccino antitubercolare fosse inefficace: 260.000 indiani vaccinati avevano una incidenza di tubercolosi superiore ad indiani non vaccinati.

--------------------------------------------------------------------------------

Vaiolo
Vaccinazione particolarmente pericolosa. Il dottor Kittel afferma che fino al '67 in Germania Occidentale, dopo l'antivaiolosa 3297 bambini hanno riportato danni all'udito e 71 sono rimasti sordi [VII, pag.18]. Bambini che hanno ripetuto l'antivaiolosa diverse volte presentano delle aberrazioni cromosomiche nei loro globuli bianchi. Miller (1967) descrive nove pazienti che svilupparono la sclerosi multipla dopo la prima o la seconda vaccinazione antivaiolosa. I sintomi apparvero tra le 7 e le 48 ore oppure a distanza di 7-14 giorni. Efficacia: Il Messico e l'India hanno subito le epidemie di vaiolo più violente e mortali, sebbene le loro popolazioni fossero state rispettivamente completamente e parzialmente vaccinate. In Italia già nel 1887-89 la morte per vaiolo trai vaccinati (i soldati) era uguale a quella tra la popolazione non vaccinata (le donne). In Gran Bretagna la vaccinazione anti-vaiolo divenne obbligatoria nel 1853 e vent'anni dopo, nel 1870-71, si manifestò la più spaventosa epidemia della storia (23.000 morti); nei decenni successivi la mortalità da vaiolo in Gran Bretagna diminuì in modo perfettamente parallelo alla diminuzione del tasso di vaccinazione.

___________________________________________________
DANNI DA VACCINO :ex novo 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

DANNI DA VACCINO :ex novo Empty Re: DANNI DA VACCINO :ex novo

Messaggio Da maide il Mar 16 Set 2008 - 14:15

Ciao,
questa è la lettera che ho spedito con A/R all'Asl locale in risposta alla loro convocazione di vaccinare mia figlia.
E' stata scritta dall'Avv. Paolo Brunetti, lo conobbi ad una conferenza gratuita sui danni da vaccini presso l'associazione Il NIdo a Bologna - per il parto in casa-. Troverte tutte le indicazioni in questo sito:

http://www.viveremeglio.org/conoviv...htm#vaccinaz

Io ho una cartella di cartaceo ma credo che il sito possa essere esauriente. Paolo è molto disponibile anche al telefono.
Via S. Allende, 1
40139 - Bologna
tel. 051/490439 - 0534/62477
fax 051/491356

e-mail:
andromeda@alinet.it
http://www.edizioniandromeda.com/






I genitori di …………………….
Nome cognome indirizzo ……………..,li……………..


Spett.le AZIENDA U.S.L.
di………………………..
Servizio Igiene Pubblica

Oggetto: vaccinazioni obbligatorie di ……………………………

Con riferimento alla vostra convocazione per l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie (data della convocazione), contro la difterite, la poliomielite, il tetano e l’epatite B di nostra figlia vi chiediamo, ai sensi della legge n. 210/92 di fornirci tutte le informazioni necessarie per valutare l’opportunità di sottoporre il minore, di cui siamo tutori, agli interventi richiesti.
Per poter assumere una decisioni fondata su elementi concreti, scientificamente verificabili e in grado di consentirci di valutare il rapporto rischio/beneficio per la salute del minore di cui siamo responsabili vi chiediamo le seguenti informazioni:

Difterite - Poliomielite – Tetano – Epatite B
Che pericolo c’è che nostra figlia si ammali e se dovesse ammalarsi quali sono le conseguenze?
Per poter valutare il rischio che nostra figlia può correre di ammalarsi di difterite, poliomielite, tetano e epatite B abbiamo bisogno di sapere:
a) Quanti bambini dell’età di nostra figlia si ammalano
- nel nostro comune, nel territorio di questa USL, nella nostra regione;
b) I bambini dell’età di nostra figlia che si ammalano di difterite, poliomielite, tetano e epatite B guariscono perfettamente o hanno delle conseguenze?
Anche per questo quesito vi chiediamo di fornirci i dati relativi
- al nostro comune, al territorio di questa USL e alla nostra regione.

Vaccini anti Difterite - Poliomielite - Tetano - Epatite B
Ci occorre poi valutare efficacia e sicurezza dei vaccini che gli volete somministrare.
A questo scopo vi chiediamo:
- di fornirci i foglietti illustrativi che accompagnano la confezione dei vaccini che intendete utilizzare e inoltre di comunicarci i dati, o i riferimenti bibliografici, della sperimentazione in base a cui i vaccini sono stati omologati;
- quanti bambini risultano immunizzati dopo le varie vaccinazioni e per quanto tempo?
- è possibile ottenere questi dati dalle sperimentazioni iniziali in base alle quali è stato deciso di effettuare le vaccinazioni obbligatorie?
- sono stati eseguiti degli studi-controllo dopo l’inizio delle diverse vaccinazioni obbligatorie in Italia, nella nostra regione, in questa USL, nel nostro comune?
- quali sono le ricerche e i controlli più recenti e successivi alla sperimentazione iniziale, compiuti per verificare l’efficacia e l’innocuità dei vaccini, in Italia, nella nostra regione, in questa USL, nel nostro comune?
- quali sono le reazioni avverse ai vaccini, con quale frequenza si manifestano, come vengono registrate da questa USL e nella nostra regione ai sensi della legge n. 210del '92;
- quali esami sono previsti da questa prima delle vaccinazioni per prevenire le reazioni avverse (ai sensi della sentenza della Corte Costituzionale n. 258 del 20/23 giugno 1994);
- quali esami, preventivi e successivi alle vaccinazioni sono previsti per verificare l’efficacia e l’innocuità dei vaccini sull’organismo della bambina e sul suo sistema immunitario;
- su quali presupposti scientifici e sperimentali si basa il calendario vaccinale italiano, considerato che in altre nazioni le vaccinazioni sono effettuate più tardi;
- su quali presupposti scientifici e sperimentali si basa la somministrazione di più vaccini contemporaneamente, quando molte ricerche indicano i vaccini polivalenti come i più pericolosi:
Si richiede inoltre se nel nostro comune, in questa USL o nella nostra regione sono stati fatti studi controllo per determinare la percentuale dei bambini che hanno già acquisito naturalmente l’immunità.


I genitori



Questa invece è la lettera che ho consegnato successivamenet quando vengono convocati i genitori per chiarire la scelta. Chiaraemnte Paolo mi aveva raccomandato di non portare mia figlia!
Al posto del modulo proposto dall'Asl si deve consegnare questo documento ( sempre redatto dall'Avv. Brunetti dellass.ne Andromeda).
Per mettersi al riparo della eventuale ammenda di € 166,00 (più o meno). Dove si specifica per non si può sottoporre il proprio figlio a vaccinazione perchè in pratica mancano le condizioni di sicurezza ed eventuali assunzioni di responsabilità in caso di danno.

………………….., li…………
I genitori di (nome del minore)
(nome dei genitori)
indirizzo

Spett.le AZIENDA U.S.L.
…………………………
Servizio Igiene Pubblica

Oggetto: Vaccinazioni di ……………………………….


Noi sottoscritti ………….e ………………. genitori di ……………….. facendo seguito agli ultimi contatti con voi avuti tramite il dott. …………… dichiariamo la nostra impossibilità a dare il consenso per le vaccinazioni antidiftotetanica, antipolio e antiepatite B non ritenendo in alcun modo sufficienti gli elementi di informazione che ci sono stati forniti e, in specifico, relativamente a:
- le verifiche di idoneità di nostra figlia alla profilassi vaccinale,
- i possibili effetti indesiderati nel medio e lungo periodo (per questi non ci è risultata la necessaria attenzione e sensibilità da parte dell’istituzione sanitaria).

La presente è da intendersi sostitutiva del modulo da voi propostoci alla firma, in quanto esso è formulato sulla base del presupposto rifiuto, da parte di noi genitori, delle vaccinazioni in quanto tali, tralasciando la questione sostanziale della responsabilità che invece dovremmo assumerci col dare il nostro consenso pur in presenza di gravi dubbi sui rischi connessi con gli interventi in questione

DANNI DA VACCINO :ex novo Icon_smile
Spero di aver dato un contributo!

Maide

maide
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 10.03.08

Torna in alto Andare in basso

DANNI DA VACCINO :ex novo Empty Re: DANNI DA VACCINO :ex novo

Messaggio Da maide il Mar 16 Set 2008 - 14:16

ITALIA: MORATORIA CONTRO IL VACCINO ANTI - HPV
Vaccino anti-HPV: una scelta da ripensare
Firma la moratoria contro il vaccino anti - hpv

FIRMA ANCHE TU LA PETIZIONE

http://www.omeopatia.org/it/contatt...ia.php#firma


Nel mondo, l'appello per una moratoria è; stato già lanciato da più di 4000 ricercatori spagnoli di cui il primo firmatario è; C. Alvarez-Dardet, direttore del Journal of Epidemiology and Community Health. Recentemente il parlamento della Virginia ha deliberato di rimandare la decisione di vaccinare fino al 2010, il governo finlandese ha deciso di pianificare uno studio di popolazione per evitare scelte non scientificamente avvalorate. Negli Stati Uniti, primi ad autorizzare il vaccino nel giugno 2006, solo 5 Stati su 50 lo raccomandano.

Il Washington Time riporta che effetti negativi sono stati verificati in 20 Stati con reazioni che vanno dalla perdita di coscienza al collasso e con 13 casi di Guillame-Barré; il National Vaccine Information Center segnala 5 casi di morte, 51 di invalidità e 1358 ricoverate d'urgenza, L'EMEA ( European Medicines Agency ) ha comunicato che due giovani donne sono morte improvvisamente dopo aver ricevuto la vaccinazione contro il papillomavirus. Una delle morti è; avvenuta in Austria e l'altra in Germania. La causa dei decessi non è; stata identificata.Queste due morti fanno seguito al decesso di altre tre ragazze ( 12, 19 e 22 anni ), avvenuto negli Stati Uniti, alcuni giorni dopo la somministrazione del vaccino.

maide
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 10.03.08

Torna in alto Andare in basso

DANNI DA VACCINO :ex novo Empty Re: DANNI DA VACCINO :ex novo

Messaggio Da mara il Mar 16 Set 2008 - 14:34

Grazie maide certo che hai dato un contributo.
Io personalmente mi sono rivolta all'avv.Ventaloro della comilva.....
Sono riuscita a farmi togliere la multa di 300€ per non aver vaccinato le mie bimbe.(grazie all'avv. naturalmente)

mara
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 5443
Età : 46
Località : san mauro
Data d'iscrizione : 18.05.08

Torna in alto Andare in basso

DANNI DA VACCINO :ex novo Empty Re: DANNI DA VACCINO :ex novo

Messaggio Da rinez il Dom 11 Gen 2009 - 22:09

Anche noi ci siamo iscritti al Comilva, sono veramente bravi e ci hanno dato tutti i consigli del caso.

Abbiamo 2 bimbi, il primo, essendo disinformati sui vaccini, se li è beccati tutti anche quelli non obbligatori con effetti collaterali che....lasciamo stare.

La seconda invece non è vaccinata su nulla, siamo passati per il Tribunale dei Minori, ma alla fine abbiamo vinto, ci hanno anche tolto la multa per non averla fatta vaccinare.
rinez
rinez
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Maschio
Numero di messaggi : 59
Età : 45
Località : Trezzano Rosa
Data d'iscrizione : 13.12.08

http://www.saluteinerba.com

Torna in alto Andare in basso

DANNI DA VACCINO :ex novo Empty Re: DANNI DA VACCINO :ex novo

Messaggio Da lu il Dom 11 Gen 2009 - 23:40

grazie Maide, ho appena firmato la petizione!

i miei figli sono grandicelli e, purtroppo, vaccinati ma non li ho portati al richiamo .

Passerò le indicazioni, preziosissime, che ci hai dato a chi è ancora in tempo! pollice alto
lu
lu
Forista junior
Forista junior

Femmina
Numero di messaggi : 170
Età : 61
Località : lombardia
Data d'iscrizione : 04.01.08

http://www.stazioneceleste.it

Torna in alto Andare in basso

DANNI DA VACCINO :ex novo Empty Re: DANNI DA VACCINO :ex novo

Messaggio Da lilly il Lun 12 Gen 2009 - 8:56

rinez ha scritto:
La seconda invece non è vaccinata su nulla, siamo passati per il Tribunale dei Minori, ma alla fine abbiamo vinto, ci hanno anche tolto la multa per non averla fatta vaccinare.

Scusate, quindi se un genitore decide di non far vaccinare il proprio figlio deve pagare un'ammenda? E se invece un bimbo sta male dopo aver fatto la vaccinazione, chi paga????
lilly
lilly
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 1222
Età : 53
Località : piemonte
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

DANNI DA VACCINO :ex novo Empty Re: DANNI DA VACCINO :ex novo

Messaggio Da Ospite il Lun 12 Gen 2009 - 11:25

Paga il genitore .... e il bambino !!!! testa al muro (ma non con i soldi)

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

DANNI DA VACCINO :ex novo Empty Re: DANNI DA VACCINO :ex novo

Messaggio Da mara il Lun 12 Gen 2009 - 12:00

Ricky ha scritto:Paga il genitore .... e il bambino !!!! testa al muro (ma non con i soldi)
Sei melodrammatico. affraid risatona
Io non ho pagato la multa perche ho chiesto il sostegno legale a COMILVA.
L'avv.Ventaloro mi disse che sosteneva anche le famiglie che avevano avuto danni da vaccino.
I risarcimenti ci sono.

mara
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 5443
Età : 46
Località : san mauro
Data d'iscrizione : 18.05.08

Torna in alto Andare in basso

DANNI DA VACCINO :ex novo Empty Re: DANNI DA VACCINO :ex novo

Messaggio Da Ospite il Lun 12 Gen 2009 - 13:31

mara , non hai compreso la mia risposta .... C'ERA un pò di sarcasmo :

Lilly chiedeva : E se invece un bimbo sta male dopo aver fatto la vaccinazione, chi paga????

Allora se il bambino sta male dopo la vaccinazione (come è successo a ma figlia) paga (lo scotto) la famiglia , anche perchè se tu lo fai presente ti dicono che on c'è crrelazione con il vaccino ... ma solo un genitore può sapere se invece la correlazione c'è ... perchè è l'unico che vive il bambino tutti i minuti (compreso il prima, il durante e il dopo) .

Quindio come vedi non hai compreso bene ... questa volta passa, la prossma sarai bannata ahahahahahaha Wink .

Talebanman Very Happy

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

DANNI DA VACCINO :ex novo Empty Re: DANNI DA VACCINO :ex novo

Messaggio Da mara il Lun 12 Gen 2009 - 13:49

Hey teletabbies,sei tu che non hai capito che la mia era solo una battuta!
Tè capi? risatona
Perche hai fatto vaccinare tua figlia? felice A matto!

mara
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 5443
Età : 46
Località : san mauro
Data d'iscrizione : 18.05.08

Torna in alto Andare in basso

DANNI DA VACCINO :ex novo Empty Re: DANNI DA VACCINO :ex novo

Messaggio Da Ospite il Lun 12 Gen 2009 - 13:57

Perchè ero piccolo, stupido e credulone ...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

DANNI DA VACCINO :ex novo Empty Re: DANNI DA VACCINO :ex novo

Messaggio Da XENA il Lun 12 Gen 2009 - 15:09

Ricky ha scritto:Perchè ero piccolo, stupido e credulone ...

quindi ora che sei omo sveglio e disincato smile sveglia smile furbo ...non stai facendole fare i richiami a Fede ...vero? Wink

___________________________________________________
DANNI DA VACCINO :ex novo 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10982
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

http://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

DANNI DA VACCINO :ex novo Empty Re: DANNI DA VACCINO :ex novo

Messaggio Da Ospite il Lun 12 Gen 2009 - 16:00

non è ancora l'ora di richiami .... chissà cosa accadrà ....all'ora dei richiami Wink

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

DANNI DA VACCINO :ex novo Empty Re: DANNI DA VACCINO :ex novo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum