Diabete la teoria di Pierpaoli

Andare in basso

Diabete la teoria di Pierpaoli Empty Diabete la teoria di Pierpaoli

Messaggio Da Ospite il Mer 29 Apr 2009 - 15:59

Mi sento in dovere morale di dare questo input:

Purtroppo non posso pubblicare qui il libro "l'orologio della Vita" di Piepaoli, ma vorrei segnalare che vi è un capitolo dedicato al diabete .

Sostanzalmente , Piepaoli sostiene che , secondo lui il diabete potrebbe essere curabile mediante il trapianto dell isole di Langerhans che di per se sarebbe cosa semplicissima . Lui ha gi atto questi esperimenti con successo nei ratti e topi . Anche l'eventuale problema del rigetto sarebbe superabile grazie alla scoperta dell Transferrine (non chiedetemi cosa sono !) .

Vi porto uno stralcio qui di seguito:

Se riuscissi a portare a termine le mie ricerche , passando dall'animale all'uomo , il prblema del diabete grave (insulino - dipendente) potrebbe dirsi risolto, nn solo teoricamente, cioè in laboratorio , ma anche sull'uomo senza difficoltà alcuna. Hop cercato disperatamente fondi per proseguire gli studi , ma on ho ottenuto nulla ! Anzi, a questo proposito , mi sembra molto opportuno che , almeno i diabetici , lo sapiano !
..... Ho brevetti e pubblicazioni , ma i soldi li hanno gli altri ! Nessuno ha interesse a risolvere il poblema del diabete; solo i diabetici, ma non lo sanno

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Diabete la teoria di Pierpaoli Empty Re: Diabete la teoria di Pierpaoli

Messaggio Da klodia il Mer 29 Apr 2009 - 16:34

Caspita, ma questo é molto interessante, perché non scannerizzi il capitolo?

Un mio caro é diabetico di tipo I, gli hanno parlato di trapianto ma non l'hanno incoraggiato proprio per i problemi di rigetto

Io ho spesso a che fare con la transferrina, si tratta di questo?

"La transferrina è la principale proteina di trasporto del ferro nel sangue. Viene sintetizzata prevalentemente a livello epatico e i suoi valori di riferimento sono 200-360 mg/dL. I livelli di transferrina aumentano durante l'uso della pillola anticoncezionale, durante la gravidanza e nei casi di livelli insufficienti di ferro. Diminuiscono invece per la sindrome nefrosica, malattie del fegato, malnutrizione, malattie infiammatorie croniche, neoplasie, terapie con ferro o con cortisonici."

Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Transferrina"

klodia
forista esperto
forista esperto

Femmina
Numero di messaggi : 631
Età : 49
Località : ovunque
Data d'iscrizione : 14.01.08

Torna in alto Andare in basso

Diabete la teoria di Pierpaoli Empty Re: Diabete la teoria di Pierpaoli

Messaggio Da Ospite il Mer 29 Apr 2009 - 18:01

Klodia, perchè non posso .... ci sono i diritti di copyright

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Diabete la teoria di Pierpaoli Empty Re: Diabete la teoria di Pierpaoli

Messaggio Da klodia il Mer 29 Apr 2009 - 18:19

allora qui siamo tutti prossimi ergastolani con tutto quello che abbiamo copiato e incollato....!
e poi se siamo fiscali non si potrebbero dire un sacco di cose....risatona

Il libro non riesco ad averlo, almeno dicci qualcosa in piu' quando hai un po' di tempo prega

klodia
forista esperto
forista esperto

Femmina
Numero di messaggi : 631
Età : 49
Località : ovunque
Data d'iscrizione : 14.01.08

Torna in alto Andare in basso

Diabete la teoria di Pierpaoli Empty Re: Diabete la teoria di Pierpaoli

Messaggio Da Ospite il Mer 29 Apr 2009 - 19:26

ok ....

ciao

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Diabete la teoria di Pierpaoli Empty Re: Diabete la teoria di Pierpaoli

Messaggio Da Dezeb il Sab 2 Mag 2009 - 11:09

basterebbe, come ti ho già commentato, Ricky, segnalare a gruppi e associazioni, e ce ne sono diversi nelle varie città,
l'opportunità di questa soluzione del Dr. Pierpaoli, ovvero del successo della trasfusione di colture di cellule di langherans nel topo,
da approfondire con finanziamenti della cui carenza e sabotaggi relativi si lamenta Dr. Pierpaoli,
oggi abbiamo a che fare con sicari della salute contro le persone in buona fede tra queste ce ne sono tra medici e ricercatori,
e in malafede non è che capitano, ma abbondano in maniera istituzionale...

tra l'altro di quanto si spende in insulina, medicinali e trattamenti per complicanze varie, sarebbe la soluzione,
se funzionasse, ad occhio, a meno del 5% di quanto si spende oggi, oltre alla salute e risorse sociali da destinare in maniera migliore,
si potrebbe destinare allo stato sociale, anzichè andare ad avere i soldi mancanti,
anzichè motivare tutto l'indotto in maniera così soffente...

ma ovviamente dobbiamo essere, senz'altro nelle mani delle "attuali" persone "competenti" e anche truffaldine, ladri e ipocriti vari soprattutto come sistema il solito,

io vedo cosa posso fare, con l'associazione locale, già comunque ispirata in questo senso negativamente,
tanto che, pur essendo stato aderente, in passato, ho lasciato perdere perchè invitavano nelle varie riunioni medici
per soluzioni farmaceutiche varie che se non dico finali, direi temporanee,

sono vari anni che non partecipo, non so cosa abbiano fatto, io conosco solo i miei bei rimedi, erbe e soluzioni naturali...
e ce ne sono alcune che ancora non ho usato, perchè poco conosciute ma molto importanti
come: il Kino del malabar (pterocarpus marsupium) e il bitter melon (mormodica charantia)
Dezeb
Dezeb
Utente Senior
Utente Senior

Maschio
Numero di messaggi : 1431
Età : 50
Località : N
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

Diabete la teoria di Pierpaoli Empty Re: Diabete la teoria di Pierpaoli

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum