INFLUENZA SUINA

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Dom 19 Lug 2009 - 17:32

Dezeb ha scritto:
MAURO LORE ha scritto:
...
premendo sul tasto "DOWLOAD" a destra... si può scaricare sul proprio computer e leggerselo con calma...
...

mannaggia è vero... smile con stelle
a me prima mi chiedeva di fare il login per l'accesso

cmq quello che ho scritto riguardo ai file pdf, rimane:
usate Foxit Reader al posto di AdobeAcrobat, il pc se la passerà meglio

-----------------------


... altro sito dove scaricare l'intera DENUNCIA all'FBI :

http://www.scribd.com/doc/17044769/Evidence-of-the-Use-of-Pandemic-Flu-to-Depopulate-USA

Wink


... LEGGETE e... SAPRETE... Wink
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da minerva il Dom 19 Lug 2009 - 19:50

Mi dispiace solo per quelli che moriranno e che magari la "suina" non l'avevano, ma delle vittime dovranno pure trovarle! testa al muro
minerva
minerva
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 2498
Età : 57
Località : Emilia Romagna
Data d'iscrizione : 27.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da Dezeb il Dom 19 Lug 2009 - 19:59

avevo visto il video di quella Dott.ssa RIMA LAIBOW,
consiglia, posto lo scenario peggiore, di fare una scorta di cibo, medicinali (...) acqua per mettersi in quarantena in casa,
suppongo che accetteranno se uno non si vuole vaccinare di potere e Dovere stare in casa appunto,
sì però chi è ricco lo può fare, e chi deve andare a lavorare come fa? bah...
Dezeb
Dezeb
Utente Senior
Utente Senior

Maschio
Numero di messaggi : 1431
Età : 50
Località : N
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da viernes il Dom 19 Lug 2009 - 23:27

Dezeb ha scritto:avevo visto il video di quella Dott.ssa RIMA LAIBOW,
consiglia, posto lo scenario peggiore, di fare una scorta di cibo, medicinali (...) acqua per mettersi in quarantena in casa,
suppongo che accetteranno se uno non si vuole vaccinare di potere e Dovere stare in casa appunto,
sì però chi è ricco lo può fare, e chi deve andare a lavorare come fa? bah...

beh sono 40 giorni... se uno lavora o si mette in malattia (.....) o in ferie "forzate".... meglio questo che la prospettiva di crepare, no?
bisogna sempre verificare se legalmente parlando questo scenario è previsto in Italia o no
viernes
viernes
Utente Senior
Utente Senior

Maschio
Numero di messaggi : 1498
Età : 45
Località : VA
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da Dezeb il Dom 19 Lug 2009 - 23:39

viernes ha scritto:
beh sono 40 giorni... se uno lavora o si mette in malattia (.....) o in ferie "forzate".... meglio questo che la prospettiva di crepare, no?
bisogna sempre verificare se legalmente parlando questo scenario è previsto in Italia o no
sì ma passati i 40 giorni di quarantena se uno esce poi ritrova l'infezione o subito o più avanti...
30 giorni sono solamente le ferie in un anno, aggiunti magari 10 giorni di malattia salvo che Brunetta in questo caso non si aizzi per qualche altro motivo da lui individuato,
poi appunto non si possono ripetere, mah...
comunque morire se ti riferisci al vaccino non succede... il vaccino degenera l'organismo per la presenza del mercurio,
stanchezza cronica, organi danneggiati, sintomi subdoli... scherzandoci, perchè poi il caso reale è diverso, si può pensare anche a Brunetta infuriato e in preda ad ulcere anche agli indumenti
Dezeb
Dezeb
Utente Senior
Utente Senior

Maschio
Numero di messaggi : 1431
Età : 50
Località : N
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Lun 20 Lug 2009 - 0:45

MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da lilly il Lun 20 Lug 2009 - 8:09

Dezeb ha scritto:lilly a me si apre pure, però se si vuole salvare puoi vedere che non si può, ci si deve registrare e ogni volta figuriamoci il fastidio... se hai pratica di file pdf sai anche che sono fastidiosi da maneggiare, se uno non si compra il programma adobe acrobat reader,
Ehm.... veramente lo avevo anche scaricato Wink
Per il resto..... non ho speso uno stipendio..... mi sono scaricata tutto da internet GRATIS.

Per PESTE SUINA, ieri mattina ne parlavo con mio fratello, ed ha la convinzione che sia ancora l'ennesima bufala farmaceutica per vendere vaccini.... prima AIDS, poi AVIARIA, poi......ed ora questa.
lilly
lilly
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 1222
Età : 54
Località : piemonte
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da mara il Lun 20 Lug 2009 - 9:19

Lilly.........infatti! Very Happy

mara
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 5443
Età : 47
Località : san mauro
Data d'iscrizione : 18.05.08

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da XENA il Lun 20 Lug 2009 - 10:27

secondo me una grande bufala senza fondamento

___________________________________________________
INFLUENZA SUINA - Pagina 3 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da LUNA il Lun 20 Lug 2009 - 12:31

non è solo per vendere vaccini,hanno paura di una pandemia che fermerebbe tutto,quindi si parano il cu** con il vaccino .....questo si dice.... Very Happy
LUNA
LUNA
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 3566
Località : New york
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da Ospite il Lun 20 Lug 2009 - 13:56

XENA ha scritto:secondo me una grande bufala senza fondamento
smile applaude

Si contraddicono di continuo, anche nella stessa notizia prima affermano che è un virus poco aggressivo, non pericoloso, raccontano che i morti lo sono a causa di altre patologie pregresse e infine allarmano con voli controllati, mascherine inutili, vaccinazioni di massa.
Megabufala.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da XENA il Lun 20 Lug 2009 - 14:02

se fosse come dice l'organizzazione mondiale della sanità ,pandemia ,dovrebbero togliere la licenza alla roche e non mi ricordo l'alta casa ,per produrre a commercializzare l'antivirale TAMIFLU che costa 40 euro a scatola ora.

___________________________________________________
INFLUENZA SUINA - Pagina 3 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da Ospite il Lun 20 Lug 2009 - 14:09

Tutto commercio ... commercio e business

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Lun 20 Lug 2009 - 14:58

Ricky ha scritto:Tutto commercio ... commercio e business


------------------------

... secondo me.... è MOLTO di più....


... i soldi già ce li hanno.... (li stampano, se li prendono e distribuiscono tra loro... e CE li ADDEBITANO con gli interessi annui... Laughing .., )..


... leggeteVi la denuncia della giornalista Austriaca all'FBI americana... Jane Burgermaister :

http://www.scribd.com/doc/17044769/Evidence-of-the-Use-of-Pandemic-Flu-to-Depopulate-USA


seguite le notizie su questo sito:

http://birdflu666.wordpress.com/


altro audio da ascoltare :


https://www.youtube.com/watch?v=PBtx8ITE2KA&eurl=http%3A%2F%2Fufoblogger%2Eblogspot%2Ecom%2Fsearch%3Fupdated%2Dmax%3D2009%2D07%2D19T23%253A59%253A00%252B05%253A30%26max%2Dresults%3D6&feature=player_embedded



... Wink ...
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Lun 20 Lug 2009 - 15:16

Ricky ha scritto:Tutto commercio ... commercio e business


--------------------------------


... secondo me...

... il loro VERO SCOPO è indurci ad FARCI INNIETTARE... volontariamente o COERCITIVAMENTE... con i "semi della morte" ( MICROPLASMA, metalli pesanti, STERILIZZANTI, etc. etc....) tutte cose che senza "INNOCULAZIONE"... sarebbero fermati dalle NATURALI BARRIERE IMMUNITARIE del CORPO... Wink
... INFORMATEVI... che questi NON giocano.... (9/11 etc. ...insegna ... ) Wink
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da Ospite il Lun 20 Lug 2009 - 15:21


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da Ospite il Lun 20 Lug 2009 - 15:29


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Lun 20 Lug 2009 - 15:29

da: http://birdflu666.wordpress.com/



Belgium Health Minister passes law allowing use of police for forced mass vaccination


By birdflu666
The Belgium Minister of Health, Laurette Onkelinx, announced on Friday that the government has passed a law giving it special emergency powers in a pandemic, including the power to commandeer personnel from branches of the government other than those working for the health sector for a campaign of mass vaccination.
The Belgium government has bought 12,5 millions doses of vaccines.
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Lun 20 Lug 2009 - 16:14

da: https://www.youtube.com/watch?v=u5hvB_MeUNA&NR=1


http://birdflu666.wordpress.com/

from: http://www.naturalnews.com/026503_pan...

(NaturalNews) As the anticipated July release date for Baxter's A/H1N1 flu pandemic vaccine approaches, an Austrian investigative journalist is warning the world that the greatest crime in the history of humanity is underway. Jane Burgermeister has recently filed criminal charges with the FBI against the World Health Organization (WHO), the United Nations (UN), and several of the highest ranking government and corporate officials concerning bioterrorism and attempts to commit mass murder. She has also prepared an injunction against forced vaccination which is being filed in America. These actions follow her charges filed in April against Baxter AG and Avir Green Hills Biotechnology of Austria for producing contaminated bird flu vaccine, alleging this was a deliberate act to cause and profit from a pandemic.

Summary of claims and allegations filed with FBI in Austria on June 10, 2009

In her charges, Burgermeister presents evidence of acts of bioterrorism that is in violation of U.S. law by a group operating within the U.S. under the direction of international bankers who control the Federal Reserve, as well as WHO, UN and NATO. This bioterrorism is for the purpose of carrying out a mass genocide against the U.S. population by use of a genetically engineered flu pandemic virus with the intent of causing death. This group has annexed high government offices in the U.S.

Specifically, evidence is presented that the defendants, Barack Obama, President of the U.S, David Nabarro, UN System Coordinator for Influenza, Margaret Chan, Director-General of WHO, Kathleen Sibelius, Secretary of Department of Health and Human Services, Janet Napolitano, Secretary of Department of Homeland Security, David de Rotschild, banker, David Rockefeller, banker, George Soros, banker, Werner Faymann, Chancellor of Austria, and Alois Stoger, Austrian Health Minister, among others, are part of this international corporate criminal syndicate which has developed, produced, stockpiled and employed biological weapons to eliminate the population of the U.S. and other countries for financial and political gain.

The charges contend that these defendants conspired with each other and others to devise, fund and participate in the final phase of the implementation of a covert international bioweapons program involving the pharmaceutical companies Baxter and Novartis. They did this by bioengineering and then releasing lethal biological agents, specifically the "bird flu" virus and the "swine flu virus" in order to have a pretext to implement a forced mass vaccination program which would be the means of administering a toxic biological agent to cause death and injury to the people of the U.S. This action is in direct violation of the Biological Weapons Anti-terrorism Act.

Help by donating to:


JANE BUERGERMEISTER (Jane Bürgermeister)
Bank Austria Creditanstalt
Schottengasse 1- 6, A-1010 Wien, Austria
Account number: 152 115 33300
Swift code: 12 000
IBAN = AT83 11000 152 11 53 3300
BIC = BKAUATWWXXX

This also works
Buergermeister, Jane
IBAN des Empfängers AT831100015211533300
BIC / SWIFT-Code der Bank des Empfängers BKAUATWWXXX
Kreditinstitut des Empfängers UNICREDIT BANK AUSTRIA AG
Straße und Hausnummer des Kreditinstituts 231, SCHOENBRUNNER STRASSE
PLZ und Ort des Kreditinstituts VIENNA
Zielland Österreich/Austria

Categoria: Istruzione

Tag:
Jane Burgermeister Swine Flu H1N1 bird flu Barack Obama bioterror UN WHO bioweapon Rockefeller Rothschild Soros



... è il momento di Ricordarsi CHI SIAMO ... disseppellire i "5 denari" che da tempo abbiamo seppellito ... è SCHIERARSI...

Wink
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Lun 20 Lug 2009 - 17:38

da: http://birdflu666.wordpress.com/2009/07/

Archive for July, 2009

« Older Entries



Summary of new set of criminal charges to be filed in Austria on Wednesday

July 20, 2009
Markus and Thomas of the Austrian documentary team www.grenz.tv are going to make a documentary on the Baxter incident, and they might come along on Wednesday and film the act of my handing in a new, more comprehensive set of criminal charges at the Vienna State Prosecutor’s Office.
This is a summary of the claims I will be making:
The defendants listed in the criminal charges, including the Austrian Health Minister, appear to be members of, or facilitating, an international corporate crime syndicate, and the pattern of these member’s activity across a spectrum of organisations strongly suggests the notion they are working in such a way as to sustain and move forward, in interaction with each other, systematically and deliberately, the crime syndicate’s agenda, specifically, of mass murder by means of the use of an artificial virus, deliberately developed and released, and also a toxic vaccine, offered under false misrepresentation as a prophylactic measure, with the intention of profiting financially and politically from the resulting mass murder in an act that violates laws on organised crime, bioterrorism and treason.
The international corporate crime organisation appears to use a number of agents and organisations to accomplish their goals in Austria, including Baxter’s Austrian subsidiary, specifically, for the development of the technical means to produce a deadly virus and toxic vaccines, as well as for the development of the technical means to make these toxic vaccines available in large enough quantities to inject into hundreds millions of people, using 1,200 bioreactor vats and a cell culture technology in Baxter’s production facilities in Bohumil in the Czech Republic that will allow contaminated vaccine material to be produced on a huge scale.
In general, Baxter and WHO scientists appear to have helped isolate viruses, bioengineered them to make the more lethal. Also, Baxter has tested and obtained licences well in advance of the so-called unexpected “pandemic” for the core vaccines for the allegedly “new” swine flu and bird flu.
In addtion, Baxter and other companies are planning to include toxic substances such as mercury and adjuvants know to cause damage in spite of Baxter’s own clinical studies testifying that, adjuvants have no beneficial effect.
In addition, the international organised crime syndicate made use of Baxter’s high standard biosecurity facilities in Orth an der Donau in Austria to manufacture and release contaminated vaccine material to trigger a global pandemic in January/February of this year.
Specifically, Baxter manufactured 72 kilos of vaccine material which was contaminated with live bird flu virus supplied by WHO inside its facilities. It then sent that material to 16 labs in three neighbouring countries, also in Austria, thereby nearly triggering a global pandemic, according to a report by the Times of India.
Because Baxter is obliged to adhere to biosecurity level 3 regulations in its facilities in Orth an der Donau when handling the bird flu virus (classified as a biosafety level 3 pathogen under EU Directive), the manufacture and distribution of this material cannot have been accidental and indicates criminal intent.
Furthermore, it is not clear why Baxter had the live bird flu virus in its facilities in the first place or how it could have been sent out of the facilities irradiated.
Baxter appears to have deliberately and systematically circumvented safety controls in place in order to manufacture and distribute the pandemic material while positioning itself well in advance to profit from any such pandemic by sealing lucrative contracts with the Austrian government to supply vaccines in a pandemic emergency.
Furthermore, the international crime syndicate appears to have infiltrated its agents or obtained undue influence over officials in institutions in Austria, who act in a coordinated way to further the crime syndicate’s aims by misusing institutions, systems, management and resources to work for the syndicate’s goals, specifically, government health officials and officials in medical regulatory agencies, who are failing to install or implement adequate checks, investigations or controls.
In addition, the crime syndicate appears to have positioned their agents into high government office and to have taken control of key decision making bodies such as the Health Ministry. These agents appear to be acting under the colour of their office to ensure public resources are available for companies like Baxter to produce the “swine flu” and “bird flu” vaccine and also to unblock political opposition to a mass vaccination “swine flu” campaign planned for autumn in Austria.
In spite of the ongoing criminal investigation by the police in Austria into Baxter, of which the Health Minister is fully aware as is shown by his own correspondence, the Health Minister has rushed ahead with giving Baxter the contract to provide the “swine flu” vaccines.
Furthermore, the Health Minister has revealed that the contract Baxter has with the government and the sum it will be paid for supplying every person in Austrian with two doses of this vaccine cannot be scrutinised by the general public, sparking concerns that the Health Minister is misusing his position to facilitate Baxter’s access to significant funds for reasons of personal profit.
In addtion, the Health Minister and his officials failed to issue a press release or notify the people of Austria that 72 kilos of vaccine material contaminated with live bird flu virus has been sent out by Baxter’s laboratory or to discuss the incident in the Council of Ministers even though the Health Minister is obliged by the Constitution to act in a way that is transparent. It was only in parliamentary questions that came in May, on the last day of the 8 week period allowed to the Health Minister, that he, however, revealed that 72 kilos of vaccine material had been sent out, a quantity that underscores the seriousness of the crime.
Furthermore, the Health Minister falsely claimed there was no danger to human life even though 18 staff employed by one lab in Vienna that had received the contaminated bird flu material had had to be immediately treated preventatively for bird flu in hospital as soon as BioTest in the Czech Republic issued an alert concerning the material.
In addtion, the Health Minister falsely claimed in his parliamentary answers that the correct legal basis for handling the Baxter incident was the vetinary code when the correct legal basis is, in fact, the biosafety regulations as well as bioterrorism laws and the criminal code.
The agents of this crime syndicate have also passed an act, specifically the Austrian Influenza Pandemic Plan of 2005, that allows for the forced mass vaccination of the population in the event of a pandemic emergency as well as also for the restriction of movement, quarantine etc.
The Austrian Pandemic Pan of 2005 establishes the policies, laws and regulations of the World Health Organisation and the EU as supreme over Austria law during a pandemic and sets the stage for militarizing the management of the country’s health emergencies.
The 2005 plan sets up a special crisis committee in the Ministery of Interior that will follow WHO and EU directives, so that WHO controls will be controlling over relevant Austrian statutes or authorities. Austrian law enforcement forces can be used during a domestic emergency involving a pandemic flu and will be answerable ultimately to WHO.
The Austrian agents of the syndicate appear to have conspired with WHO to develop and distribute a bioweapon, by helping to fund and licence the creation of dangerous viruses, by putting created diseases in into the public domain to trigger a pandemic.
Specifically, WHO supplied Baxter — by a Baxter spokesperson’s own admission — with the live bird flu virus that it then used to contaminate 72 kilos of material, in order to trigger a pandemic, and then use that pandemic as an excuse to issue lucrative contracts for vaccines to companies such as Baxter and without adequate safety controls.
Two memos from 1972 prove WHO has been preparing for a long time a 3 step approach to turning vaccines into killers.
Members of this international crime gang appear to meet to discuss their plans in secretive establishments, such as freemason lodges, and also at the annual Bilderberg meeting, attended this year in Athens by Chancellor Werner Faymann and the CEO of Novartis, Daniel Vassella, where it appears that tactics and procedures for obtaining their goals for the mass murder of the people of Austria, and in other countries around the world, this autumn under the pretext of offering them a vaccine as a prophylactic measure, which is planned to be toxic.
The international crime syndicates appears to have undue influence on the highest State Prosecutor, who has failed to launch an investigation into Baxter and appears to have accepted Baxter’s act of filing charges against itself as a ploy to circumvent an investigation.
Furthermore, the President and the Head Constitutional Court appear to be unblocking avenues of illegal activitiy and allow the group to carry out their criminal activities with impunity.
It appears that these agents are working for the crime syndicate n return for bribes, kickbacks and offshore bank accounts. Novartis, for example, is reported to have paid a five figure sum for a buffet for the President.
Furthermore, there is credible evidence that the leader of the far right party, Heinz Christian Strache, put pressure on his health spokesperson, Dr Dagmar Belakowitsch-Jenewein not to ask in depth parliamentary questions about Baxter’s activities in relation to the contamination of the bird flu.
It is on record that Dr Belakowitsch-Jenewein in reckless disregard of her parliamentary duties and although she is a medical doctor and although she was fully aware of the criminal charges and the biosafety regulations, did not initiate a parliamentary or other inquiry into the Baxter incident when the parliamentary answers from the Health Minister revealed that 72 kils of vaccine material had been contaminated by the live bird flu virus by Baxter, sparking questions about whether there are financial or personal links between Baxter and Strache that motivate him to cover up Baxter’s activities.
From these facts, it appears Baxter and Novartis and other vaccine companies have formed an oligopoly that operates to maximise their profits together with WHO and their agents in the Austrian government. Baxter and Novartis executives participated in the vaccine advisory group that recommended mandatory vaccines to WHO in July.

As a result of the planned, deliberate and coordinated activities of the members of this organisation in Austria, the people of Austria are now in danger of being forced to take a toxic vaccine with heavy metals, adjuvants and a live whole virus this autumn to treat an influenza virus that appears to have been deliberately developed and released by the very same vaccine companies, and other allied organisations such as WHO.

There is a danger that the public will be given false information deliberately and systematically in order to encourage them to take this dangerous vaccine of their free will.
Specifically, the magazine Profil appears to have deliberately, systematically and wilfully misrepresented the Baxter incident and used languages, false sources and images to deceive the public in a report written by Emil Bobi in April 2009.
Profil’s founder Oscar Bronner is reported to have attended Bilderberg meetings regularly where he appears to have had person to person discussions with other key figures in the syndicate.
Profil and the Health Minister appear to be acting in coordination to control the flow of information reaching the Austrian general public in such a way as to hide the evidence of Baxter’s crimes and to incite fear over the “swine flu” to drive people to take a vaccine that will be dangerous to their health while ignoring other effective measures such as colloidal silver.
Furthermore, in a pandemic emergency being declared, the people of Austria will lose their sovereignty and their civic rights and could find themselves being forced to take the injections under WHO instructions.

For these allegations, I will present a range of evidence, including documents, letters and emails, building on my first set of charges.



Posted in Uncategorized | 1 Comment »

Following WHO’s “swine flu” instructions, Germany prepares for mass vaccination in September * WHO assumes control of Belgium police force

July 20, 2009
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Mer 22 Lug 2009 - 18:22

.... ARTICOLO in ITALIANO sulla denuncia di JANE BURGERMAISTER :


http://www.segnidalcielo.it/virus_Ah1n1_bioterrorismo.html



Wink
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da Ospite il Mer 22 Lug 2009 - 18:32

MAURO LORE ha scritto:.... ARTICOLO in ITALIANO sulla denuncia di JANE BURGERMAISTER :




Wink

EVVIVA ... mauro ...ti sei accorto che stai scrivendo su un forum Italiano ??? occhio abbottato


(scherzo nèèè)

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da lilly il Mer 22 Lug 2009 - 21:14

Credevo di aver attivato il traduttore simultaneo....
lilly
lilly
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 1222
Età : 54
Località : piemonte
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Mar 28 Lug 2009 - 16:57

da : http://www.liberamenteservo.it/modules.php?name=News&file=article&sid=3095

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Pandemia%20omicidioTratto da: comedonchisciotte.org
Postato il Domenica 19 luglio 2009 - di Davide

OMICIDIO DI MASSA?
Di Barbara Milton - naturalnews.com

Una giornalista accusa l’OMS e l’ONU di bioterrorismo e dell’intento di provocare un massacro.

Con l’avvicinarsi della data prevista per la distribuzione del vaccino anti virus influenzale pandemico A/H1N1 della Baxter, una giornalista investigativa austriaca avvisa il mondo che sta per essere commesso il più grande crimine della storia dell’umanità. Jane Burgermeister ha recentemente sporto denuncia presso l’FBI contro l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), le Nazioni Unite (ONU) e molti dei funzionari di più alto rango di governi e società in merito al bioterrorismo e ai tentativi di provocare massacri.



Ha inoltre preparato un’ingiunzione contro l’obbligo di vaccinazione, che è stata presentata in America. Queste azioni seguono le accuse che ha lei stessa presentato lo scorso aprile contro la Baxter AG e l’austriaca Avir Green Hills Biotechnology per aver prodotto un vaccino contaminato contro l’influenza aviaria, sostenendo che sia stata un’azione intenzionale per causare una pandemia e trarne profitto.


Riassunto delle accuse e allegazioni presentate all’FBI in Austria il 10 giugno 2009

Nelle sue accuse la Burgermeister presenta prove di atti di bioterrorismo, ossia in violazione della legge degli USA, da parte di un gruppo operante all’interno degli USA secondo le direttive di banchieri internazionali che controllano la Federal Reserve, come pure l’OMS, l’ONU e la NATO. Tale bioterrorismo è finalizzato a provocare un genocidio di massa contro la popolazione statunitense mediante l’uso del virus della pandemia influenzale geneticamente ingegnerizzato con l’intento di causare la morte. Questo gruppo si è impossessato di alti uffici governativi negli USA. In modo specifico vengono portate le prove che gli imputati come Barack Obama, presidente degli Stati Uniti, David Tabarro, coordinatore ONU per l’influenza umana e aviaria, Margaret Chan, direttore generale dell’OMS, Kathleen Sibelius, segretario alla salute e ai servizi sociali, Janet Napolitano, segretario del dipartimento di sicurezza nazionale, David de Rotschild, banchiere, David Rockefeller, banchiere, George Soros, banchiere, Werner Faymann, cancelliere austriaco, e Alois Stoger, ministro della sanità austriaco, ed altri fanno parte di questo gruppo criminale internazionale che ha sviluppato, prodotto, accumulato ed utilizzato armi biologiche per eliminare la popolazione degli USA e di altri paesi per motivi economici e politici.

I capi d’accusa sostengono che questi imputati abbiano cospirato tra loro e con altri per ideare e finanziare, nonché partecipare alla fase finale dell’attuazione di un programma internazionale segreto di armi biologiche, che avrebbe coinvolto le società farmaceutiche Baxter e Novartis. Hanno fatto questo bioingegnerizzando e poi distribuendo agenti biologici letali, specificamente il virus dell’influenza “aviaria” e il “virus dell’influenza suina” per avere il pretesto di attuare un programma di vaccinazione obbligatoria di massa che sarebbe stato il mezzo per poter somministrare un agente biologico tossico per provocare la morte e altre lesioni alla popolazione degli Stati Uniti. Quest’azione è in diretta violazione del Biological Weapons Anti-terrorism Act.

Le accuse mosse dalla Burgermeister comprendono le prove che la Baxter AG, la sussidiaria austriaca della Baxter International, ha deliberatamente fatto uscire 72 chili di virus vivo dell’influenza aviaria, fornito dall’OMS durante l’inverno del 2009 a 16 laboratori in quattro paesi. Sostiene che ciò offra una chiara prova che le società farmaceutiche e le stesse agenzie governative internazionali sono attivamente impegnate nella produzione, nello sviluppo, nella fabbricazione e nella distribuzione di agenti biologici classificati come le più letali armi biologiche sulla terra al fine di provocare una pandemia e causare una strage.

Nei capi d’accusa di aprile, ha notato che il laboratorio della Baxter in Austria, uno dei presunti laboratori di biosicurezza più sicuri al mondo, non ha rispettato le norme più basilari ed essenziali per la conservazione dei 72 chili della sostanza patogena classificata come arma biologica in modo sicuro separandola da tutte le altre sostanze secondo le rigorose regolamentazioni del livello di biosicurezza, ma ha lasciato che venisse mischiata con il virus dell’influenza comune e l’ha inviata dai suoi stabilimenti di Orth nel Donau.

A febbraio quando un membro dello staff al BioTest nella Repubblica Ceca ha testato su dei furetti il materiale destinato ai vaccini candidati, i furetti sono morti. Questo incidente non è stato seguito da alcuna investigazione da parte dell’OMS, né dell’UE o delle autorità sanitarie austriache. Non c’è stata alcuna indagine sul contenuto del materiale virale, e non vi è alcun dato sulla sequenza genetica del virus messo in circolazione.

In risposta alle domande del parlamento il 20 maggio Alois Stoger, ministro della sanità austriaco ha rivelato che l’incidente non era stato trattato come un errore di biosicurezza, come avrebbe dovuto essere, ma come un’infrazione del codice veterinario. È stato mandato un medico veterinario al laboratorio per una breve ispezione.

Il dossier della Burgermeister rivela che la messa in circolazione del virus sarebbe stata un passo essenziale per provocare una pandemia che avrebbe permesso all’OMS di dichiarare una pandemia di livello 6. Elenca le leggi e i decreti che avrebbero permesso all’ONU e all’OMS di prendere il controllo degli Stati Uniti nel caso di una pandemia. Sarebbero inoltre entrate in vigore leggi che richiedono di osservare l’obbligo di vaccinazione negli Stati Uniti in condizioni di pandemia dichiarata.

La Burgermeister sostiene che l’intera questione della pandemia di “influenza suina” si poggia su un’enorme menzogna e che non esista virus in natura che rappresenti una minaccia per la popolazione. Porta le prove che inducono a credere che sia l’influenza aviaria che l’influenza suina siano state in effetti bioingegnerizzate in laboratorio usando i finanziamenti forniti dall’OMS e da altre agenzie governative, insieme ad altri. Questa “influenza suina” è un ibrido in parte dell’influenza suina, in parte dell’influenza umana e in parte dell’influenza aviaria, una cosa che può solo venire da un laboratorio secondo molti esperti.

L’asserzione dell’OMS che l’“influenza suina” si sta diffondendo e che deve essere dichiarata la pandemia ignora le cause fondamentali. I virus che sono stati messi in circolazione sono stati creati e messi in circolazione con l’aiuto dell’OMS, e l’OMS è enormemente responsabile della pandemia in primis. In aggiunta i sintomi della presunta “influenza suina” sono indistinguibili da quelli della comune influenza e del raffreddore. L’“influenza suina” non provoca la morte più spesso di quanto faccia la comune influenza.

[La Burgermeister] nota che i dati relativi ai decessi registrati per l’“influenza suina” non sono coerenti e che non c’è chiarezza in merito a come è stato documentato il numero dei “decessi”.

Non c’è potenziale per una pandemia a meno che non vengano effettuate vaccinazioni in massa per usare l’influenza come un’arma con il pretesto di proteggere la popolazione. Esistono motivi ragionevoli per credere che i vaccini obbligatori saranno contaminati deliberatamente con malattie che sono progettate specificamente per provocare la morte.

Viene fatto riferimento ad un vaccino approvato della Novartis contro l’influenza aviaria che ha ucciso 21 persone senza tetto in Polonia durante l’estate del 2008 e che aveva come “misura primaria di outcome” un “tasso di eventi avverso”, rientrando pertanto nella definizione di arma biologica dello stesso governo statunitense (un agente biologico progettato per causare un tasso di eventi avversi, ossia morte o lesioni gravi) con un delivery system[1] (iniezione). [la Burgermeister] sostiene che il medesimo complesso di società farmaceutiche internazionali e di agenzie governative internazionali che hanno sviluppato e messo in circolazione il materiale della pandemia abbia tratto profitto dall’aver causato la pandemia mediante contratti per la fornitura dei vaccini. I media controllati dal gruppo che sta ingegnerizzando l’intero ordine del giorno dell’ “influenza suina” sta diffondendo notizie false per convincere la popolazione degli Stati Uniti a sottoporsi alle pericolose vaccinazioni.

I cittadini degli USA subiranno danni e lesioni sostanziali ed irreparabili se verranno obbligati a sottoporsi a questa vaccinazione [di efficacia] non provata senza il loro consenso secondo il Model State Emergency Health Powers Act, il Natonal Emergency Act, la National Security Presidential Directive/NSPD 51, la Homeland Security Presidential Directive/HSPD-20, e l’International Partnership on Avian and Pandemic Influenza.

La Burgermeister accusa coloro che sono menzionati nelle sue allegazioni di aver attuato e/o accelerato a partire dal 2008 negli USA l’implementazione di leggi e regolamentazioni ideate per togliere ai cittadini statunitensi i loro legittimi diritti costituzionali di rifiutare un’iniezione. Queste persone hanno creato disposizioni o hanno lasciato in essere disposizioni tali da rendere criminale il rifiuto di un’iniezione contro i virus pandemici. Hanno imposto altre sanzioni eccessive e crudeli come l’imprigionamento e/o la quarantena nei campi FEMA impedendo al tempo stesso ai cittadini americani di presentare domanda di risarcimento per lesioni o morte causati dalle iniezioni forzate. Questo viola le leggi che disciplinano la corruzione federale e l’abuso di ufficio, come pure [quelle] della costituzione e della Bill of Rights. Attraverso queste azioni, gli accusati citati hanno gettato le basi di un genocidio di massa.

Usando l’ “influenza suina” come pretesto, gli accusati hanno prepianificato la strage della popolazione statunitense per mezzo della vaccinazione forzata. Hanno installato una rete estesa di campi di concentrazione FEMA nonché identificato siti per tumulazioni di massa, e sono stati coinvolti nell’ideazione e nell’attuazione di uno schema per consegnare il potere in tutta America ad un sindacato criminale internazionale che usa l’ONU e l’OMS come una facciata per coprire le attività criminali organizzate influenzate da un racket illegale, in violazione alle leggi che disciplinano il tradimento.

[La Burgermeister] accusa il complesso di società farmaceutiche di cui fanno parte la Baxter, la Novartis e la Sanofi Aventis di essere coinvolto in un programma di armi biologiche basato all’estero con un duplice scopo, finanziato dal predetto sindacato criminale e progettato per attuare stragi di massa e ridurre la popolazione mondiale di oltre 5 bilioni nei prossimi dieci anni. Il loro piano è di spargere il terrore per giustificare l’atto di obbligare la gente a rinunciare ai propri diritti, e per costringerla a quarantene di massa nei campi FEMA. Le case, le società e le fattorie, le terre di quelli che venissero uccisi saranno nelle mani di questo sindacato.

Eliminando la popolazione del Nordamerica, l’elite internazionale avrà accesso alle risorse naturali della regione quali l’acqua e le terre con giacimenti di petrolio non sviluppate. Ed eliminando gli USA e la loro costituzione democratica includendoli in un’unione nordamericana, il gruppo criminale internazionale avrà il controllo totale del Nordamerica.


1 di 2 (segue)
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Mar 28 Lug 2009 - 16:59

(segue) 2 di 2 :


I punti salienti del dossier completo

Il dossier completo dell’azione del 10 giugno è un documento di 69 pagine che porta le prove per corroborare tutte le accuse.


Queste comprendono:

un insieme di fatti che delineano linee temporali e fatti che stabiliscono la “causa probabile”[2] , definizioni e ruoli dell’ONU e dell’OMS, e la storia e gli incidenti dal momento dello scoppio dell’ “influenza suina” nell’aprile del 2009.

Le prove che i vaccini per l’ “influenza suina” sono definiti come armi biologiche dalle agenzie governative e nelle regolamentazioni che classificano e limitano le vaccinazioni, e la paura dei paesi esteri che i vaccini contro l’ “influenza suina” saranno usati per la guerra biologica.

Le prove scientifiche che il virus dell’ “influenza suina” è stato bioingegnerizzao in modo da sembrare come il virus influenzale spagnolo del 1918, con citazioni tratte da Swine Flu 2009 is Weaponized 1918 Spanish Flu di A. True Ott, Ph.D., N.D., e da una relazione della rivista Science Magazine di Dr. Jeffrey Taubenberger et. Al.

La sequenza del genoma dell’ “influenza suina”.

Le prove della deliberata messa in circolazione del virus dell’ “influenza suina” in Messico.

Le prove del coinvolgimento del presidente Obama che descrivono il suo viaggio in Messico che ha coinciso con il recente scoppio dell’ “influenza suina” e con la morte di molti ufficiali che hanno partecipato al viaggio. Viene avanzata l’ipotesi che il presidente non sia mai stato sottoposto ai controlli per l’ “influenza suina” perché era già stato vaccinato.

Le prove in merito al ruolo della Baxter e dell’OMS nella produzione e messa in circolazione di materiale virale pandemico in Austria comprendono una dichiarazione di un funzionario della Baxter che asseriva che l’H5N1 distribuito per errore nella Repubblica Ceca è stato ricevuto da un centro di riferimento dell’OMS. Questo comprende la descrizione di prove e allegazioni dalle accuse della Burgermeister presentate in Austria ad aprile che sono al momento in corso di indagine.

Prove che la Baxter è un elemento di una rete segreta di armi biologiche.

Prove che la Baxter ha deliberatamente contaminato il materiale vaccinico.

Prove che la Novartis sta usando i vaccini come armi biologiche.

Prove del ruolo dell’OMS nel programma di armi biologiche.

Prove della manipolazione da parte dell’OMS dei dati della malattia per giustificare la dichiarazione della pandemia di livello 6 al fine di prendere il controllo degli USA.

Prove del ruolo della FDA [Food and Drug Administration] nella copertura del programma di armi biologiche.

Prove del ruolo del Canada’s National Microbiology Lab nel programma di armi biologiche. Prove del coinvolgimento di scienziati che lavorano per il NIBSC nel Regno Unito [National Institute for Biological Standards and Control]e per il CDC [Center for Disease Control] nella creazione dell’ “influenza suina”.

Prove che le vaccinazioni hanno provocato l’influenza letale spagnola del 1918, tra cui il parere del Dott. Jerry Tennant che l’uso diffuso dell’aspirina durante l’inverno che è seguito alla fine della prima guerra mondiale potrebbe essere stato un fattore chiave che avrebbe contribuito all’anticipo della pandemia sopprimendo il sistema immunitario ed abbassando la temperatura corporea, consentendo al virus influenzale di moltiplicarsi. Anche il Tamiflu e il Relenza abbassano la temperatura corporea, e ci si può pertanto aspettare che contribuiscano alla trasmissione della pandemia. Prove della manipolazione del contesto legale per consentire il genocidio con impunità.

Questioni costituzionali: la legalità o l’illegalità di mettere a rischio la vita, la salute e il bene collettivo con le vaccinazioni di massa.

La questione dell’immunità e del risarcimento come prova dell’intento di commettere un crimine.

Prove dell’esistenza di un sindacato criminale corporativo internazionale.

Prove dell’esistenza degli “Illuminati”.

Prove dell’ordine del giorno di riduzione della popolazione degli Illuminati/Bilderberg e del loro coinvolgimento nell’ingegnerizzazione e messa in circolazione del virus dell’ “influenza suina” artificiale.

Prove che l’uso dell’influenza come arma è stato discusso durante l’incontro del gruppo Bilderberg ad Atene dal 14 al 17 maggio 2009, come parte del loro ordine del giorno di genocidio, compreso un elenco dei partecipanti che, secondo una dichiarazione fatta una volta da Pierre Trudeau, si considerano geneticamente superiori al resto dell’umanità.

I media tengono gli Americani all'oscuro sulla minaccia che incombe su di loro.

Jane Burgermeister ha la doppia nazionalità irlandese/austriaca ed ha scritto per la rivista Nature, per il British Medical Journal, e per American Project. È corrispondente europea del sito web Renewable Energy World. Ha scritto molto sul cambiamento climatico, la biotecnologia e l’ecologia.

Oltre alle accuse contro la Baxter AG e la Avir Green Hills Biotechnology di aprile che sono attualmente sottoposte a indagine, ha sporto denuncia contro l’OMS e la Baxter insieme ad altri riguardo al caso delle fiale di “influenza suina” destinate ad un laboratorio di ricerca che sono esplose in un affollato treno intercity in Svizzera.

A suo parere il controllo dei media da parte dell’elite dominante ha consentito al sindacato criminale mondiale di portare avanti indisturbato il suo ordine del giorno, mentre il resto della gente rimane allo scuro su quello che succede realmente. Le sue denunce sono un tentativo di aggirare il controllo mediatico e di portare alla luce la verità.

La sua maggiore preoccupazione è che “nonostante il fatto che la Baxter sia stata colta in flagrante vicina al provocare una pandemia, stanno andando anche loro avanti, insieme alle loro società farmaceutiche alleate, con la fornitura del vaccino per le pandemie”. La Baxter si sta affrettando per far arrivare questo vaccino sul mercato a luglio.


Per ulteriori informazioni:
http://www.naturalnews.com/025760.htm l
http://www.birdflu666.wordpress.com
http://in.news.yahoo.com
http://timesofindia.indiatimes.com

Barbara è una psicologa scolastica e autrice di libri di finanza personale, è guarita da un tumore al seno usando trattamenti “alternativi”, è un’esistenzialista nata, studia la natura in tutti i suoi aspetti.

Fonte: www.naturalnews.com
Link: http://www.naturalnews.com/026503_pandemic_swine_flu_bioterrorism.html
25.06.2009

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di MICAELA MARRI


NOTE:

[1] ndt via di somministrazione
[2] ndt ‘probable cause’ o sussistenza probabile della causa


Fonte: comedonchisciotte.org


Su LiberaMenteServo:
X-Files/ Pandemie
X-Files/ Vaccini
X-Files/ Sanità

Nota:
[Segue...] AVVISO IMPORTANTE: Chi fosse interessato all'approfondimento delle informazioni che i media ufficiali sottacciono, e partecipare alla ricerca di una soluzione contro l'obbligatorietà della vaccinazione, si iscriva SUBITO al gruppo su Facebook : "NO ALLA VACCINAZIONE DI MASSA OBBLIGATORIA".
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Mar 28 Lug 2009 - 22:07

da : http://www.naturalnews.com/026717_swine_flu_flu_vaccine_swine_flu_vaccine.html


Let's not beat around the bush on this issue: The swine flu vaccines now being prepared for mass injection into infants, children, teens and adults have never been tested and won't be tested before the injections begin. In Europe, where flu vaccines are typically tested on hundreds (or thousands) of people before being unleashed on the masses, the European Medicines Agency is allowing companies to skip the testing process entirely.

And yet, amazingly, people are lining up to take the vaccine, absent any safety testing whatsoever. When the National Institutes of Health in the U.S. announced a swine flu vaccine trial beginning in early August, it was inundated with phone calls and emails from people desperate to play the role of human guinea pigs. The power of fear to herd sheeple into vaccine injections is simply amazing...

Back in Europe, of course, everybody gets to be a guinea pig since no testing will be done on the vaccine at all. Even worse, the European vaccines will be using adjuvants -- chemicals used to multiply the potency of the active ingredients in vaccines.

Notably, there is absolutely no safety data on the use of adjuvants in infants and expectant mothers -- the two groups being most aggressively targeted by the swine flu vaccine pushers. The leads us to the disturbing conclusion that the swine flu vaccine could be a modern medical disaster. It's untested and un-tried. Its ingredients are potentially quite dangerous, and the adjuvants being used in the European vaccines are suspected of causing neurological disorders.


Paralyzed by vaccines


I probably don't need to remind you that in 1976, a failed swine flu vaccine caused irreparable damage to the nervous systems of hundreds of people, paralyzing many. Medical doctors gave the problem a name, of course, to make it sound like they knew what they were talking about: Guillain-Barre syndrome. (Notably, they never called it "Toxic Vaccine Syndrome" because that would be too informative.)

But the fact remains that doctors never knew how the vaccines caused these severe problems, and if the same event played out today, all the doctors and vaccine pushers would undoubtedly deny any link between the vaccines and paralysis altogether. (That's what's happening today with the debate over vaccines and autism: Complete denial.)

In fact, there are a whole lot of things you'll never be told by health authorities about the upcoming swine flu vaccine. For your amusement, I've written down the ten most obvious ones and published them below.


Ten things you're not supposed to know about the swine flu vaccine


(At least, not by anyone in authority...)

#1 - The vaccine production was "rushed" and the vaccine has never been tested on humans. Do you like to play guinea pig for Big Pharma? If so, line up for your swine flu vaccine this fall...

#2 - Swine flu vaccines contain dangerous adjuvants that cause an inflammatory response in the body. This is why they are suspected of causing autism and other neurological disorders.

#3 - The swine flu vaccine could actually increase your risk of death from swine flu by altering (or suppressing) your immune system response. There is zero evidence that even seasonal flu shots offer any meaningful protection for people who take the jabs. Vaccines are the snake oil of modern medicine.

#4 - Doctors still don't know why the 1976 swine flu vaccines paralyzed so many people. And that means they really have no clue whether the upcoming vaccine might cause the same devastating side effects. (And they're not testing it, either...)

#5 - Even if the swine flu vaccine kills you, the drug companies aren't responsible. The U.S. government has granted drug companies complete immunity against vaccine product liability. Thanks to that blanket immunity, drug companies have no incentive to make safe vaccines, because they only get paid based on quantity, not safety (zero liability).

#6 - No swine flu vaccine works as well as vitamin D to protect you from influenza. That's an inconvenient scientific fact that the U.S. government, the FDA and Big Pharma hope the people never realize.

#7 - Even if the swine flu vaccine actually works, mathematically speaking if everyone else around you gets the vaccine, you don't need one! (Because it can't spread through the population you hang with.) So even if you believe in the vaccine, all you need to do is encourage your friends to go get vaccinated...

#8 - Drug companies are making billions of dollars from the production of swine flu vaccines. That money comes out of your pocket -- even if you don't get the jab -- because it's all paid by the taxpayers.

#9 - When people start dying in larger numbers from the swine flu, rest assured that many of them will be the very people who got the swine flu vaccine. Doctors will explain this away with their typical Big Pharma logic: "The number saved is far greater than the number lost." Of course, the number "saved" is entirely fictional... imaginary... and exists only in their own warped heads.

#10 - The swine flu vaccine centers that will crop up all over the world in the coming months aren't completely useless: They will provide an easy way to identify large groups of really stupid people. (Too bad there isn't some sort of blue dye that we could tag 'em with for future reference...)

The lottery, they say, is a tax on people who can't do math. Similarly, flu vaccines are a tax on people who don't understand health.


Wink
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Mer 29 Lug 2009 - 17:11

MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Mer 29 Lug 2009 - 17:34

MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da grazia il Mer 29 Lug 2009 - 17:55

interessante tutto, però se fossero in italiano, la lettura sarebbe più veloce e meno difficoltosa , quanto meno per me che ho solo qualche reminescenza scolastica di inglese.. Rolling Eyes
grazia
grazia
Utente Senior
Utente Senior

Numero di messaggi : 2515
Data d'iscrizione : 28.03.08

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Mer 29 Lug 2009 - 20:07

da: http://scienzamarcia.blogspot.com/


martedì 28 luglio 2009


Eventuale vaccinazione obbligatoria contro H1N1, come difendersi


INFLUENZA SUINA - Pagina 3 SiringheNB: il precedente articolo sulla "pandemia suina" e le vaccinazioni (obbligatorie?) è stato appena aggiornato con un lungo addenum finale; appena possibile lo aggiornerò ulteriormente.



Vaccinazione di massa contro il virus H1N1
, perchè dire no

articolo di pint74

Perchè questo virus è meno pericoloso dell’influenza stagionale, quindi il rapporto benefici-costi è decisamente svantaggioso per lo Stato e quindi per noi.

Perchè accettando la vaccinazione faremo capire alle aziende farmaceutiche che possono costringerci a fare quello che vogliono e quindi ci troveremo di fronte ad altre vaccinazioni di dubbia utilità che potrebbero, in seguito, diventare obbligatorie.

Perchè i soldi spesi per l’acquisto dei vaccini sarebbero più utili per migliorare nostra sanità ed innalzarne il livello qualitativo.

Per fare capire allo Stato ed alle aziende farmaceutiche che non siamo passivi consumatori ma che siamo in grado di pensare.

Per il futuro dei nostri figli e dei giovani.

Memorizzate questi articoli:
Articolo 32 della Costituzione della Repubblica Italiana: “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana”.

Costituzione art. 32: "Nessuno può essere obbligato ad un determinato trattamento sanitario se non per disposizioni di legge". Inoltre, il consenso informato dinanzi alla proposta di trattamento sanitario costituisce un fattore ineludibile.

Art. 13: La LIBERTA’ PERSONALE è INVIOLABILE... NON è ammessa forma alcuna di... qualsiasi altra restrizione della LIBERTA’ PERSONALE...

Un’eventuale vaccinazione di massa obbligatoria, nel caso dell’influenza suina, è un abuso.

Non c’è un’epidemia di peste nera ma si tratta di una blanda influenza. Se il virus mutasse è molto probabile che l’attuale vaccino in produzione sia scarsamente efficace.

Lo Stato potrebbe tentare lo stesso la strada della vaccinazione coatta in virtù di alcuni articoli come ad esempio:

Codice deontologico dei medici Art. 42: "Il medico non può intraprendere alcuna attività diagnostica e terapeutica senza il valido consenso del paziente, che, se sostanzialmente implicito nel rapporto di fiducia, deve essere invece consapevole ed esplicito allorché l’atto medico comporti rischio o permanente diminuzione della integrità fisica".

Si possono però verificare delle situazioni in cui è necessario applicare un trattamento contro il consenso del paziente e che ricadono in tre tipologie giuridiche:
# Lo stato di necessità
# Gli accertamenti ed i trattamenti sanitari obbligatori (ASO e TSO).
# Le malattie infettive e diffuse
"Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge"

Uno scenario possibile potrebbe essere questo:
* Visto l’articolo della Costituzione 32,
* Essendo comprovata la virulenza del Virus A,
* Vista la dichiarazione in data (...) dell’OMS dello stato di Pandemia bla... bla...
* Resosi quindi necessaria l’azione preventiva si impone la vaccinazione obbligatoria a tutti i cittadini.

In questo caso è nostro dovere denunciare lo Stato e chi ci obbligherà a vaccinarci, utilizzando qualsiasi risorsa legale per difenderci e, non ultima, la risorsa della class-action. In questo link troverete alcuni consigli per difendervi da eventuali vaccinazioni coatte.

Speriamo di non giungere a tanto...

Speriamo.


Pubblicato da corrado a 15.01 0 commenti INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Icon18_email INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Icon18_edit_allbkg
Etichette: influenza suina, vaccini
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Mer 29 Lug 2009 - 20:11

ancora da : http://scienzamarcia.blogspot.com/


lunedì 27 luglio 2009


Dalla bufala della pandemia suina alla vaccinazione di massa


INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Vaccini
Come vi sarete resi conto la grottesca farsa della pseudo-pandemia va avanti con sortite che rasenterebbero il comico se non fosse che la gente sembra abboccare all'amo: sia in Gran Bretagna che in Italia si paventa (e poi si smentisce) il rinvio dell'inizio delle lezioni scolastiche con la scusa ufficiale che bisognerebbe evitare che la cosiddetta "influenza suina" si diffonda.

Bene, ottima trovata, e allora che ne dite di chiudere gli stadi? ... ah no, quelli no, gli stadi non si toccano vero? Eppure c'è molta più gente radunata in uno stadio che in una scuola.

E che ne dite di proibire i concerti? ... ah no, quello non si fa, eppure si può radunare molta più gente (e molto più accalcata) ad un concerto di quanto non succeda in una scuola.

Va bene, abbiamo capito, era solo una mossa propagandistica, l'ennesima, per mettere paura alla gente di modo tale che si sottoponga spontaneamente alle nuove vaccinazioni contro il virus (artificiale?) dell'influenza suina. Vaccino quanto mai sperimentale, ovviamente mai testato sugli esseri umani e che potrebbe essere molto più dannoso degli altri vaccini. Come afferma giustamente Stephen Ledman:

E’ cruciale comprendere che questi vaccini sono sperimentali, non collaudati, tossici ed estremamente pericolosi per il sistema immunitario umano. Contengono coadiuvanti a base di squalene che provocano un gran numero di malattie del sistema immunitario fastidiose e potenzialmente fatali. Devono essere evitati, anche se ordinati. E’ anche noto che i vaccini non proteggono contro le malattie che sono destinati a prevenire e spesso le causano.

Bisogna spaventare ben bene le persone perchè si vaccinino spontaneamente, così si riuscirà ad inoculare tutte quelle 48 milioni di dosi di vaccino acquistate dal nostro governo. Si prevede infatti di vaccinare entro l'anno 8,6 milioni di italiani fra "soggetti a rischio" e lavoratori della Sanità e di altri servizi pubblici essenziali. Ma si sta considerando di vaccinare contro la nuova influenza a partire dal gennaio 2010 anche la fascia di popolazione tra i 2 e i 27 anni ovvero 15, 4 milioni di persone. Questo è quanto ha affermato ha detto il ministro per il Welfare Sacconi, responsabile di tale "benefico" progetto.

E se per caso la gente non acconsentisse a vaccinarsi potrebbe esserci anche in progetto qualcosa di peggio, ovvero la dichiarazione di uno stato di emergenza (forse anche a livello internazionale) con conseguente vaccinazione di massa forzata. Abbiamo già parlato di simili progetti e del fatto che alcune nazioni stiano approvando di recente delle leggi che permetterebbero tutto questo, così come abbiamo riportato le dichiarazioni al proposito di Jacques Attali, politico francese di primo piano, che confessa candidamente un simile piano da parte delle élite governative globali.

Insomma sembra che questa influenza sia un gigantesco bluff per convincere/costringere la gente a vaccinarsi e/o per legittimare uno stato di emergenza con relativa dittatura (sanitaria), ma ci potrebbe essere di più, perché per le sadiche e tiranniche élite governano questo pianeta il vaccino contro la cosiddetta influenza suina potrebbe servire per degli scopi molto inquietanti come ad esempio:

- indebolire le difese immunitarie delle persone vaccinate; tutti i vaccini causano un'indebolimento quanto meno temporaneo delle difese immunitarie, e questo vaccino potrebbe essere studiato per indebolirle in maniera massiccia

- iniettare direttamente nei corpi umani metalli che già vengono dispersi dalle scie chimiche o che vengono immessi negli alimenti; aumentando la presenza di tali metalli negli organismi umani si facilita forse l'azione manipolatrice delle onde elettromagnetiche

- iniettare col vaccino degli agenti batteriologici; in tale ipotesi il "rimedio" sarebbe molto, ma molto peggio del "danno", e l'effetto del vaccino sarebbe l'esplosione di una (questa volta vera e propria) pandemia di cui però si sarebbe la colpa al virus della suina; in alternativa il vaccino potrebbe servire solo ad indebolire le difese immunitarie mentre le scie chimiche potrebbero essere utilizzate per diffondere agenti infettivi

- iniettare col vaccino una versione avanzata e ultra-miniaturizzata di microchip che potrebbe essere utilizzato per fini di controllo mentale; in tal caso i microchip sarebbero pilotati da particolari emissioni elettromagnetiche.

Certo, fra gli scopi di una vaccinazione di massa si potrebbe aggiungere quello di garantire lauti profitti lauti profitti alle multinazionali farmaceutiche che producono non solo i vaccini ma anche i farmaci che vengono utilizzati per contrastare i dannosi effetti collaterali (a breve e lungo termine) dei vaccini stessi. Ma considerando l'enorme budget impiegato per finanziare l'operazione di irrorazione chimica sui nostri cieli, e considerando il fatto che dei lauti profitti si potrebbero ricavare anche vendendo prodotti salutari e naturali che rafforzano il sistema immunitario, bisogna pensare che i profitti delle aziende farmaceutiche non siano lo scopo principale di questo progetto di vaccinazione di massa, ma piuttosto un mezzo per cooptare con maggiore facilità tali aziende nella realizzazione del piano.

E non chiedetevi quale interesse potrebbero mai avere i nostri governanti a realizzare un simile piano, il succitato Jacques Attali ce lo ha spiegato chiaramente, per cui se non l'avete ancora fatto leggetevi le sue dichiarazioni.

Insomma, cercate di fare tutto il possibile per spiegare alla gente che conoscete i retroscena di questa squallida operazione, bisogna cercare di resistere con ogni mezzo a questa campagna di vaccinazione. E fate vedere a tutti questo video, che racconta la triste storia di un ragazzo italiano ucciso dai vaccini somministrati durante il servizio militare. Tali vaccini conterrebero antimonio cobalto, piombo, e secondo quanto denuncia la madre di tale giovane vittima sarebbero la vera causa delle malattie degenerative che hanno ucciso tanti soldati italiani andati in missione all'estero.



Aggiornamento:

L'Organizzazione Mondiale della Sanità pur innalzando il grado di allerta continua ad affermare che la gravità di questa malattia non è elevata e parla esplicitamente di "pandemia moderata",. Sembrerebbe incredibile ma questo bipensiero orwelliano permea continuamente le notizie che vengono diffuse dai mass media. Si sente infatti spesso dire cose del genere:
l'infezione non è grave, ma si pensa di rimandare l'apertura delle scuole
non c'è motivo di preoccuparsi per questa nuova influenza ma la pandemia può essere pericolosa ed occorre predisporre piani di vaccinazione di massa.
Provate ad analizzare con distacco simili affermazioni e vi verrà da ridere ... tranne poi a farsi venire un attacco di rabbia per il fatto che con questi sporchi trucchi stanno cercando di indottrinare le masse per convincerle a sottoporsi a delle inoculazioni di vaccini a dir poco pericolosi.

La stessa OMS ha messo le mani avanti affermando che "nella produzione di alcuni vaccini per la pandemia sono coinvolte nuove tecnologie che non sono state ancora valutate estensivamente per la loro sicurezza in certi gruppi della popolazione...".E adesso beccatevi questa notiziola fresca fresca che viene da una fonte attendibile (l'agenzia di stampa Associated Press) e che è stata riportata dal blog di Franz che segue con attenzione queste sporche manovre.
Il segretario del Ministero della Salute americano, Kathleen Sebellius, ha firmato un accordo con cui le case farmaceutiche produttrici del vaccino contro l’influenza suina godranno della totale impunibilità per gli eventuali danni ed effetti collaterali derivanti dall’uso del vaccino stesso.E visto che ci siamo leggetevi pure questo articolo (sempre dal blog di Franz) sulle tecniche utilizzate per produrre questo vaccino, e se vi resta tempo potete leggere (in inglese però) questo articolo sulla questione delle vaccinazioni obbligatorie che l'OMS potrebbe fare partire. In alternativa potete guardare questo video (sottotitolato in Italiano) dell'intervista all'autrice di quell'articolo.




E ovviamente non dimenticate di leggere questo articolo (in italiano questa volta) su come opporsi all'eventuale campagna di vaccinazione forzata.
....
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Nuova influenza: impunità garantita alle case farmaceutiche per i danni del vacc

Messaggio Da viernes il Ven 31 Lug 2009 - 18:34

impunità... avete ancora dei dubbi sull'utilità del vaccino???
viernes
viernes
Utente Senior
Utente Senior

Maschio
Numero di messaggi : 1498
Età : 45
Località : VA
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da Ospite il Ven 31 Lug 2009 - 18:59

se questo è vero !!! è vero tutto !! Questi sono delle bestie , ma non tanto le case farmaceutiche ma soprattutto chi autorizza tutto ciò !!!

Senza manco darne notizia !!!

ma come ci si fa a fidare di questa gente .

Siamo proprio dei pecoroni . testa al muro

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da lalba il Ven 31 Lug 2009 - 19:36

Sauro ha scritto:
XENA ha scritto:secondo me una grande bufala senza fondamento
smile applaude

Si contraddicono di continuo, anche nella stessa notizia prima affermano che è un virus poco aggressivo, non pericoloso, raccontano che i morti lo sono a causa di altre patologie pregresse e infine allarmano con voli controllati, mascherine inutili, vaccinazioni di massa.
Megabufala.
pollice alto pollice alto pollice alto
lalba
lalba
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 1013
Località : Forlì
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da grazia il Sab 1 Ago 2009 - 17:14

Beh...o sono tonta io oppure a guardare i telegiornali ci si crea una realtà virtuale in cui è vero tutto ed il contrario di tutto...Stessa cosa accade per la crisi...Un giorno dicono che il peggio è passato...ed il giorno dopo c'è già qualcuno che diffonde e fornisce dati in contraddizione con quanto sostenuto precedentemente ... Il fatto è che queste contraddizioni non provengono dalla parte avversa, ma talvolta sin anche da membri dello stesso schieramento...Una bagarre senza fine...
grazia
grazia
Utente Senior
Utente Senior

Numero di messaggi : 2515
Data d'iscrizione : 28.03.08

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da Lotty il Sab 1 Ago 2009 - 18:44

sì, anche io ho la sensazione di un qualcosa creato ad arte...ma nello stesso tempo, nonostante questa mia più che razionale convinzione... mi scopro sensibile all'ansia Embarassed Embarassed Embarassed

Lotty
Forista medio
Forista medio

Femmina
Numero di messaggi : 323
Età : 53
Località : bg
Data d'iscrizione : 28.06.08

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Mar 25 Ago 2009 - 21:11

da: http://www.nexusedizioni.it/apri/Argomenti/Medicina-e-salute/L-OMS-procede-in-segreto-per-attuare-un-programma-di-vaccinazioni-obbligatorie---di-J-Burgermeist/



vaccinazioni obbligatorie - di J. Burgermeist




L'OMS procede in segreto per attuare un programma di vaccinazioni obbligatorie - di J. Burgermeist [url=https://salutenaturale.forumattivo.com/javascript:void window.open('http://www.nexusedizioni.it/index2.php?option=com_content&task=view&id=1682&Itemid=167&pop=1&page=0', 'win2', 'status=no,toolbar=no,scrollbars=yes,titlebar=no,menubar=no,resizable=yes,width=640,height=480,directories=no,location=no');] INFLUENZA SUINA - Pagina 3 PrintButton[/url][url=https://salutenaturale.forumattivo.com/javascript:void window.open('http://www.nexusedizioni.it/index2.php?option=com_content&task=emailform&id=1682', 'win2', 'status=no,toolbar=no,scrollbars=yes,titlebar=no,menubar=no,resizable=yes,width=400,height=250,directories=no,location=no');]INFLUENZA SUINA - Pagina 3 EmailButton [/url]

19/08/2009
L’OMS si è rifiutata di rendere noto il verbale di una riunione decisiva di un gruppo di esperti sui vaccini – piena di dirigenti della Baxter, della Novartis e della Sanofi – che hanno raccomandato l’obbligo di vaccinazione contro il virus artificiale dell’ “influenza suina” H1N1 negli USA, in Europa e in altri paesi per il prossimo autunno.

Stamattina un portavoce dell’OMS ha dichiarato in una e-mail che non esisteva un verbale della riunione che ha avuto luogo il 7 luglio 2009 a cui hanno partecipato i dirigenti esecutivi della Baxter e di altri gruppi farmaceutici e in cui sono state formulate le linee guida adottate dall’OMS lunedì scorso, sulla necessità di vaccinazioni su scala mondiale.

Secondo le International Health Regulations, le linee guida dell’OMS hanno carattere vincolante su tutti i 194 paesi firmatari dell’OMS nell’evento di un’emergenza pandemica del tipo atteso il prossimo autunno, quando emergerà la seconda ondata, più aggressiva, del virus H1N1 – che è stato bioingegnerizzato in modo tale da assomigliare al virus influenzale spagnolo.

In breve: l’OMS ha il potere di costringere chiunque in quei 194 paesi a farsi vaccinare con il fucile puntato addosso, ad imporre quarantene e a limitare la possibilità di viaggio.

Ci sono prove verificabili, chiare e non ambigue che l’OMS ha fornito alla sussidiaria della Baxter in Austria il virus vivo dell’influenza aviaria, che è stato usato dalla Baxter per produrre 72 chili di materiale vaccinico a febbraio.

La Baxter ha successivamente inviato questo materiale a 16 laboratori in quattro paesi diversi con una falsa etichetta che designava il prodotto contaminato come materiale vaccinico, rischiando quindi la pandemia globale.

Poiché la Baxter deve rispettare i rigorosi regolamenti di biosicurezza livello 3 quando ha a che fare con un virus pericoloso come quello dell’influenza aviaria, la produzione, nonché la distribuzione di materiale di tale [potenziale] pandemico non possono essere state frutto di un errore, ma devono essere state fatte dalla Baxter con intento criminale.

La polizia austriaca sta ora indagando in seguito delle denuncie da me presentate lo scorso aprile.

È sempre più chiaro che l’OMS e la Baxter sono solo elementi di un’organizzazione criminale molto più grande che sta andando avanti in modo coordinato e sincronizzato per realizzare l’ordine del giorno dell’ “elite” di riduzione demografica globale nei mesi e negli anni a venire, instaurando al contempo un governo globale di cui l’OMS sarà un braccio.

L’OMS, un’agenzia dell’ONU, sembra avere un ruolo chiave nel coordinamento delle attività dei laboratori, delle società produttrici dei vaccini e dei governi per raggiungere l’obiettivo della riduzione della popolazione e per impossessarsi del controllo politico ed economico nel Nordamerica e in Europa:

- in primo luogo è l’OMS che dà i finanziamenti, il sostegno e la copertura ai laboratori come il CDC per la ricerca di patogeni, per bioingegnerizzarli al fine di renderli più letali, e anche per brevettarli.
- In secondo luogo, l’OMS fornisce gli stessi patogeni bioingegnerizzati a società come la Baxter in Austria, in modo tale che la Baxter possa usare quei virus per contaminare deliberatamente e sistematicamente i materiali vaccinici.
- In terzo luogo, nell’evento di una pandemia, l’OMS ordina la vaccinazione obbligatoria per tutti i 194 stati, a seguito di “raccomandazioni” di un gruppo di esperti sui vaccini, di cui fanno parte anche i dirigenti della Baxter.
- In quarta istanza,l’OMS stipula contratti vantaggiosi con la Baxter, la Novartis, la Sanofi ed altre società per la fornitura di tali vaccini.

Inoltre l’OMS acquisisce una nuova autorità globale su scala mai vista prima nell’evento di una pandemia.

Secondo piani speciali in caso di pandemie approvati in tutto il mondo compresi gli USA, nel 2005, i governi nazionali dovranno essere sciolti in caso di emergenza pandemica per essere sostituiti da speciali comitati di crisi, che si facciano carico della salute e sicurezza dell’infrastruttura di ciascun paese, e che siano responsabili di fronte all’OMS e all’UE in Europa e all’OMS e all’ONU nel Nordamerica.

Se verrà implementato il Model Emergency Health Powers Act dietro istruzioni dell’OMS, diventerà un reato per gli Americani di rifiutare la vaccinazione. La polizia può usare la forza mortale contro i “criminali” sospetti.

Attraverso il controllo di questi speciali comitati di crisi da essere costituiti che avranno il potere di approvare le leggi, la maggior parte dei paesi, l’OMS, l’ONU e l’UE diverranno governi de facto di gran parte del mondo.

Lo sterminio di massa e la morte porteranno anche al crollo economico e alla corruzione, alla fame e alle guerre – e questi eventi contribuiranno ad un’ulteriore riduzione demografica.

In sostanza: l’OMS contribuisce a creare, distribuire e poi far diffondere il virus pandemico letale, e tale virus pandemico aiuta l’OMS a prendere il controllo dei governi nel Nordamerica e in Europa, oltre ad ordinare la vaccinazione obbligatoria sulla popolazione, proprio ad opera delle stesse società che hanno distribuito e rilasciato i virus in primis, tutto ciò con il pretesto di proteggere la popolazione da una pandemia che loro stesse hanno creato.

I media principali che sono di proprietà della stessa “elite” che finanzia l’OMS nascondono sistematicamente al pubblico la natura del reale pericolo di queste iniezioni di H1N1, omettendo informazioni importanti sulle attività correlate di questo gruppo di organizzazioni per il loro reciproco profitto.

Ne consegue che molte persone credono ancora che l’H1N1 sia il virus naturale dell’influenza suina, mentre persino l’OMS ha abbandonato ufficialmente il termine “suina”, una conferma tattica della sua origine artificiale.

La maggior parte della gente crede ancora che le società produttrici di vaccini possano mettere a disposizione una cura, mentre queste stanno preparando una serie letale di iniezioni contenenti il virus vivo attenuato, metalli tossici ed altri veleni.

Le due dosi del vaccino H1N1 sono pensate per indebolire il sistema immunitario per poi sovraccaricarlo con un virus vivo, in un processo che rispecchia quello descritto in due memoranda del 1972 dell’OMS, dove vengono illustrati i mezzi tecnici per trasformare i vaccini in sostanze killer.

Il “Strecker memorandum” rivela anche che l’OMS ha cercato attivamente dei modi per indebolire il sistema immunitario.

La migliore protezione contro il virus H1N1 che è ora in circolazione e che è destinato a diventare più letale quando muterà in autunno, sono l’argento colloidale e anche le vitamine per rinforzare il sistema immunitario, poi le mascherine ed altre misure simili.

Tuttavia, nessuno dei governi nel Nordamerica o in Europa ha fatto scorte di argento colloidale, né ha annunciato misure sanitarie sagge per circoscrivere l’ondata letale a venire.

Al contrario, ci sono sempre più indicazioni che useranno il panico per terrorizzare la gente al fine di farla vaccinare con vaccini tossici, che certamente provocheranno lesioni o danni anche per la sola presenza di metalli pesanti.

Questa vaccinazione di massa consentirà inoltre che emergano ceppi più letali e fornisce anche una copertura per la diffusione del virus dell’influenza aviaria o di altri patogeni.

È per questo che è necessario prendere provvedimenti adesso per fermare le vaccinazioni di massa anticipate per l’autunno, seguendo le vie legali per bloccare la distribuzione di vaccini e/o le leggi che consentono ai governi di obbligare la gente a farsi vaccinare.
Deve essere condotta un’indagine su questo sindacato criminale internazionale in ogni paese, perché ha i suoi tentacoli in tutti i paesi, e per cercare di iniziare questo negli USA ho presentato denuncia presso l’FBI contro l’OMS e l’ONU ed altri lo scorso giugno. Ho incluso il presidente Obama tra gli accusati perché credo che sia arrivato il momento di identificare ed isolare i membri al centro di questo gruppo criminale aziendale internazionale, che si è impossessato di alte cariche governative negli USA, e di metterli in carcere una volta per tutte, ed è stato riportato che Obama ha dei legami finanziari diretti con la Baxter che devono essere indagati dalle forze dell’ordine.

Ci sono le prove che il ministro della sanità austriaco ed altri funzionari hanno aiutato la Baxter a coprire le sue tracce.

Ci sono inoltre chiare prove che degli elementi dei media austriaci sono attivamente coinvolti nella diffusione di menzogne e di informazioni fuorvianti, per dare alla gente un falso senso di sicurezza in merito alla produzione e alla distribuzione in Austria da parte della Baxter di materiale pandemico lo scorso febbraio.

È vitale per gli individui e per le autorità locali la necessità di prendere provvedimenti efficaci per proteggere [la popolazione] dalla prossima ondata letale del virus H1N1 al fine di minimizzarne l’impatto.

Per saperne di più in merito alle denunce che ho finora presentato in tedesco e in inglese in Austria anche con l’FBI, visitate il sito web wakenews.
http://wakenews.net/html/jane_burgermeister.html

Jane Burgemeister (



janeburgermeister@gmx.at )
Wink
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Mar 25 Ago 2009 - 21:34

da: http://www.nexusedizioni.it/apri/Argomenti/Medicina-e-salute/Contro-l-influenza-suina---di-F-William-Engdahl/



Contro l'influenza suina - di F. William Engdahl [url=https://salutenaturale.forumattivo.com/javascript:void window.open('http://www.nexusedizioni.it/index2.php?option=com_content&do_pdf=1&id=1674', 'win2', 'status=no,toolbar=no,scrollbars=yes,titlebar=no,menubar=no,resizable=yes,width=640,height=480,directories=no,location=no');]INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Pdf_button[/url][url=https://salutenaturale.forumattivo.com/javascript:void window.open('http://www.nexusedizioni.it/index2.php?option=com_content&task=view&id=1674&Itemid=167&pop=1&page=0', 'win2', 'status=no,toolbar=no,scrollbars=yes,titlebar=no,menubar=no,resizable=yes,width=640,height=480,directories=no,location=no');]INFLUENZA SUINA - Pagina 3 PrintButton [/url][url=https://salutenaturale.forumattivo.com/javascript:void window.open('http://www.nexusedizioni.it/index2.php?option=com_content&task=emailform&id=1674', 'win2', 'status=no,toolbar=no,scrollbars=yes,titlebar=no,menubar=no,resizable=yes,width=400,height=250,directories=no,location=no');]INFLUENZA SUINA - Pagina 3 EmailButton [/url]
06/08/2009
Il Segretario statunitense alla Salute e ai Servizi alla persona, Kathleen Sebelius, ha appena firmato un decreto che concede ai produttori di vaccini la totale immunità giuridica da ogni azione legale che risulti da qualsiasi nuovo vaccino contro l’Influenza suina. Inoltre, il programma del Governo statunitense da 7 miliardi di dollari per velocizzare l’entrata sul mercato dei vaccini in tempo per la stagione influenzale autunnale è in corso di attuazione senza effettuare nemmeno i normali test di sicurezza. Cos’altro bolle in pentola nella campagna ufficiale di isteria dell’OMS per dichiarare il cosiddetto virus H1N1 una minaccia pandemica?

Innanzitutto, né l’OMS né il CDC o qualche altra istituzione scientifica ha fornito le necessarie prove scientifiche sull’esistenza del presunto nuovo virus H1N1 Influenza A, prove che richiedono che il virus venga scientificamente isolato, definito e fotografato con un microscopio elettronico: la procedura standard scientificamente accettata. Tuttavia è stata utilizzata come la base per dichiarare una minaccia “pandemica” globale.

L’attuale campagna ufficiale volta a suscitare panico sul presunto pericolo dell’Influenza suina sta rapidamente assumendo le dimensioni di un romanzo fantascientifico di George Orwell. Il documento firmato da Sibelius garantisce l’immunità ai produttori del vaccino contro l’influenza suina, in base ad una disposizione di una legge del 2006 sulle emergenze di salute pubblica.

Un SAGE non così saggio

Una volta che l’OMS a Ginevra, su consiglio del Strategic Advisory Group on Immunizations dell’OMS, ha dichiarato che l’H1N1 è nella fase 6 o pandemica, programmi sanitari di risposta automatica all’emergenza potrebbero essere attivati persino in paesi come la Germania, dove casi denunciati anche “sospetti” di H1N1 possono essere contati sulle dita di poco più di una mano.

Il SAGE dell’OMS merita inoltre un’indagine accurata. Il suo direttore, il dottor David Salisbury, è dal 2005 direttore delle immunizzazioni presso il Dipartimento della Salute del Regno Unito. Negli anni ‘80 Salisbury fu, stando a quel che si dice, oggetto di numerose critiche per il sostegno alla vaccinazione di massa di bambini con un vaccino multiplo MMR prodotto dall’azienda che poi ha cambiato nome in GlaxoSmithKline. Quel vaccino è stato messo fuori mercato in Giappone dopo che un significativo numero di bambini ha sviluppato reazioni di rigetto al vaccino e il governo giapponese è stato costretto a pagare indennizzi significativi alle vittime. In Svezia il vaccino MMR della GlaxoSmithKline è stato rimosso dopo che gli scienziati l’hanno collegato al diffondersi della malattia di Crohn. Apparentemente esso ha avuto un impatto limitato sul direttore del SAGE dell’OMS Salisbury.

Secondo un investigatore indipendente britannico, Alan Golding, il quale ha ottenuto documenti liberamente accessibili sul caso, nel “1986 Trivirix, un composto di MMR contenente il ceppo della parotite Urabe AM-9, è stato introdotto in Canada per sostituire il MMR I. Preoccupazioni riguardanti l’introduzione del MMR nel Regno Unito sono registrate nei verbali del gruppo di lavoro congiunto della Associazione Pediatrica Britannica e del gruppo relatore del Comitato congiunto sulla vaccinazione e l’immunizzazione (JCVI) del 26 giugno di quell’anno. Simili preoccupazioni sono state presto provate come ben fondate, in quanto è stato segnalato un aumento dell’incidenza di meningite asettica presso i soggetti vaccinati. Infine, tutti i vaccini MMR contenenti il ceppo Urabe degli orecchioni sono stati ritirati in Canada all’inizio del 1988. Questo avvenne prima che l’utilizzo di vaccini contenenti Urabe venisse autorizzato dal Dipartimento della Salute nel Regno Unito.…”

Il rapporto aggiunge: “Smith-Kline-French, l’azienda farmaceutica divenuta Smith-Kline-Beecham e coinvolta a quei tempi nella produzione britannica, era preoccupata per queste problematiche di scurezza ed era restia a fare richiesta un’autorizzazione britannica per questi vaccini contenenti Urabe. Come risultante della sua “preoccupazione” che i bambini potessero essere seriamente danneggiati da uno dei loro prodotti, fece richiesta al governo britannico di indennizzarli nei confronti di possibili azioni legali che sarebbero potute essere prese in seguito a “perdite” associate al vaccino, che allora veniva ritenuto portatore di rischi significativi per la salute. Il governo britannico, su consiglio del professor Salisbury e di funzionari del Dipartimento della Salute, entusiasmato dalla possibilità di mettere sul mercato un MMR economico, approvò questa richiesta”.

Oggi lo stesso dottor Salisbury è sostenitore della proliferazione globale dei vaccini non testati contro l’H1N1, anch’essi prodotti dalla stessa azienda, che ora si chiama GlaxoSmithKline.

L’ultimo disastro della finta Influenza suina

L’ultima volta che l’Amministrazione statunitense ha affrontato a un nuovo virus di influenza suina è stato nel 1976. Vi fu una campagna nazionale di vaccinazioni in seguito alla quale in migliaia fecero richiesta di danni sostenendo di aver sofferto degli effetti collaterali delle vaccinazioni. Questa volta il governo ha preso provvedimenti per evitare che migliaia di cittadini statunitensi che patiscono gravi conseguenze per aver ricevuto vaccini non testati possano agire per vie legali.

Nel 1976 al Presidente Gerald Ford, il quale affrontava una difficile campagna elettorale per la re-elezione, fu consigliato dal capo della CDC, David Sencer, di lanciare una vaccinazione di massa a livello nazionale. Come oggi con l’Influenza suina H1N1, Sencer utilizzò lo spettro della presunta pandemia influenzale del 1918. In particolare, alcuni ricercatori scientifici sostengono che le morti avvenute in occasione dell’ondata influenzale del 1918-19, subito dopo la terribile Prima Guerra Mondiale, non furono causate da un virus, bensì dalle campagne governative di vaccinazione di massa contro l’”Influenza spagnola”. È interessante notare come l’Università e la Fondazione Rockfeller furono coinvolte anche in questo evento.

Casi di quella che fu poi chiamata influenza suina furono individuati in soldati di stanza a Fort Dix, nel New Jersey, nel 1976, tra i quali vi fu un morto. La reale causa di quella morte è oggetto di disputa, in quanto il soldato, ammalatosi di influenza, fu costretto a compiere una marcia forzata nonostante la sua malattia, e cadde morto. Ma l’evento fu utilizzato da Sencer per convincere Ford a lanciare una dei più scellerati fallimenti nell’ambito della sanità pubblica nella storia degli USA, un fallimento che costrinse Sencer a dimettersi da capo del CDC.

I funzionari federali vaccinarono 40 milioni di americani durante una campagna nazionale. Una pandemia non si materializzò mai, ma migliaia di coloro che furono vaccinati fecero richiesta di danni, in quanto furono vittime di una condizione di paralisi detta Sindrome Guillain-Barre o di altri effetti collaterali. Almeno 25 persone morirono dopo essere state vaccinate e 500 svilupparono la sindrome Guillain-Barre, un’infiammazione del sistema nervoso che può causare la paralisi ed essere fatale. L’Amministrazione statunitense fu costretta a pagare i danni dopo che le vittime della vaccinazione ne fecero uno scandalo nazionale. Alla fine del 1976 il vaccino contro l’Influenza suina si dimostrò più dannoso della patologia stessa.

Sencer fu licenziato nel 1977 per il fallimento, ma allora il danno era già stato fatto.

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Index

1 di 2 ./. continua

MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Mar 25 Ago 2009 - 21:38

2 di 2 (continua dal precedente)

La questione si fa ancora più grave. Ora che l’Amministrazione Obama ha firmato un documento che garantisce l’immunità da procedimenti giudiziari, la FDA negli Stati Uniti e le autorità sanitarie del Regno Unito hanno deciso di consentire a Big Pharma di mettere i propri vaccini sul mercato prima che qualsiasi test sui possibili pericolosi effetti collaterali dei vaccini venga persino reso noto.

Le prime dosi del vaccino contro l’influenza suina saranno rese disponibili al pubblico prima che i dati completi sulla loro sicurezza ed efficacia diventino disponibili. I vaccini “pandemici” non testati saranno diffusi in due dosi in una quantità maggiore, ed una marca conterrà, stando a quel che si dice, un additivo chimico, un coadiuvante, per permettere al vaccino di “andare oltre”, aumentando potenzialmente in modo drammatico il rischio di effetti collaterali.

I bambini saranno tra i primi ad essere vaccinati e potrebbero esserlo oltre un mese prima che i risultati dei test siano stati ricevuti.

Nel Regno Unito è stato ordinato al Servizio Sanitario Nazionale, NHS, di prevedere uno scenario nel quale l’influenza suina potrebbe causare 65.000 morti nel prossimo inverno, incluse diverse migliaia di morti tra i bambini.

Il Governo britannico ha pre-ordinato 132 milioni di dosi di vaccini a due produttori, GlaxoSmithKline e Baxter, i quali hanno registrato “in anticipo” tre vaccini “essenziali” in preparazione alla pandemia, abbastanza in tempo utile nonostante ci venga detto dall’OMS e dagli epidemiologi che non possiamo prepararci in anticipo per quella che potrebbe essere una più minacciosa mutazione di quello che è attualmente il lieve problema dell’H1N1.

Abbastanza curiosamente, un anno prima che fossero riportati casi di presunto H1N1, la principale azienda farmaceutica, Baxter, registrò il brevetto di un vaccino contro l’H1N1: richiesta di brevetto per un vaccino Baxter US 2009/0060950 A1. Nella loro richiesta si afferma che “il composto o vaccino contiene più di un antigene… come l’influenza A e l’influenza B prelevati in particolare dai sottotipi umani H1N1, H2N2, H3N2, H5N1, H7N7, H1N2, H9N2, H7N2, H7N3, H10N7 , dell’influenza suina H1N1, H1N2, H3N1 e H3N2, dell’influenza canina o equina sottotipi H7N7, H3N8 o dell’influenza aviaria H5N1, H7N2, H1N7, H7N3, H13N6, H5N9, H11N6, H3N8, H9N2, H5N2, H4N8, H10N7, H2N2, H8N4, H14N5, H6N5, H12N5".

Nella richiesta si afferma inoltre che “coadiuvanti idonei possono derivare da gel minerali, idrossido di alluminio, surfattanti, lisolecitina, polioli pluronici, polianioni o emulsioni d’olio come l’acqua nell’olio o l’olio nell’acqua, o una combinazione dei suddetti. Certamente la scelta del coadiuvante dipende dall’uso che se ne intende fare. Ad esempio, la tossicità potrebbe dipendere dall’organismo del soggetto destinatario e può variare da un’assenza di tossicità al massimo grado di tossicità”.

Senza responsabilità legale, la Baxter potrebbe prepararsi a vendere centinaia di milioni di dosi contenenti l’altamente tossico idrossido di alluminio come coadiuvante? Forse è ora di chiedere a tutti i principali funzionari dell’OMS, del SAGE e del CDC e ai funzionari di Gabinetto dell’Amministrazione Obama che facciano un passo avanti e siano i primi a prendere l’intera dose del vaccino contro l’H1N1 che sta venendo reso disponibile al pubblico. Dovremmo aggiungere alla lista di coloro che dovrebbero ricevere il vaccino per primi tutti i membri del Congresso che hanno votato a favore dello stanziamento di 7 miliardi di dollari per l’emergenza H1N1 e che hanno approvato l’immunità delle aziende farmaceutiche da condanne legate ai danni causati dai loro prodotti. Loro, non la popolazione civile dovrebbero essere le prime cavie umane del nuovo vaccino. Potremo quindi osservare i risultati. Lo stesso dovrebbe valere per altri governi nazionali e principali agenzie sanitarie che richiedono ai propri cittadini di prendere il vaccino H1N1 della GlaxoSmithKline o della Baxter, per vedere se è davvero sicuro.

E l’OMS fermò i controlli sull’H1N1

Un altro indizio sul fatto che il mondo viene considerato pieno di grandi babbei nella situazione di panico creata dall’OMS e legata all’Influenza suina è il fatto che l’OMS stessa, l’ente mondiale a cui è affidato il compito di monitorare gli sviluppi della cosiddetta pandemia o persino della epidemia a livello mondiale, ha appena deciso di smettere di tenere traccia dell'influenza suina (o H1N1 Influenza A come preferiscono chiamarla ora, così da non recare offesa a Smithfield Foods e ad altri allevatori di maiali a livello industriale).

L’Organizzazione Mondiale della Sanità in un “comunicato stampa” pubblicato sul proprio sito Internet ha fatto un annuncio da lasciare sconcertati, in cui informa che non controllerà più gli sviluppi dell’H1N1. L’ultimo aggiornamento dell’OMS, pubblicato il 6 luglio, indica 94.512 casi confermati in 122 paesi, con 429 morti. L’OMS sostiene apparentemente che i numeri sui casi confermati in laboratorio erano in realtà senza significato.

Il comunicato stampa afferma che ai paesi continuerà ad essere chiesto di rendere noti i loro primi casi confermati. Viene affermato inoltre che dovrebbero prestare attenzione a focolai, i quali potrebbero indicare che il virus è cambiato verso una forma maggiormente letale. Altri “segnali nei confronti dei quali essere vigili”, afferma il comunicato, sono i picchi di assenteismo scolastico e la crescita delle visite ospedaliere.

Il CDC di Atlanta ha dato il proprio assenso allo stop ai conteggi dell’OMS. Il dottor Michael T. Osterholm, direttore del Centro per la ricerca e le politiche sulle malattie infettive dell’Università del Minnesota, ammette che i test esistenti per confermare l’Influenza A H1N1 non sono nemmeno certi, ma piuttosto fatti a casaccio. “Cattivi provvedimenti possono essere peggiori della totale assenza di misure”, ha affermato. Perciò l’OMS ha deciso di fermare test che in ogni caso non hanno dato alcun dato scientifico su chi ha l’H1N1 e chi no, e ha altresì deciso di smettere di contare qualsiasi risultato di test o casi di H1N1 in tutto il mondo affermando che “possiamo supporre che quasi tutti i casi siano di Influenza suina H1N1”. Questa sarebbe la scienza in base alla quale ci viene detto di vaccinare i nostri giovani? Caspita… Non con i nostri figli.

F. William Engdahl è autore di “Full Spectrum Dominance: Totalitarian Democracy in the New World Order”

Titolo originale: "Now legal immunity for swine flu vaccine makers"

Fonte: http://www.globalresearch.ca
Link
Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di ANDREA B
Wink
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da lalba il Mer 26 Ago 2009 - 10:07

avete sentito stamani? al TG hanno comunicato la vaccinazione di massa, x fortuna x ora non obbligatoria....inutile ogni commento, c'è qui materiale a sufficienza... piange con fazzolett
lalba
lalba
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 1013
Località : Forlì
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da MAURO LORE il Mer 26 Ago 2009 - 11:21

da "repubblica" di oggi ( 25 Agosto): http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/cronaca/nuova-influenza-2/vaccinazione/vaccinazione.html


Riguarderà il 40% della popolazione. Prima tranche indirizzata ai soggetti a rischio
Da gennaio toccherà a bambini e giovani, i maggiormente colpiti dal virus H1N1
Nuova influenza, vaccinazione al via
In Italia si partirà dal 15 novembre





OAS_RICH('Left');

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Afp_16543612_38110




ROMA - Inizierà il 15 novembre in Italia la vaccinazione di massa contro l'influenza "A". Tra categorie a rischio e giovani tra i 2 e i 27 anni - i maggiormente colpiti dal virus H1N1 - il governo prevede di vaccinare almeno il 40% della popolazione, quasi 24 milioni di italiani.

Il piano del governo prevede una prima tranche di 8 milioni di dosi - ogni vaccinazione impone la sommistrazione di due dosi ad un mese di distanza - a partire da metà novembre sino a tutto il mese di dicembre. Gli altri 16 milioni di dosi del vaccino saranno disponibili a partire dal 31 gennaio.

Il portavoce della Novartis, il colosso farmaceutico svizzero incaricato di realizzare il vaccino, ha assicurato "la disponibilità dei primi milioni di dosi di vaccino antipandemico già dal prossimo ottobre".

Il ministero della Salute, insieme ai rappresentanti delle Regioni e dei medici, hanno quindi deciso la scansione con cui i medici somministreranno gratuitamente il vaccino. La prima fase riguarderà gli operatori sanitari e le categorie a rischio. Saranno vaccinati contro il virus della nuova influenza gli addetti ai servizi essenziali; il personale sanitario di ospedali e case di riposo; almeno il 90% dei medici di famiglia e dei pediatri; le donne incinta; il personale delle Poste, della Telecom e delle Forze Armate.

Entro fine anno, toccherà ai soggetti affetti da malattie respiratorie tra i 2 e i 65 anni, 7 milioni di dosi. Gli altri 16 milioni di vaccini saranno indirizzati, a partire dal 31 gennaio, alla restante popolazione sana tra i 2 e i 27 anni.

Gli esperti ipotizzano anche l'aumento del 20% della consueta vaccinazione antinfluenzale stagionale rivolta quest'autunno ad una popolazione più ampia rispetto alle categorie previste negli anni precedenti. Laughing Laughing Laughing

-------------------------

(pensiero personale: (speriamo che anche "i giornalisti ignoranti o complici" si facciano vaccinare.... cosi ce li togliamo dal c***o una buna volta per tutte...) testa al muro testa al muro testa al muro

-------------------------

...fate scorta di ACI-Argento Colloidale Ionico e MMS.... perchè anche se si riesce a non farsi vaccinare.... "l'ambiente sarà MOLTO contaminato..." Wink

---------------------------------



(25 agosto 2009) Tutti gli articoli di cronaca

var SEZIONE='cronaca';
MAURO LORE
MAURO LORE
forista esperto
forista esperto

Maschio
Numero di messaggi : 940
Località : Roma
Data d'iscrizione : 30.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da Ospite il Mer 26 Ago 2009 - 11:28

Menomale che vaccineranno anche i medici ... per prima cosa !!!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da viernes il Mer 26 Ago 2009 - 11:58

Ricky ha scritto:Menomale che vaccineranno anche i medici ... per prima cosa !!!

"speriamo"... chissà perchè sono un pochetto diffidente su questo punto Rolling Eyes
viernes
viernes
Utente Senior
Utente Senior

Maschio
Numero di messaggi : 1498
Età : 45
Località : VA
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da lupomag il Mer 26 Ago 2009 - 12:36

Un mio caro amico oncologo mi ha confidato:
"Io non farò il vaccino e non lo farò fare ai miei figli; però non vorrò correre il rischio di eventuali problemi giudiziari sconsigliando i miei pazienti dal farlo".
Anche questa, purtroppo, è la realtà.

lupomag
Forista junior
Forista junior

Maschio
Numero di messaggi : 183
Età : 54
Località : taviano
Data d'iscrizione : 17.11.08

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da LUNA il Mer 26 Ago 2009 - 16:42

Il mio medico di base mi ha detto chiaramente che non lo farà,non è minimamente spaventato,da quello che ho capito hanno paura ,non dei morti che la maiala potrebbe produrre ,ma di una pandemia che potrebbe fermare l'economia con notevoli danni .......,immaginate tantissime persone amalate contemporaneamente ,che gioia :-((((
Twisted Evil

Twisted Evil
LUNA
LUNA
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 3566
Località : New york
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da LUNA il Mer 26 Ago 2009 - 16:51

leggete qua,tratto dal sito di eurosalus.com

H1N1: perché c'era già il vaccino prima della pandemia? INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Pdf_button INFLUENZA SUINA - Pagina 3 PrintButton INFLUENZA SUINA - Pagina 3 EmailButton
di Attilio Speciani


Confrontiamo due date certe. Il 24 aprile 2009 l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) emetteva il primo bollettino ufficiale sulla influenza H1N1.
Venivano descritti i primi casi negli USA e in Messico e il virus era presentato come un virus assolutamente nuovo, non mai rintracciabile nell'uomo né nel maiale fino ad allora, anche se la sua mutazione e la sua nascita sembrano essere avvenute grazie al passaggio attraverso il suino.
Questo avveniva il 24 aprile del 2009, cioè pochi mesi fa, e il virus allora identificato era ed è un virus definito potenzialmente pericoloso, ignoto nelle sue possibili azioni e da seguire con estrema attenzione. Nel giro di poche settimane sul sito dell'OMS si sono aperte indicazioni e precisazioni relative alla difficoltà di creare vaccini, di arrivare in tempo a predisporre la vaccinazione per tutti prima dell'autunno (sembra che dell'altro emisfero, quello sotto, che sviluppa le influenze durante le nostre primavere, interessi poco a tutti..) mentre si sviluppava il montaggio mediatico della paura necessaria per vendere.
Interessante notare che da subito, fin dal primo report dell'OMS il virus veniva definito resistente ad antivirali quali l'amantadina (basso costo, vecchio prodotto) ma ben sensibile all'oseltamivir (le cui fortune sono cresciute grazie alla bufala dell'influenza aviaria).
Ed ecco l'altra data certa: il 4 febbraio 2009 la FDA, l'ente governativo di controllo su alimenti e farmaci, notificava in modo ufficiale il ritiro dal mercato di 5 lotti di un vaccino contenente H1N1 prodotto dalla ditta Novartis.
Le motivazioni del ritiro sono proprio legate ad un decadimento degli antigeni virali, cioè ad una inadeguata stabilità nella loro preparazione, e i lotti ritirati sono lotti che sarebbero scaduti nel maggio 2009, prodotti quindi, con ogni probabilità intorno al maggio del 2008. Certo, come riportato su Morbidity & Mortality Weekly Report del 17 luglio 2008, si trattava di antigeni virali H1N1 del sottotipo Brisbane, sottilmente diversi da quelli delle isole Salomone dove forse il virus girava fin dall'anno prima, ma si tratta di differenze minimali, legate alla continua mutazione del virus, mantenendo comunque le caratteristiche di vaccino per l'influenza H1N1. Per chiarirci: nello stesso lotto ritirato erano presenti anche antigeni per la H5N1 (l'aviaria...), indicati come vaccini per l'aviaria indipendentemente dal sottotipo.
Significa cioè che nel maggio 2008, almeno 10 mesi prima che si ammalasse di H1N1 il primo essere umano, una delle ditte farmaceutiche connesse con Big Pharma, vendeva e faceva già utilizzare in una preparazione trivalente il vaccino contro il virus H1N1 che doveva diventare noto all'umanità solo nei primi mesi del 2009. Si tratta di santi, protettori dell'umanità che hanno evitato di palesarsi per eccesso di pudore o si tratta di uno studio di marketing coordinato da tempo?
Riflettiamo:

  • 24 aprile 2009 primi casi di influenza H1N1, virus nuovo mai prima conosciuto (a detta dell'OMS)
  • 4 febbraio 2009 (80 giorni prima) ritiro di vaccini già in uso da quasi un anno contenenti H1N1 (prodotti da chi oggi si pone sul mercato in anticipo sui concorrenti...)

Perché un vaccino era già pronto, miscelato insieme ad altri, prima che scoppiasse il primo caso di influenza?
Perché i responsabili di Novartis, quando l'OMS ha iniziato a discutere delle difficoltà di arrivare in tempo alla produzione dei nuovi vaccini, non hanno gridato al mondo che loro lo avevano già in mano ancora prima che scoppiasse l'epidemia?
Sono due domande importanti per decidere di chi dovremo fidarci da qui in futuro.
Se si legge correttamente la sequenza di eventi commerciali che hanno portato oggi il marketing vaccinale ad un livello commerciale spropositato si possono trarre le conclusioni del caso. Nel bellissimo articolo di Maurizio Ricci apparso nei giorni scorsi su Repubblica.it viene descritta la sequenza di eventi che ha portato oggi GlaxoSmithKline, Novartis, Astra Zeneca e Sanofi Aventis ad essere i gestori quasi monopolistici del mercato vaccinale nel mondo.
Spero che altri affronteranno il tema economico e commerciale legato a questa tristissima vicenda. Non è stato semplice risalire alle fonti originali che invece tutti possono leggere nei link interni a questo articolo. Alcuni siti online riportavano la notizia ma senza risalire alla fonte originale della FDA, organo ufficiale che aveva ordinato il ritiro dal commercio.
Io ne considero gli aspetti etici e quelli sanitari. Se il mio sospetto è vero ci troveremo con una spinta feroce al consumo vaccinale a partire dalle prossime settimane, e dovremo aspettarci possibili effetti negativi legati alla somministrazione di vaccini molto probabilmente inutili. Si tratta di danni previsti e prevedibili ma negati da chi invece di occuparsi di salute preferisce concentrarsi sui benefici economici che ne derivano.
Continuerò a credere nella Medicina. Continuerò a credere che il marketing possa aiutare la Medicina e il suo sviluppo, ma non posso pensare che la medicina si asserva al marketing, diventando strumento di sofferenza e di induzione di malattia anziché di sviluppo di salute e di crescita individuale e sociale.

LUNA
LUNA
Utente Senior
Utente Senior

Femmina
Numero di messaggi : 3566
Località : New york
Data d'iscrizione : 29.12.07

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da Ospite il Mer 26 Ago 2009 - 18:50

Oggi al TG hanno dato una notizia che se vera conferma che menzogne sono state sparse fin'ora. Hanno detto che i nati prima del 1960 non devono fare il vaccino perchè sono già stati in contatto col virus dell'influenza suina e dunque sono immunizzati... O non era sconosciuto?

Spero di aver capito bene. Shocked

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da XENA il Mer 26 Ago 2009 - 18:59

quindi tu sei immunizzato boy !!! che cuxo Very Happy

___________________________________________________
INFLUENZA SUINA - Pagina 3 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da Ospite il Mer 26 Ago 2009 - 21:40

sicuramente, sono del 1956, classe de fero! come miguel bosè Very Happy

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da XENA il Mer 26 Ago 2009 - 22:14

classe de fero! come miguel bosè Very Happy

mai avrei pensato che conoscessi le date di nascita di questi attoruncoli

ahahahha mi stupisci Laughing

___________________________________________________
INFLUENZA SUINA - Pagina 3 196mna
XENA
XENA
AdminSalute
AdminSalute

Femmina
Numero di messaggi : 10983
Località : scheda madre
Data d'iscrizione : 22.12.07

https://salutenaturale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

INFLUENZA SUINA - Pagina 3 Empty Re: INFLUENZA SUINA

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum