Trasmutazioni nucleari a debole energia

Andare in basso

Trasmutazioni nucleari a debole energia Empty Trasmutazioni nucleari a debole energia

Messaggio Da Ospite il Mar 14 Ott 2008 - 20:38

Come titolo è pomposo e preoccupante ma nasconde un fenomeno tanto semplice quanto inspiegabile.

In natura si osservano decine di fenomeni di questo tipo. Si osserva che gli esseri viventi sintetizzano gli elementi di cui hanno bisogno.
Ad esempio le galline che tra escrementi e uova emettono più calcio di quanto ne assumano, i granchi che sono in grado di ricostituire la propria corazza fatta di calcio in assenza di calcio, gli esseri umani che esposti al caldo eccessivo sintetizzano potassio trasmutando il sodio degli alimenti, o sintetizzano calcio a formare le ossa con tessuti che non contengono calcio e così via.

Naturalmente la scienza ufficiale, quella tanto cara a qualcuno, non avendo la minima idea di come possa accadere si guarda bene da prendere in considerazione studi seri e si limita ad ignorare le osservazioni.

Di cosa si tratta: in poche parole sarebbero reazioni di fusione nucleare a debole energia. La gallina difetta di calcio e depone uova molli? se assume potassio e lo fonde con idrogeno ottiene il calcio che le manca. Il potassio K ha peso atomico 39, l'idrogeno H ha peso atomico 1 per cui la reazione sarebbe 19K+1H=40Ca cioè calcio con peso atomico 40. Il tutto lo fa senza esplodere in una bolla di luce e radiazioni.

La scienza ufficiale ammette le fusioni nucleari solo ad alta energia come nelle fornaci stellari o nelle bombe all'idrogeno eppure il fenomeno esiste eccome ed è osservabile chiaramente. Se indagato porterebbe a riconsiderare tutta la scienza dalla fisica alla biologica e forse è per questo che lasciano perdere. Hanno paura del terremoto che ne scaturirebbe.

Il primo e credo l'unico che ha preso di petto l'enigma è Louis Kervran autore del famoso esperimento della gallina dalle uova molli e che non era un alchimista del medioevo ma un rigoroso ricercatore dell'università di Parigi, candidato al premio Nobel.

Le ipotesi per la trasmutazione biologica puntano sugli enzimi ma ancora siamo a brancolare nel buio.

Il fenomeno quando sarà chiarito e spiegato adeguatamente costituirà una svolta epocale, uno di quegli eventi che cambiano la storia dell'umanità.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Trasmutazioni nucleari a debole energia Empty Re: Trasmutazioni nucleari a debole energia

Messaggio Da silver surfer il Gio 16 Ott 2008 - 13:01

Buongiornoooo! Very Happy
Wink
www.forum.rai.it/lofiversion/index.php/t187732.html" target="_blank" rel="nofollow">http://74.125.39.104/search?q=cache:Fowr8gzL2q8J:www.forum.rai.it/lofiversion/index.php/t187732.html

silver surfer
Forista medio
Forista medio

Maschio
Numero di messaggi : 378
Età : 59
Località : Terra
Data d'iscrizione : 20.07.08

Torna in alto Andare in basso

Trasmutazioni nucleari a debole energia Empty Re: Trasmutazioni nucleari a debole energia

Messaggio Da Ospite il Gio 16 Ott 2008 - 14:57

La conosco la fusione fredda e mi ricordo che quei due poveracci di Fleischmann e Pons sono stati meleggiati da tutto il mondo scientifico ufficiale clown (la scoperta però è tutta italiana e se i due avevano successo sarebbe stato un altro caso Bell/Meucci).

Io non intendo quella fusione li realizzata in laboratorio con reticoli di palladio e acqua pesante ma di trasmutazione biologica attuata da esseri viventi animali o vegetali, osservata in mille occasioni ma mai sperimentata nè riprodotta e nemmeno supportata da teorie plausibili. Non è la stessa cosa.
La trasmutazione biologica avviene anche durante l'essiccazione della frutta. Nei frutti secchi i vari elementi sono in quantità diverse rispetto allo stesso frutto fresco. Basketball

Enigma misterioso per gli scienziati che come sempre ricercano solo su temi a cui sono sicuri di saper rispondere.

smile sveglia

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Trasmutazioni nucleari a debole energia Empty Re: Trasmutazioni nucleari a debole energia

Messaggio Da silver surfer il Gio 16 Ott 2008 - 16:26

Sauro ha scritto:
Io non intendo quella fusione li realizzata in laboratorio con reticoli di palladio e acqua pesante ma di trasmutazione biologica attuata da esseri viventi animali o vegetali, osservata in mille occasioni ma mai sperimentata nè riprodotta e nemmeno supportata da teorie plausibili. Non è la stessa cosa.

Andiamo verso la unificazione delle forze nucleari e tu mi dici così.... Rolling Eyes
Sauro, io credo sia lo stesso principio: il palladio, nella fusione fredda, catalizza un reazione chimica rendendola nucleare.
Gli enzimi altro non sono che "reticoli" in cui oligoelementi (palladio stesso?) operano catalisi su reazioni chimiche a condizioni inarrivabili per le reazioni in soluzione.
La scienza non ha mai fatto altro che replicare fenomeni naturali, quando ne ha compreso i meccanismi.
Nulla vieta che biologicamente per la stessa "strada" si possano ottenere molteplici risultati: il problema è che ancora non hanno compreso la "strada" e quindi preferiscono dirla inesistente.
Ma io ipotizzo sia la stessa, medesima, essa.... Laughing

silver surfer
Forista medio
Forista medio

Maschio
Numero di messaggi : 378
Età : 59
Località : Terra
Data d'iscrizione : 20.07.08

Torna in alto Andare in basso

Trasmutazioni nucleari a debole energia Empty Re: Trasmutazioni nucleari a debole energia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum